Si può rompere un tubo del riscaldamento a pavimento?

La famiglia che abita sotto l'appartamento di mio nonno qualche mese fa ha ristrutturato casa. In alcune zone del bagno hanno apportato delle modifiche ed hanno anche fatto fare delle contro soffittature in carton gesso. Saranno un tre mesi (da quando i miei nonni hanno acceso i riscaldamenti) che però il soffitto della famiglia di sotto si è riempito d'acqua e non si riesce a capire da dove provenga. La mia ipotesi è: non è che quando hanno fatto quelle modifiche, magari quando hanno fatto dei buchi con il trapano, hanno rotto qualche tubo del riscaldamento a pavimento dei miei nonni? So che i tubi del riscaldamento sono protetti dal massetto di cemento ma non può essere che magari si sono "spinti" un pò troppo e hanno fatto dei danni?

Ps: il loro bagno è sotto la cucina dei miei nonni.

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    tutto e possibile ,ma per verificare se e un tubo del riscaldamento basta guardare la pressione del circuito stesso.essendo un circuito chiuso normalmente a causa di perdite nel impianto la caldaia va in blocco rimanendo senza acqua,quindi se in questi 3 mesi il riscaldamento comunque a funzionato e la caldaia non e mai andata in blocco allora mi sento di escluderlo categoricamente.il problema + plausibile e che sia un tubo di scarico ,ovviamente sempre se il bagno della famiglia sottostante corrisponde eventualmente al bagno del vostro piano.se cosi non fosse comunque potrebbe anche essere una colonna di scarico centralizzata specialmente se le macchie sono verso gli angoli del soffitto.

    Fonte/i: idraulico
  • 7 anni fa

    Molto difficle ma possibile che sia stato forato per disotto. E' comunque da aprire per rimediare i danno. E' necessaria una ispezione possibilmente con un perito iscritto come Consulente tecnico nel tribunale, neutrale che addebiti i danni a chi ha causato l'inconveniente con un rigoroso protocollo firmato da entrambi le parti. Purtroppo è il modo meno costoso, devi credere.

    Bisogna intervenire, spaccare e dare disagio, quindi ad imputare responsabilità sono dolori, dolori legali.

  • 7 anni fa

    ciao, guarda se fai le prove di pressione dell'impianto prima della posa del massetto sei a posto per i decenni a venire...

  • 7 anni fa

    può essere tutto. sia che sia un buco nelle serpentine, sia che sia un buco in qualche altro tubo... per sapere da dove arriva l'acqua e di chi è la colpa l'unica cosa è spaccare....

    sperando che il problema non sia causato dai tuoi nonni (ma la vedo durissima. di solito è quello di sopra che ha la colpa) perchè qua son dolori di portafogli... speriamo che siano assicurati ok?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.