Ho fatto un sogno strano, qualcuno mi aiuta ad interpretarlo?

Premetto che una settimana fa ho visto un documentario su Carlina White.

Nel mio sogno ero (nonostante non avesse le mie effettive sembianze) la guardia di una fila in un luogo indefinito (ma sono in vacanza e non sto facendo altro che visitare musei, perciò penso si trattasse di un museo). Allo stesso tempo, sentivo mia madre che mi diceva 'Sai come salvare questa canzone sull'iPhone?', io prendevo in mano il telefono e cercavo di salvarla (in realtà non si potrebbe fare così a caso...ma che cavolo??) e mi ero accorta che era un remix.

Poi la scena è tornata alla fila. Io chiedevo qualcosa che non ricordo bene, riguardante dei CD con della musica remixata. Una delle prima persone in fila è la finta madre di Carlina White (che ha le sembianze dell'attrice che ho visto in tv) con Carlina, che però è piccola, avrà sì e no 8 anni. Intanto dall'altra parte della fila c'è la vera madre di Carlina, che vedo agitata.

E fin qui potete pensare che sogno cose assurde ed insensate, ma è questa parte che mi ha fatta svegliare:

Io chiedo alla finta madre se ha saputo remixare il CD, e lei mi guarda piangendo e dice 'NO', ed io le dico 'come fa a saperlo anche la bambina?' (Perché la vedevo annuire) e da lì parte una sorta di flashback, in cui vedo lei, la finta madre di Carlina, inizialmente con il CD in mano. Cerca di aprirlo, ma niente, è troppo agitata, le mani le tremano. Poi di guarda nello specchio davanti a sé. Non ricordo esattamente come si vede, ma mi ricordo che si vede come un'altra persona, vestita di bianco. Forse urla qualcosa, ma non la sento, vedo solo che sta parlando. Io nella scena sono solo una spettatrice, non appaio né posso fare niente. Alla fine vedo che è più agitata del solito, e tira fuori un coltello enorme. Pugnala sé stessa più e più volte, ma non è effettivamente sé stessa che sta pugnalando, bensì la figura dal vestito bianco che vede riflessa. Il problema è che il coltello lo ha anche in realtà. La figura bianca scompare e rimane solo lei, che ha sì il coltello in mano, ma lo tiene dalla parte della lama, pugnalandosi con il manico. Lì dico 'perché tanto sappiamo tutti cosa succederà alla fine' (ovvero che lei girerà il coltello e si ammazzerà, o almeno questo è ciò che nel sogno DOVEVA succedere). Mi son svegliata di colpo.

Vorrei capirci qualcosa, ho letto che sognare di suicidi è raro e perciò non ci sono molte interpretazioni. Spero mi possiate aiutare!

Aggiornamento:

La finta madre non è morta, ma dev'essere/è stata processata per il rapimento di Carlina..non capisco perché ho sognato si stesse suicidando. L'argomento suicidio non mi è indifferente, anzi, perciò mi ha colpito e vorrei saperne di più. Fra l'altro, per fortuna, non ho mai perso una persona cara, perciò non capisco perché la morte è un pensiero ricorrente ANCHE nei miei sogni..

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    carissima.. per riuscire ad interpretare un sogno, colui che ha sognato deve capire cosa l'ha colpito maggiormente nel sogno, per avere un'interpretazione adeguata. nel tuo caso, mi sembra di capire che la cosa che ti ha sconcertata di più è stata la finta madre di Carlina che si stava suicidando.

    se la finta madre di Carlina è già morta (scusa la mia ignoranza), potrebbe andar bene pensare, che esalare l’ultimo sospiro ancora una volta, simboleggi il fatto che stiamo iniziando a comprendere che quel legame che c’era qualche tempo fa, si stia chiaramente appassendo, possiamo accettare che il nostro subinconscio non abbia ancora accettato del tutto la scomparsa di quel caro. (morte di un defunto a noi caro)

    Il significato onirico di sognare la morte in psicologia secondo Jung è rappresentato da un segno di trasformazione personale verso un nuovo io o una nuova vita, che sia la nostra o di altri.

    ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.