Mio padre è rabdomante da anni come faccio a convincerlo a dimostrare l'esistenza della rabdomanzia?

Io da scettico estremo l'ho voluto mettere alla prova. Ha preso un legno di quelli non secchi e l'ha tenuto orizzontale facendogli fare una curva gaussiana. Dove c'era il torrente sotto questo legno si torceva o comunque si vedeva che veniva applicata una forza su di esso. Ho pensato: "sarà un giochino che fa con le mani che è talmente ben fatto che non ci rendiamo conto del trucchetto". Allora cosa ha fatto? Ha fatto provare a me la stessa cosa e vedevo che non succedeva niente, ma poi lui ha messo le mani sui miei avambracci e il bastoncino che tenevo in mano (che lui non toccava in nessuna parte) iniziava a sprigionare una forza potentissima tanto è che non riuscivo a tenerlo fermo. Ha provato anche con altri soggetti e con tutti gli altri è avvenuta la stessa cosa, ovvero ha trasmesso questa specie di energia. Ovviamente questo non funzionava dove non c'era l'acqua.

Mio padre veniva pagato per questa sua capacità, a volte gli davano anche solo regali (tipo salami), lo faceva spesso ma poi ha smesso perchè gli dava fastidio. Io vorrei convincerlo veramente a dimsotrare la sua capacità. Ma non so come fare!

Aggiornamento:

aggiungo che il ramo l'aveva spezzato da un albero mentre ero presente e quindi non aveva all'interno elettrodi, bastoncini di ferro, magneti ecc e mio padre non aveva nulla in mano

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    La forcella di legno non capta nulla, essa infatti viene mossa dalla tensione applicata dal braccio o dal polso. Quindi alla fine le eventuali capacità sarebbero tutte nel cervello del rabdomante.

    Nelle fonti trovi comunque gli esiti degli studi effettuati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.