Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 7 anni fa

Per chi crede veramente che un pezzo di legno sul monte Ararat provi qualcosa..?

Visto che la storia va per le lunghe, sono costretto a scrivere questa domanda.

Innanzitutto, se Fat Obama invece di fare lo scienziologo e lo pseudoarcheologo grazie a qualche video su YouTube si interessasse veramente di archeologia, dovrebbe leggere alcuni dei libri che gli ho sempre proposto, prima di parlare.

Tra questi:

"Le tracce di Mosè" di Israel Finkelstein, Carocci editore

"Oltre la Bibbia" di Mario Liverani

..entrambi archeologi accademici esperti della storia del Medio Oriente Antico.

Bene, se si fosse anche solo mai degnato di leggerli, saprebbe già che non è nemmeno mai esistito un popolo ebraico prima del primo millennio a.C. e che la Bibbia è stata scritta e redatta per scopi politici e mitopoietici dal quinto al primo secolo a.C.

L'archeologia perciò già rivela come l'intera Bibbia sia assolutamente infondata, una raccolta di menzogne e miti che non sono mai accaduti.

Non parlo solo della Creazione, del Diluvio, delle vicende dei patriarchi, dell'Esodo, della conquista di Caanan.. ma anche, più semplicemente, delle storie di re come David e Salomone.

Ma veniamo al famoso pezzo di legno: cosa dovrebbe provare, in realtà?

Per cominciare, poi, da quando i creazionisti danno per valido il test del carbonio14?

Vi traduco le obiezioni principali:

- Questi creazionisti hanno trovato un pezzo di legno che viene datato circa 4800 anni fa.

Ma l'Arca, se è esistita, dovrebbe essere stata costruita con legno precedente il Diluvio, e quindi presumibilmente più vecchio.

- Il moderno monte Ararat è un vulcano emerso DOPO il Diluvio.

L'arca quindi non avrebbe mai potuto atterarci sopra, perché ovviamente non esisteva.. e ovviamente, essendo un vulcano attivo, ogni pezzo di legno sarebbe stato distrutto dalle successive eruzioni.

- Dato che il Diluvio distrusse praticamente tutto il mondo, pare ovvio pensare che successivamente l'Arca sia stata smantellata per costruire rifugi o addirittura per accendere fuochi..

Ma per farvi capire un altro concetto, di quanto assurda sia questa leggenda per allocchi.. vi ricordate il Titanic?

Il Titanic era molto più grande della stessa Arca, e ci sono voluti mesi per costruirlo, con una forza lavoro di 15.000 persone.. a costruire l'Arca erano solo in 4..

Il Titanic poi, per quanto grande, poteva imbarcare un numero limitato di persone per un numero limitato di giorni.. come avrebbe potuto l'Arca trasportare una coppia di tutti gli animali del mondo per un tempo di 40 o più giorni?

E vi ricordo che il Titanic è affondato..

Aggiornamento:

@Ange Phan

Dicevo la cima del monte, non il monte stesso.

Ho trovato le obiezioni qui:

http://goo.gl/7W1yPP

Per quanto riguarda la storia del Titanic, era solo un giochetto per dimostrare l'assurdità di questa leggenda.

L'avevo letto tempo fa, ma non mi ricordavo dove.

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Momento momento momento... i pezzi di legno sull'Ararat quando sono stati trovati? Perché è già successo, ma si era scoperto presto che era stata la popolazione locale a lasciarli sulla montagna, così da attirare turismo nella zona.

    Non è che faccio la geologa o roba simile, né voglio oppormi alla tua domanda perché la trovo legittima, ma se il diluvio è datato a qualche migliaia di anni fa, come fa l'Ararat a essersi formato dopo il diluvio? Questo significherebbe che tutta la zona del caucaso, tutta quella catena montuosa sarebbe venuta su in poche migliaia di anni, ma non ricordo che fosse un processo così veloce lo scontro tra due zolle, ti pare? L'orogenesi è roba di milioni di anni.

    Non credo nel mito dell'arca, ma ti ricordo che il Titanic ha preso un iceberg e s'è spaccato. Non poteva accadere questo all'arca, perché il mondo era sommerso e così a sud del polo gli iceberg non ci sono...

    Ecco, anche io ho le mie obiezioni all'arca, ma quelle che hai esposto non tengono proprio.

  • Sasha
    Lv 6
    7 anni fa

    Fat, da quello che ho capito, non ritiene che tutta la storia del diluvio e di noè sia vera.

    Lui crede in un "fondo di verità" insito in ogni mito e leggenda.

    Il problema è che dubito che fat abbia mai condotto studi approfonditi su miti e leggende da una parte e riscontri archeologici dall'altra: è come un bambino di 5 anni che gioca in un'armeria; prima o poi finirà per farsi male.

    @Ange Phan: non voglio fare il pignolo, ma l'Ararat non fa parte del Caucaso. Per il resto, dici bene, le montagne non vengono su in duemila anni, vulcani o non vulcani.

  • Quando le leggende diventano religione c' è di che preoccuparsi.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Evidentemente gli elettori del Movimento 5 stelle ci credono.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.