Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica e scienze - Altro · 7 anni fa

Chi, cosa, quando, dove, perché o come.?

1) Vorrei sapere se c'è un modo per sapere in quanto tempo una data quantità di acqua distillata di una certa temperatura congeli in un ambiento con una determinata temperatura. Ad esempio, io ho messo 200 ml d'acqua fuori a -20 °C e dopo un'ora e mi sembrava ghiacciato, però quando ho preso il ghiaccio si è rotto ed era quasi tutta acqua, in pratica si era ghiacciata solo la superficie. So che per calcolare quanta energia si è sottratta dall'acqua basta moltiplicare il peso specifico dell'acqua con la sua massa e poi con la variazione di temperatura. Solamente che non riesco a convertire l'energia con il tempo, esiste un metodo?

2) Potrebbe esistere (realmente) una quarta dimensione? Ho visto delle proiezioni di un tesseratto (figura quadridimensionale regolare con 8 cubi) con tanto di rotazione e vorrei chiedervi se potesse fisicamente esistere e se potessimo muoverci in questa dimensione potremmo raggiungere distanze elevate in poco tempo (per tempo intendo quello percepito da noi usando come sistema di riferimento il mezzo di trasporto)?

3) So che su Giove i venti si muovono quasi solo orizzontalmente. Come funzionerebbe l'effetto di Coriolis su questo pianeta?

4) Secondo voi, quando si sarà in grado di emulare un videogioco per PlayStation® 3 (a velocità decente, almeno 20 FPS) su un Personal Computer?

5) Perché la Bibbia è così piena di contraddizioni? Perché la figura divina raffigurata nella Bibbia (Jhwh, nota ai più come Dio) veniva rappresentata spietata, vendicativa e pluriomicida quando si dice che sia una divinità benevola e misericordiosa? E perché si dice "ama il tuo prossimo come te stesso" e "quando qualcuno ti schiaffeggia, porgigli l'altra guancia" se in altre parti si dice di uccidere gli infedeli? Un "Cristiano" (N.B. sono ateo), per essere definito tale, che principi deve seguire?

6) Secondo voi la storia di Mars One è vera o una bufala? Io ci credo, almeno nelle loro intenzioni.

7) Dopo quanto tempo (intendo sia in un individuo che in più generazioni) ci si abitua a condizioni meteorologiche/atmosferiche avverse? Ad esempio, ci si abitua nel corso della vita di un individuo o si devono aspettare secoli (o addirittura millenni) prima di ottenere risultati? Mi riferisco a casi come la colonizzazione dell'America. Nel 1776, gli "Americani" (inglesi) si erano già abituati al clima della costa est Americana (caldo d'estate e freddo d'inverno, cosa che non si trovava in Inghilterra)? Oppure, dopo quanto tempo gli spagnoli si sono abituati all'altitudine di Città del Messico (2250 m)? Nel corso della vita di un individuo oppure ci sono voluti secoli? E la seconda generazione di bambini che nascevano là, avevano problemi di qualche tipo? E in città ancora più alte?

8) Svolgere attività benefiche alla salute, che però creano una situazione di disagio (anche lievissimo, come semplice noia) in un individuo, fanno comunque bene alla salute?

Grazie a tutti :)

Aggiornamento:

1) Capisco, lo immaginavo, non essendoci tale formula.

2) Conosco la teoria delle stringhe, ma rimane pur sempre una teoria, siccome non possiamo percepire più di 3 dimensioni. Ma il tempo quindi non potrebbe esistere in uno spazio con due dimensioni? Perché la quarta dimensione è temporale e non spaziale? Io pensavo a un tesserato spaziale (nell'istante t0) in cui un punto su di esso può essere localizzato con una coordinata avente quattro assi (x, y, z, e un altro asse anonimo), senza avere variazioni temporali.

3) Capisco

4) La PS2 può già essere emulata a velocità intera, quindi non vedo nessun problema. Credo che sia già possibile emulare il BIOS della PS3 (così ho sentito)

5) Forse perché è stato scritto da tante persone diverse? Non lo so.

6) Mars One dice che si possono costruire delle serre su cui praticare l'agricoltura, in questo modo non si necessitano rifornimenti.

7) L'altitudine può anche provocare la morte, infatti uno scalatore deve acclimatarsi prima di sa

Aggiornamento 2:

Non mi ha salvato il resto! Comunque uno scalatore deve acclimatarsi prima di salire ad un'alta altitudine. Visto che le popolazioni che vivono a certe altitudini per millenni hanno subito cambiamenti alla circolazione, mi stavo chiedendo se anche gli Spagnoli che hanno raggiunto gli altopiani del Messico e del Sud America da pochi secoli abbiano subito li stessi cambiamenti biologici, e se no, è possibile sopravvivere anche senza tali cambiamenti (ad esempio a La Rinconada, a più di 5000 metri)? Volevo sapere se i cambiamenti necessari per sopravvivere avvengono nel corso della vita di un individuo oppure dopo millenni (i dati che sento sono diversi)

8) Non è quello che volevo sapere, e sinceramente non ho capito adeguatamente la risposta. Intendi che se svolgi attività fisiche la mente è in buona salute? Io volevo sapere il contrario, e cioé, se svolgi attività (non solo fisiche, ma anche cose come diete, abitudini ecc... di tutto) benefiche che ti causano noia e/o malumore, rima

Aggiornamento 3:

Rimangono comunque attività benefiche per la salute? [P.S. Intendo attività benefiche per il corpo che però per qualche motivo personale causano fatica, noia e/o malumore alla persona, e che quindi stanno danneggiando il benessere mentale, possono avere ripercussioni sul fisico (e quindi non poter essere più considerate benefiche)?]

Grazie per le risposte, comunque :)

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Sono tutte bellissime domande che meriterrebbero delle risposte complete, ma se le posti tutte insiem otterrai per forza risposte brevi.

    1) Quando l'acqua gela il ghiaccio che si forma in pratica fa da isolante perchè nell'acqua liquida si formano moti convettivi e nel ghiaccio no. Inoltre la trasmissione del calore dipende anche dalla conducibilità termica del recipiente e quindi dalla sua materia e dallo spessore. Non è quindi semplice rispondere in modo generico.

    2) Nel nostro universo lo spaziotempo è quadrimensionale, la quarta dimensione temporale ha la formula -c²t. Quindi se prendiamo un cubo e aspettiamo un tempo t = 1/c² secondi abbiamo ottenuto un tesseratto spaziotemporale. Nella teoria delle stinghe lo spaziotempo ha 11 dimensioni, di cui 4 macroscopiche e 7 microscopiche.

    3) Su Giove si manifesta con cicloni che durano dai tempi di Cassini.

    4) Purtroppo si tratta di un sistema (il PC) con CPU s sistema operativo general purpose (Windows + Direct X) che deve competere con un sistema hardware e software progettato per un ben determinato scopo. Quindi anche se il cell processor della PS3 è datato ed è quindi inferiore a un moderno intel i7 e la GPU della playstation non compete con con le nuove GPU di nVidia, di fatto, poichè il software della PS3 è ottimizzato per l'hardware, non si nota una grande differenza in termini di prestazioni tra una ps3 da 150 euro e un PC da 1500 euro.

    5) Questa domanda la feci al catechismo quando ero bambino ma non mi risposero. Mi sono risposto da solo da adulto: la Bibbia è un libro scritto 3500 anni fa dai sacerdoti ebrei per gli ebrei, il popolo eletto. Quindi il Dio descritto era fortemente partigiano. I vangeli canonici sono stati scritti in greco nel I secolo d.C ed erano rivolti a tutti coloro che volevano convertirsi, non solo agli ebrei, quindi il Dio descritto non poteva essere parziale ma universale. A questo punto una domanda sorge spontanea: perchè Dio ha cambiato idea ?

    6) Credo che una colonia non potrebbe sopravvivere a lungo su Marte senza la possibilità di un (costosissimo) rifornimento dalla Terra. Non so proprio chi vorrà poi sobbarcarsi queste enormi spese per ottenere poi quali vantaggi ... quindi anche se non credo sia una bufala, non lo vedo un progetto economicamente sostenibile.

    7) L'uomo Sapiens è nato in sudafrica 70.000 anni fa e ha colonizzato il mondo per la sua grande capacità di sopravvivenza a tutte le latitudini e a tutti i climi. Piccole mutazioni necessarie per adattarsi meglio ai diversi ambienti hanno quindi avuto il tempo di manifestarsi. Comunque non è che se noi italiani andiamo a Città del Messico o al Polo Nord (qui equipaggiati ovviamente) non sopravviviamo ...

    8) Mens sana in corpore sano: sicuramente ci si annoia di più a stare a letto ammalati.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.