Una madre non obiettiva è una madre cieca, irresponsabile o troppo innamorata del figlio?

In una vecchia domanda in "Neonati & Bambini", ho trovato questi casi:

adolescente violento e maleducato,sospeso da scuola,che rientra alle 4 del mattino ubriaco... la madre "è l età della ribellione! se non fa così adesso non lo farà più! si sta solo sfogando"

14enne che pesa 180 kg, perennemente distesa sul divano, che va avanti a pizza e patatine... la madre "ha le ossa grosse! è solo un po' pigra,ma quando andrà alle superiori migliorerà"

figlio di 17 anni.

Da 2 anni ha mollato la scuola e vive perennemente in camera da letto, auricolari nelle orecchie per ascoltare musica e si ingozza di patatine.

Pesa 110 kg.

Da 2 anni non vede un amico, non parla con nessuno.

La madre: "è una fase adolescenziale, ci passano tutti".

2 risposte

Classificazione
  • MySelf
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Escluderei del tutto " è una madre troppo innamorata del figlio ", visto che mi sembra un eufemismo...madri del genere negano i problemi che stanno alla base di questi ragazzi, o perché non hanno voglia di prendersi la responsabilità di ciò che questo comporterebbe, perché troppo prese da se stesse o dalla noia, oppure perché sono delle idiote, che negano traumi o problemi subiti dai loro figli, magari nell'infanzia...madri che dovrebbero andare in psicanalisi, molto prima dei figli!

    Ciaooo

  • Hyena
    Lv 4
    7 anni fa

    perchè c'è il detto detto ogni ogni mamà o scarrafone suo...comunque i genitori di oggi sono pessimi tanti figli sono cresciuti con troppa superficialità

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.