Perchè in politica c'è invidia per le idee degli altri,o adirittura se ne fanno proprie?

Mi sono reso conto che se Renzi e favorevole al cambiamento della legge elettorale allora Grillo si arrabbia accusandolo di essere arrivato in ritardo ma se si dovesse presentare l'opportunità di cambiarla perché non farlo?

L'altra cosa scorcettante e di come certi politici come Renzi che altro che nuovo che avanza...

Il M5s ha alzato un polverone sugli emendamenti che favorivano i lobbisti delle slot machine però il pd ha votato al senato facendo orecchie da mercante e dopo qualche giorno Renzi fa l'indignato definendo una porcata la questione slot.

Ma ieri sera il giornalista Gramellini ha pontificato Renzi per questa scelta coraggiosa ma si e "dimenticato"di menzionare i 5 stelle che probabilmente senza di loro passava come se nulla fosse

Insomma a me mi sembra che ognuno si coltivi il proprio orticello,che per le cose utili si dividono il più possibile però quando si tratta di privilegi e aumentarsi lo stipendio sono uniti su un unico fronte(quest'ultima non vale per il M5s...almeno fino ad ora)

2 risposte

Classificazione
  • Abc
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Infatti Beppe Grillo ha tesserato alla "Lista Nera" (termine massmediatico) in aggiunta alla Oppo e Merlo, anche il vicedirettore de "La Stampa" Massimo Gramellini, noto editorialista, nonchè classico borghese conformista ai dogmi del direttore Calabresi, il quale esprime giorno per giorno la propria ostilità con pensieri speciali, l'ultimo che ho letto era la replica ad un commento di un lettore un po' battagliero che accusava il suo giornale di prendere soldi pubblici per scrivere trafiletti soggettivi e interpretazioni distorte della realtà. Egli rispondeva:"Il nostro giornale non riceve alcun contributo pubblico, invece i grillini li paghiamo noi contribuenti". Questo ti dà un'idea della quantità inesistente di imparzialità di quel mucchio di scartoffie con buona pace di Montezemolo e John Elkan, che mappano il lavoro dei dipendenti (Elkann se non mi sbaglio partecipava ad incontri in privèe al Bilderberg). Gramellini davanti a milioni di persone ha dichiarato che Renzi avrebbe ordinato (quando gli ordini presunti erano di Grillo si urlava al dittatore, ricordi? Il guru comanda i burattini grillini, scandalo!) ai suoi di fare un'aggiustatina alla porcata salva-slot machine, votata proprio da loro. Insomma, come se l'unanime PD fosse un'automa telecomandato che approva e introduce qualsiasi supercazzòla e poi dovesse esser rimesso in riga dal lodevole segretario.

    In realtà, i democratici avevano tentato di farla passare sperando in poco clamore dei grillini, ma ahimè non sono riusciti nel loro intento e grazie alla denuncia di questi "immaturi burattini", la norma è stata bianchettata. Renzi ovviamente ha spinto a parole per far indietreggiare i suoi, ma dopo la bagarre dei pentastellati.

    Quindi codesto giornalista ha dichiarato enormi falsità senza un filtro di Fazio, che si dichiara innocente (vivrà murato in casa inconsapevole di cosa accade fuori dalla porta) come con le balle di Letta sul porcellum "votato dai grillini per mantenerlo", che il conduttore ha lasciato passare per non destabilizzare la fragile personalità del premier.

    In sostanza, tutti girano la frittata e la Rai sottoscrive. Vorrei ricordare che secondo l'ente che la controlla la presenza del M5S è quasi inesistente.. 9 milioni di italiani vengono ignorati e un bamboccio fiorentino condannato per danno erariale e indagato per parentopoli (parliamo di milioni spesi da lui e family) viene pompato e inculcato nella testa della gente.

  • 7 anni fa

    Vero

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.