Signoraggio o MMT? qual'e' la bufalata piu' grossa?

Dopo che ormai il Signoraggio e' passato di moda, al suo posto si e' fatta strada la mmt dell'illusionasta americano Mosler, coadivato dall'apprendista stregone Paolo Rossi Barnard. A mio parere la meno vergognosa delle due e' il Signoraggio, perche' almeno parte da certi principi di... visualizza altro Dopo che ormai il Signoraggio e' passato di moda, al suo posto si e' fatta strada la mmt dell'illusionasta americano Mosler, coadivato dall'apprendista stregone Paolo Rossi Barnard.

A mio parere la meno vergognosa delle due e' il Signoraggio, perche' almeno parte da certi principi di verita', anche se poi trasformata in una storia oltremodo fantasiosa e facilmente smascherabile. Almeno, pero', parte dalla verita' che la BCE e la BKI sono banche private che gestiscono autonomamente la politica monetaria dell'eurozona, ed e' vero anche che l'introito da signoraggio dovrebbe spettare allo stato, nonostante si tratti di cifre infinitamente inferiori rispetto a quelle dichiarate dai signoraggisti. Insomma, una bufala, perche' portata all'inverosimile esagerazione ma, che parte da un barlume di verita' di fondo.

La mmt del mago illusionista Mosler, che ha capito come in italia si possono fari affari vendendo aria fritta importata, e' addirittura un'evoluzione bufalistica del signoraggio, che parte dal nulla assoluto che arriva addirittura a dire che il debito e' solo un numero contabile, che e' un bene che ci sia, sostenendo che piu' il debito e' alto, e' piu' vuol dire che gli italiani sono ricchi. Poi dice anche che gli sprechi non vanno tagliati e che anzi bisogna aumentare le regalie verso le soliti lobby affaristiche e tante panzanete a seguire

Quello che mi piacerebbe sapere e', se queste bufale girano solo in Italia o anche nel resto del mondo.
La mia senzazione e' che gli stranieri hanno capito che l'italia e' il popolo piu' ignorante al mondo, ed hanno trovato il loro habitat naturale per vendere le loro bufale. Siete convinti pure voi che siamo diventati gli zimbelli del pianeta, massici importatori di aria fritta in scatola? Chissa' le risate che si fanno all'estero di noi italiani inguaribili sognatori di fiabbe a lieto fine!? Che amarezza, ragazzi!
Aggiorna: Gianni .. Buon anno Giuva'. Mi hai tranquillizzato con quello 0,0001% e stasera dormiro' piu' tranquillo. Per il resto, mi gioco tutto che sei calabrese, a giudicare dalla testa dura che hai. Non c'e' modo di convincerti che il taglio degli sprechi e' il passo fondamentale per far ripartire... visualizza altro Gianni .. Buon anno Giuva'. Mi hai tranquillizzato con quello 0,0001% e stasera dormiro' piu' tranquillo. Per il resto, mi gioco tutto che sei calabrese, a giudicare dalla testa dura che hai. Non c'e' modo di convincerti che il taglio degli sprechi e' il passo fondamentale per far ripartire questo carrozzone di paese inguiato. La negazione delle spese folli e' una delle prerogative della mmt, negare la cura piu' naturale dello sciamano per vendere false medicine curative ad alto costo. Sai pero'qual'e' la cosa piu' odiosa della mmt? Quando si dice che che il debito e' un bene, perche' corrisponde ad un credito per il cittadino. Ora prova a riflettere: sarebbe davvero cosi' solo se ciascun cittadino italiano avesse sottoscritto un titolo di stato da 33.000 euro, cioe' l'importo procapite del debito pubblico. Qui pero' siamo difronte ad una manciata di investitori istituzionali che hanno sottoscritto titoli per cifr
Aggiorna 2: da capogiro, reinvestendo gli stessi soldi che hanno rubato allo stato grazie alla corruzione politica. Cioe' il privilegio di classe ha finanziato la truffa. Solo questi pochissimi ricchissimi possono essere considerati creditori dello stato. Io e te che non abbiamo sottoscritto un càzzo non rientriamo nella... visualizza altro da capogiro, reinvestendo gli stessi soldi che hanno rubato allo stato grazie alla corruzione politica. Cioe' il privilegio di classe ha finanziato la truffa. Solo questi pochissimi ricchissimi possono essere considerati creditori dello stato. Io e te che non abbiamo sottoscritto un càzzo non rientriamo nella lista dei creditori, e siamo debitori indirettamente, perche' lo stato con l'aumentare della spesa pubblica, costituita in parte anche dalla restituzione dei titoli in scadenza e dagli interessi maturati, aumenta la tassazione chiedendo a noi cittadini di ripianare la parte mancante. Creditore e' solo chi ha prestato soldi allo stato sottoscrivendo un titolo. Se tu compri un titolo di stato non e' che dopo sei mesi mi ritrovo l'accredito degli interessi nel mio conto! Non e' che alla scadenza del titolo la banca mi chiama per dirmi che deve restituirmi lo stesso importo che tu hai investito per comprere il titolo. Stavolta ce l'ho messa tutta, nut
Aggiorna 3: tutta, nutro speranze di averti convinto, almeno su questo punto, ma non pretendo che tu lo ammetta pubblicamente, mi basta che tu abbia letto la mia versione. Ti saluto.
3 risposte 3