Monitor audio o impianto?

Ciao ragazzi vorrei capire la differenza tra monitor audio e impianto audio...

Da quello che ho capito i monitor costano molto di più ed offrono meno rispetto ad un impianto (casse e sub)...

Magari mi sbaglio ...

ciaooo!!

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    impianto audio sono in generale delle casse per fare ascoltare contributi audio, i monitor sono casse di riferimento, una tipologia è quella dei monitor per musicisti, quelli che vedi a terra sul palco nei concerti, invece i monitor da studio sono casse di riferimento estremamente precise che sono in gradi di riprodurre i suoni il piu naturali possibile (quanto dipende dalla qualita) e sono usate nelle sale d'incisione per creare i suoni come desidera l'artista o il fonico di turno in fase di editing audio.

    Chi è interessato ad ascoltare suoni esattamente come sono stati concepiti dall'artista i monitor o hifi di elevatissima qualità sono il prodotto giusto, se invece ad uno piace avere i suoni con bassi a 1000 e tutta la banda dello spettro stuprata da impianti che di lineare non hanno nulla allora ci sono migliaia di impianti ognuno con,le proprie caratteristiche, che spara gli alti, chi i bassi e via dicendo.

  • 7 anni fa

    Poi ci sono i far field monitor ? No, ci sono i near-field monitor, che vuol dire ascoltare in campo ( acustico) vicino. Il tutto va rapportato all'intensità sonora che si raggiunge, per cui entra in gioco la qualità dei vari componenti che reggono più potenza e distorcono meno. In genere si cerca di ovviare alle infinite variazioni che si possono trovare con un ampli qualsiasi + cassa qualsiasi con una soluzione integrata, ovvero casse attive, che massimizzano il fattore dinamica in quanto non hanno crossover passivi all'interno ma crossover a livello linea e amplificatori dedicati per ogni driver, e ciò fa lievitare il costo da una parte anche se non assicura una tenuta maggiore, sia nelle prestazioni che nel tempo. Chi ci starebbe tutto il giorno dentro la cassa a sentire il Boom Booom Booom del woofer ? Quindi monitor inteso come sorveglianza di quello che si stà trattando a livello di segnale, ed averlo a disposizione amplificato e trasdotto ( un buon monitor sono le cuffie ). Mentre l'impianto classico comprende anche le sorgenti .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.