Carrello portautensili del tornio?

potreste farmi una descrizione dettagliata del carrello e come si muove sulla barra scanalata ecc..

1 risposta

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Il tornio a "Torretta Grazioli" (cioè quello universalmente adottato) ha l'utensile che è tenuto fermo da una morsa a tre viti fermata da un robusto perno e dado, allentando il quale, può ruotare di un angolo con cui si può tornire un cono. Ha due aggangi: 1) per far avanzare l'utensile in modo da portare la superfice del pezzo in lavorazione alla giusta misura, che fa avanzare il carrello con diverse velocità di avanzamento e 2) agganciandolo alla "vite madre" che attraverso un ruotismo fa avanzare a sua volta il carrello in modo da lavorare la superficie del pezzo per ottenere tutti i tipi di filettature consentite dai diversi ruotismi, Normalmente i torni sono dotati di un meccanismo, la "Scala Norton" che garantisce una notevole gamma di filettature sia metriche che a "gas" (Withworth) facendo attenzione ai diversi angoli dell'une e delle altre (60° metriche, 55° Withworth).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.