Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 7 anni fa

Potenza giusta di un saldatore a stagno?

Per saldare i pezzi elettronici di schede madri e altro, c'è una potenza giusta che il saldatore deve avere? Quale mi conviene prendere tra uno a 40W e uno a 60W?

Aggiornamento:

Io poichè sono alle prime armi, vorrei un saldatore economico. Io avevo pensato a questi due http://www.ebay.it/itm/60W-ELETTRICA-SALDATURA-SAL... e http://www.ebay.it/itm/SALDATORE-60W-ELETTRICO-A-S... Voi quale mi consigliate?

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Io uso un saldatore a stilo da 20-50 W, dotato di un pulsante che lo fa passare da una potenza all'altra (quando occorre ad esempio per saldare una copertura di un circuito oscillante o una treccia di rame di massa, altrimenti la potenza di 20W è più che sufficiente. Uso un mio metodo, ovvero cambio spesso la punta quando si ricopre di ossido e residui di carbonio e tendo a scaldare, contemporaneamente, il filo di stagno e la piazzola dove poggiare la goccia di stagno. Uso la spugna bagnata per pulire i residui di stagno e, mediante uno stuzzicandenti (o un pennellino, se necessario), appoggio il flussante direttamente sulla zona da saldare. Come stagno uso i rocchetti da 1 e 2 mm che vendono i cinesi (mi ci trovo benissimo) e, a volte, quello da 4 mm, o addirittura le bacchette per lavori più impegnativi (grondaie, tubazioni) dove però, adopero la mazzetta a gas e il flussante liquido (che mi fabbrico da solo mettendo dello zinco in acido muratico fino a quando si "spegne" la reazione acido-zinco, in genere in una notte), che poi conservo in una scatola sempre a portata di mano. Non so se la mia tecnica è la migliore (all'istituto, quando ero ragazzo, il mio vecchio insegnante ripeteva che saldare non si impara, o uno sa come fare, o non potrà capire certe sfumature), ma non ho ancora avuto noie. Però confesso che tra saldare a stagno e saldare ad ottone (con le bacchette di Castolin in lega di argento) che è un'esperienza sempre unica (se vi capita, osservatela, sembra l'avverarsi di un incantesimo sotto i vostri occhi), preferisco saldare l'ottone con l'apposito cannellino.

    Fonte/i: Quello da 2,71 euro me lo comprerei subito se non avessi già l'occorrente. Anche l'altro non deve essere male e poi si trova da noi in Italia.
  • 7 anni fa

    Attenzione, il sito che ti è stato indicato (http://www.overinside.com/piratinside/overclock/m0... dice di "grattare la punta del saldatore", nulla di più sbagliato! Così facendo levi lo strato di vernice originale e lo stagno anziché gocciolare aderisce, poi potresti lasciarlo stagnato, non consiglio comunque di grattare la punta.

    Riguardo il saldatore: Io personalmente ti posso raccontare ciò che ho sperimentato, un saldatore da 200W produce molto più calore di uno di potenza inferiore, ma la temperatura che raggiunge la punta è la stessa di un saldatore 8W o 25W. Non dobbiamo guardare alla potenza, ma alla temperatura massima della PUNTA, non dell' elemento riscaldante (heating element). Io ho una saldatrice da 8W che fonde lo stagno senza piombo (quindi temperatura di fusione più alta) in appena 2 secondi scarsi, ed è piccola, maneggevole, temperatura regolabile e portastilo incluso, l'ho pagata 19,90€

    Qui costa anche meno:

    http://www.ebay.it/itm/Mini-STAZIONE-SALDANTE-LAFA...

  • 7 anni fa

    Non scandalizzarti, ma uso il saldatore da 80W con una punta larga 3.5 mm e un succhiastagno a pompetta in ottone che pesa tre etti e ha una punta di teflon con foro da 4 mm.

    Con una "manina" esercitata da 10 lustri e più e il microscopio stereo o la lente illuminata perchè dopo i 60 la microelettronica ad occhio nudo è un dramma.

  • 7 anni fa

    Per i lavori di precisione come le modifiche sulle schede madri è preferibile utilizzare saldatori a stilo elettrici con una potenza inferiore ai 20W in modo da ridurre il rischio di rovinare componenti sensibili alle alte temperature (praticamente tutti i chip!).

    Dai un' occhiata qui:

    http://www.overinside.com/piratinside/overclock/m0...

    Ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.