Siccome il tetto perdeva, un maestro Zen chiese a due monaci di portare qualcosa per raccogliere l'acqua.?

Cosa? cosa? cosa? (per farla pubblicare).

Uno dei due portò una tinozza, l'altro una cesta.

Il primo fu redarguito severamente dal maestro,

il secondo altamente lodato.

Perché il primo fu redarguito e il secondo lodato?

Worf, c'è pane per i tuoi denti klingoniani!

Aggiornamento:

@ Giuseppina:

Grazie e ricambio, anzi danne uno anche a Rocco per me!

Aggiornamento 2:

@ Worf, sei sempre il solito! Mi rompi le uova nel paniere, anzi nella cesta di vimini! XD

Aggiornamento 3:

Pure la pubblicit dei riparatori di tetti ha risposto, XD Ma si pu?

Che sia la ditta di un Maestro Zen?

Aggiornamento 4:

@ ℙɐŤzýα:

Sì, e poi come facevano a fare il Koan Zen?

8 risposte

Classificazione
  • Worf
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Fu lodato perchè non c'è nulla da raccogliere.

    Così come non ci si può bagnare due volte nello stesso fiume (o come risulta stupido dare per due volte di seguito la medesima risposta), altrettanto è stupido pensare che qualcosa possa essere trattenuto, raccolto.

    La vita è un Fiume, è un fluire... chi è in sintonia con la Vita non si preoccupa di trattenere, fluisce lui stesso con il Fiume, diventa lui stesso il Fiume... lo scorrere.

    Questo è lo Zen, non è una palude, non è uno stagno, è una vita sempre fresca, fluida dove nulla viene trattenuto. Il passato è passato... è già defluito... l'acqua entra nel cesto e scorre via...

    Ecco perchè il cesto è il recipiente più adatto per portare l'acqua.

  • MARIO
    Lv 6
    7 anni fa

    la lode o il rimprovero non sono importanti.

    Chi ha portato la tinozza non ha motivo di arrabbiarsi per il rimprovero xkè è nel giusto.

    Chi ha portato la cesta non ha motivo di essere felice per la lode xkè è in errore nonostante quello che gli ha detto il maestro.

  • 7 anni fa

    bisogna vedere in che senso "raccogliere", se dal tetto o da terra

    per terra una cesta immersa si sarebbe riempita magari lentamente dai lati e dal fondo ma avrebbe consentito con un po' di rapidità di portare fuori l'acqua meglio di una rigida tinozza

    mentre per contenere l'acqua che cadeva dal tetto aveva già telefonato alla ditta di grondaie

  • Impossibilia nemo tenetur Mi Arrendo alla domanda.

    Ma vedo che è nata una simpatia

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Anche il tetto di casa perdeva......

    hanno messo le grondaie e dei tubi per instradare e raccogliere l' acqua

    non capisco come possa bastare una cesta e una tinozza

  • 7 anni fa

    ciao Folle, se devo dirti la verità di monaci Zen non me ne intendo, ma approfitto per mandarti un bacetto affettuoso e sincero.

  • 7 anni fa

    Penso sia stata una questione di logica.

    Il primo non uso' la logica zen, il secondo si....

    Fonte/i: Il tuo blog
  • Perché il maestro Zen era un deficiente

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.