Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 7 anni fa

Confusa...vorrei conoscere nuove persone?

"Novità?"

Stufa di rispondere -"No..niente"-

O- "Sì depressa per l'ennesima volta per l'ennesima lite con la bimba che pensavo essere mia migliore amica"

Stufa di dire " No,nessun ragazzo!"

"Ma dai non è possibile!"mi sento dire" non ci credo...?!?"

E invece sì...

Stufa di essere come una macchina che ogni giorno ripete sempre le stesse azioni,assiste alle stesse scene,cambia,gira in un mondo fermo attorno a me ....o è il contrario?

La lite con una ragazza a cui mi ero legata molto mi ha fatto molto soffrire ma contemporaneamente anche cambiare tanto...è proprio vero il dolore a volte serve per diventare più forti...e ammetto mi sento più sicura di me ma da timida e insicura (che ancora sono ) mi comporto come da arrogante,strafottente cosa che odio....sto attraversando qualcosa di troppo brusco...A volte mi sembra di essere una persona dentro e un'altra fuori...sono veramente me stessa solo con le persone più vicine ma così mi chiedo..."Se ti formi una corazza di freddo attorno come puoi pretendere di avere novità?Come puoi pensare che nuove persone si avvicinino a te se non quelle che già conosci?"

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Mi ci rivedo in molte cose che dici, se vuoi il mio modesto parere, per socializzare e trovare il compagno bisogna vedere i rapporti umani in maniere distaccata, sembrerà strano, ma come disse anche un mio caro amico psichiatra, gli obiettivi nella vita si raggiungono sempre in sazietà e mai per fame. Tu nella tua condizione di "bisogno assoluto e imminente" di socialità, amicizie, fidanzato, eccetera cominceresti a finire per vivere solo per quello e a crearti i classici obiettivi fittizi senza una meta tangibile di cui parla Adler nello studio della delle nevrosi nella psicologia individuale, le cose devono avvenire gradualmente e soprattutto cercando di distaccarti dalla necessità di esse. Di sicuro il tuo carattere chiuso può influire sui rapporti, impedendo agli altri di vedere in te qualcosa di accomodante e disposto al rapporto, cerca di essere socievole ma senza mai perdere però le tue peculiarità caratteriali, esci con chi già conosci e trova l occasione per conoscere gente nuova, tu sei una ragazza, non hai il problema di farti avanti, verranno loro da te, per la lite con la tua amica, rifletti, sei stata forse tu a cominciare il litigio? sei stata sgarbata con lei? Se si allora è giusto che sia tu a porgerle la mano per prima in cerca di riappacificazione , se no non è un problema tuo, dovrà essere lei e se non lo fa non ti merita, prosegui nella tua strada, ne troverai altre di amiche. Se vuoi vivere bene devi cominciare a liberarti delle convinzioni base che sono state fin ora il tuo substrato culturale su cui formare rapporti di qualsiasi forma, "io devo, io ho bisogno, io non devo rimanere sola", eccetera. Vivi con naturalezza capendo che la gente vive nello stesso modo, sappi estrapolare da qualsiasi situazione il lato "ottimista" che c'è all interno, sia se la situazione vada bene che se vada male. Il vedere il bicchiere mezzo pieno è fondamentale, pena il cadere in un vortice di pessimismo dal quale non potrai che soffrire. Domandati, io voglio stare bene o soffrire? E questo Dipende da me non dagli altri. Non farti ingurgitare dal negativo, la felicità è capire che tu sei in possesso dei mezzi per essere felice. Non dare la possibilità agli altri di decidere del tuo umore, gli altri non lo se lascerebbero fare da te, stanne certa :) Vivi e innalzati al di sopra di tutto. Ama incondizionatamente e fai ciò che ti rende felice senza catene, reali o immaginarie che siano, siamo solo tanti granelli di sabbia in un circolo di tempo che non ha mai avuto inizio e mai avrà fine, ne regole o imposizioni e soprattutto, nessun destino è stato già scritto, nessun uomo o donna è nato/a con il marchio a fuoco "infelice" sulla pelle. Ciao e buona vita, spero di averti aiutata :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.