che cosa vuol dire essere una donna di carta ? .-. entrate vi spiego meglio ? 10 puntii?

oggi ho litigato col mio ragazzo e dopo su facebook ha scritto uno stato " perche te non sei una donna di carta " ovviamente riferito a me che cosa vuoldire secondo voi ? lo so è una domanda stupida ma non me la spiego e cerco consigli da voi scusatemi haha

Aggiornamento:

non sapevo in che categoria metterla scusatemi ancora

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    solo tu sai cos'hai fatto quindi basati sull'accaduto e magari ragioniamo: la carta, ad esempio, si strappa facilmente quindi è fragile, magari intendeva che te la prendi troppo, o per tutto, uno con la carta ci si può tagliare, quindi sei tagliente e sai essere cattiva e pungente magari quando si litiga...o così, non sò aiutarti molto perchè è la prima volta che anch'io sento quest'espressione...spero di averci preso, ciao!!!

  • Anonimo
    7 anni fa

    O bellina, se tu vieni a farmi visita a Firenze a Palazzo Vecchio so io in che categoria metterti!

    Quelle escort in Comune che imbarazzano Renzi

    «Tutto che tremava, mi ha strappato le calze, siamo andati lì nella stanza delle conferenze e mentre... è entrata la donna delle pulizie. A questa qua è caduta tutta l'acqua per terra».

    È partita da questo racconto, fatto da una escort 42enne romena ad un suo ex, e intercettato dalla polizia, l'inchiesta denominata «Bella vita», condotta dal pm Giuseppe Bianco sullo scandalo a luci rosse che si sta insinuando negli uffici di Palazzo Vecchio a Firenze fino a lambire i membri della giunta Renzi e che, giorno dopo giorno, sta assumendo toni sempre più torbidi.

    Ora spunta un'agenda fitta di nomi vip (avvocati, imprenditori, gioiellieri e anche politici) nelle carte dell'inchiesta della procura di Firenze e della polizia postale sul giro di prostituzione intorno all'hotel Mediterraneo che conduce a un dirigente del Comune. Una figuraccia che imbarazza il sindaco e tutta la sua giunta e che, se confermata, potrebbe avere risvolti politici devastanti per l'ex rottamatore.

    Diverse telefonate sono partite da almeno cinque utenze intestate al Comune di Firenze, intercettate tra dicembre 2011 e marzo 2012 dalla polizia, e indirizzate al cellulare di questa estetista romena, una certa A., e di altre escort coinvolte nel giro dell'hotel Mediterraneo. Dalla mole di atti depositati, seppur pieni zeppi di omissis, sono emerse nuove, bollenti, intercettazioni e nuovi nomi, che coinvolgerebbero questo dirigente del Comune di Firenze, due assessori e un esponente di spicco del Pd. Infatti questa non è l'unica inchiesta che starebbe seguendo la Procura, ma ce ne sarebbe un'altra parallela non legata all'hotel Mediterraneo: un giro allargato di escort che riguarda nomi eccellenti al di fuori di quell'albergo.

    In particolare, dalle intercettazioni emerge che un rapporto sessuale si sarebbe consumato nella sala conferenze del palazzo della direzione Mobilità di via Giotto, nei primi mesi del 2012 tra questa escort e l'allora capo segreteria dell'assessore Pd alla Mobilità, Massimo Mattei. L'avvenente romena arrivava a chiedere anche mille euro a incontro. Pare che tra i cellulari finiti fra quelle intercettazioni ci fossero proprio anche quelli di questo dirigente della direzione Mobilità e dell'assessore Mattei.

    Da allora è iniziato uno strano valzer di incarichi. Il funzionario coinvolto, formalmente però non ancora indagato, è stato trasferito qualche mese fa alla Villa di Rusciano, come capo di gabinetto dell'assessore comunale all'Ambiente, Caterina Biti. Giovedì scorso l'assessore Mattei ha rassegnato le proprie dimissioni, ufficialmente per motivi di salute. Sospetto anche il passaggio del capo di gabinetto di Renzi, a parlamentare e responsabile enti locali del Pd.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.