$!M0... ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 7 anni fa

SOS....Alle prese con un padre musulmano, Help!?

Buon pomeriggio popolo di answer, mi presento brevemente: Simone, 21 anni, studente universitario che ieri dopo molte peripezie ed esitazioni ha deciso di rivelare la propria omosessualità in famiglia.

Mia mamma naturalmente basita, da brava Madama torinese s'è alquanto trattenuta dal proferir commenti che potessero essere in qualche modo inopportuni e lesivi rispetto alla mia disposizione mentale di quel momento.

Mia sorella al grido di ' MA E' NORMALEEEH' si sarà immaginata la sfilza di borse, scarpe e vestiti che da quel momento avrebbe potuto ricevere in dono (illusa hahaha).

Arrivando al punto della domanda, nel momento in cui ho spostato l'attenzione nei confronti di mio padre che essendo nato in Egitto è di fede islamica, non ho potuto non cogliere un'espressione palese di disappunto derivante dalle sue convinzioni culturali e religiose.

Premetto che il fine di questa domanda non è tanto quello di ricevere consigli o modalità di comportamento/approccio ad una situazione così scomoda e delicata, ma piuttosto una sfilza di pensieri ed esperienze personali che mi possano far arrivare all'illuminazione rispetto al mio tentativo di fargli capire che:

- Il mio orientamento sessuale non è frutto di una SCELTA.

- Tutta questa situazione non è dovuta a una mia disperata tentazione di seguire una MODA.

-Fargli accantonare l'automatismo alla base di tutte le sue obiezioni mossemi finora secondo il quale l'UOMO DEVE STARE CON UNA DONNA e viceversa... al di fuori di questo schema è TUTTO INNATURALE.

- fargli comprendere che è del tutto impossibile che dopo 21 anni io sia vittima di una confusione insita in ogni tipo di dinamica sociale che riesca a concepire.

Sto veramente attingendo da tutte le mie energie fisiche e mentali a mia disposizione, e purtroppo a volte sbotto irrazionalmente anche io, soprattuto quando mi muove accuse insensate, ma mi rendo conto di che tipo di sforzo mentale gli stia chiedendo di quanto soffra, delle paure dovute fondamentalmente dall'ignoranza dell'argomento, del tempo di cui ha bisogno prima che lacrime tenute dentro a fatica facciano spazio alla stima che prima riponeva in me.... =(

Aggiornamento:

Il fulcro della domanda non è la mia sicurezza rispetto al mio orientamento sessuale, che per la cronaca fortunatamente mi è cosa chiara e consapevole dalla tenera età.

Aggiornamento 2:

X CHIAR@ ah Dimenticavo: mia madre ringrazia tutti i giorni il Signore per avergli fatto conoscere un uomo splendido e premuroso che fra le innumerevoli caratteristiche da lodare ha anche una fede seppur diversa dalla sua. Non vedo dove stia il problema, mi dispiace che dalla tua risposta trasudi cotanta pochezza in tema di apertura mentaleah Dimenticavo: mia madre ringrazia tutti i giorni il Signore per avergli fatto conoscere un uomo splendido e premuroso che fra le innumerevoli caratteristiche da lodare ha anche una fede seppur diversa dalla sua. Non vedo dove stia il problema, mi dispiace che dalla tua risposta trasudi cotanta pochezza in tema di apertura mentale...

6 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Penso che ci vorrà del tempo affinché tuo padre accetti questa nuova condizione.

    Ti dico la verità,penso che ci vorrà molto ma molto tempo poiché essendo musulmano sono molto intransigenti sull'omosessualità.Ma tu sei sempre sui figlio quindi prima i poi dovrà accettare questa situazione.

  • Anonimo
    7 anni fa

    A parte che hai sbagliato sezione, avresti dovuto postare la domanda su LGBT dove sono quasi tutti omosessuali e molti di loro hanno avuto a che fare con problemi di accettazione da parte della famiglia. Qua su Famiglia il 99,99% di noi è etero, non puoi pretendere che ti illuminiamo, noi abbiamo una sfilza di esperienze che non hanno niente a che vedere con l'omosessualità. Sarebbe come se io venissi di là a dire ai gay di spiegarmi come amare la fig@ nonostante ai gay la fig@ faccia ribrezzo, o se la mia ragazza chiedesse alle lesbiche di raccontarle quanto è bello fare pompìni nonostante esse aborriscano il càzzo.

    Presso questo, io proverei a risponderti se solo il nodo della questione che ci esponi non fosse così fumoso. Cioè tu dici che il tuo orientamento sessuale non è frutto di una SCELTA e che è del tutto impossibile che dopo 21 anni tu sia vittima di una confusione insita in ogni tipo di dinamica sociale che tu riesca a concepire... ma questo discorso non significa niente se non ci spieghi che cosa ti ha reso certo di ESSERE omosessuale e non di esserlo diventato in seguito a scelte condizionanti a livello subconscio.

    C'è un uomo, che è mio amico da sempre, che è omosessuale, anzi è gay (è sempre bene specificare "gay" perché il termine "omosessuale" al maschile comprende anche i fròci e le checche che lungi da me considerare "uomini" così come non lo sono tutti i maschi zeta che infestano ogni società femminizzata) e lo è perché sa di esserlo da quando ha memoria, sin dai tempi dell'asilo, non si è mai sentito attratto né la madre né dalle amiche, ma dal padre e dagli amici.

    Ora, se tu non ricordi di essere gay già dall'infanzia, non hai nessuna possibilità di spiegare a tuo padre che la tua natura non è eterosessuale.

    Quindi, se sei gay, ti invito a dettagliare meglio. (Se invece sei fròcio, evita pure...grazie).

  • 7 anni fa

    La tua domanda appare anche sotto argomento psicologia ed io ti ho risposto là. Leggi anche la mia risposta.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Che la Pace Sia su tutti voi! Sono un mussulmano italiano... la sunnah (tradizione) del nostro profeta benedetto Muhammad che Allah gli dia la pace e lo preservi ha vietato l'omosessualità... ma non ha previsto nessuna sanzione in merito! si capisce che non sarà contento... ma un devoto mussulmano deve seguire la saggia e benedetta sunnah (tradizione) dell'inviato di Dio! Non dovrebbero (ti auguro) esserci problemi di sorta... tranne un pò di tristezza e/o delusione da parte ti tuo padre! As Salam Aleikom Ali'

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    che fesseria!in natura esiste il genere maschile e quello femminile.non maschio,femmina e ******.

    Rispetto le tue scelte,ma non venirmi a dire che è una cosa naturale.La stessa biologia lo dimostra,non c'entrano nulla discorsi islamici,cattolici etc

  • Anonimo
    7 anni fa

    Molte persone omosessuali sottoposte a indagine psicanalitica hanno scoperto di avere fatto una scelta, cioè non sono omosessuali. Però se sei convinto al 100% che il tuo orientamento sessuale non sia una scelta, tuo padre dovrà accettare il fatto. Certo che tua madre deve averne tanti di problemi... per avere sposato un uomo musulmano. Secondo me, che sono atea, l'ideale è essere atei, ma il matrimonio cristiano non è la fine del mondo... però sposare una persona musulmana per me è veramente inconcepibile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.