Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 7 anni fa

Posso chiedere a tutti quelli che erano in un età capace di intendere prima dell UEM come venissero percepiti?

i tedeschi da gli italiani?

per UEM intendo l'entrata definitiva, tra propaganda massiva(a scuola ci fecero na capa cosi... !!!) e adesione (2000/2002),

no perchè mi è tornato in testa un ricordo che avevo sepolto..

per anni io e la mia famiglia andavamo al mare sempre nella stessa località.. non costava tanto una stanzina in affitto, il mare era decente e ogni tanto capitava di fare amicizia.. i miei amichettipercaso un estate divennero un fratellino, una sorellina e la loro cuginetta tedeschi, avevamo circa 12 anni, comunicavamo a gesti più che in inglese ma riuscivamo a giocare a palla, nuotare fare battaglie di sabbia e prendere il sole.. insomma l'essenziale.. non li rividi piu con sommo rammarico, l'anno successivo non si ripresentarono.. era forse il 1999 o il 2000.. Bene, ricordo che la percezione che avevamo di loro era che non fossero cosi perchè fricchettoni, ma proprio proletari poveri o comunque con roba di seconda mano, o terza, o roba da regime comunista anni 80.. insomma.. erano brave persone ma apparentemente erano caratterizzati nella percezione comune perchè sembravano uscire da un'altro pianeta.. nonostante stessimo per lo più in costume da bagno, tutto il percepibile, dalle ciabatte, ai costumi, ai giochi all'automobile faceva pensare che venissero da un paese più povero del "nostro" di bambini italiani.. ma è possibile?

vorrei sapere.. sia per chi tra anni '90 e 2000 aveva più di 12 anni sia per chi era adulto negli anni 80.. qual'era la percezione comune che avevano gli italiani dei cittadini tedeschi? .. apparte le imitazioni/paggliacciata con i baffetti finti e la forte pronuncia, proprio delle persone, del modo in cui vivevano , cosa si immaginava generalmente?

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Per i tedeschi le spiagge italiane erano una volta la meta quasi obbligata. Oggi invece si va dappertutto in giro per il mondo. Io ricordo che quando andavo nelle pensioncine al mare con i miei genitori c' erano famiglie tedesche esattamente come le nostre, forse anche un po meno propense di noi alle spesucce voluttuarie quali gelati e granatine o cinema all'aperto. Peraltro poi c' erano i tedeschi più che benestanti con la loro Mercedes "pagodina" negli hotel a cinque stelle. Poi ho iniziato ad andare nei campeggi e anche li ricordo famiglie tedesche con le loro station wagon stracariche che pur di acquistare il meno possibile in loco si portavano anche le cassette di acqua minerale da casa. L' impressione era che fossero famiglie che godevano dello stesso modesto grado di benessere delle famiglie italiane. Quindici giorni di mare e poi tutti a casa a riprendere il lavoro. No l' impressione di più poveri di noi non l'ho mai avuta semmai più o meno come noi.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Io i tedeschi me li ricordo abbastanza benestanti. non che abbia avuto molte interazioni con loro, ma mi ricordo per esempio di aver visto diversi turisti tedeschi in vacanza (intorno al 1997), mentre anche io ero in vacanza con la mia famiglia in Toscana e l'impressione era tutt'altro che di persone povere.

    Penso che i tedeschi della Germania occidentale siano sempre stati mediamente piu benestanti degli Italiani o forse allo stesso livello, in particolare negli anni 50- 60 durante il boom economico. Poi l'economia Italiana ha iniziato a declinare. La famiglia che hai visto tu, se aveva vestiti "strani", potrebbe effettivamente essere una famiglia dell'ex-Germania est, ma non e' detto, perche comunque la moda cambia da paese a paese. Comunque se potevano permettersi una vacanza in Italia non potevano essere tanto poveri!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.