Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Walking ha chiesto in Arte e culturaStoria · 7 anni fa

Qual'è il vero motivo che determinò l'ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale?

ovviamente escludendo Pearl Harbor

Aggiornamento:

per Alberto: si hai ragione, infatti il libro di storia del liceo l'ho letto anch'io, il fatto è che cercavo risposte più approfondite, hai presente quelle cose che non si studiano a scuola? e poi il discorso di mussolini che c'entra?

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Il 7 dicembre 1941 i Giapponesi attaccarono il territorio delle Hawaii ed altre postazioni americane del Pacifico, sia in Oceania che nelle Filippine.

    L'8 dicembre il presidente Roosevelt tenne un breve discorso affermando che il 7 dicembre sarebbe stato ricordato come il "Giorno dell'Infami"a e dichiarando guerra all'Impero giapponese. Applicando le clausole del patto Tripartito la Germania e l'Italia fecero altrettanto nei confronti degli Stati Uniti l'11 dicembre, obbligandoli a uno scontro su due fronti. L'opposizione interna all'entrata in guerra degli Stati Uniti, fino al giorno prima molto radicata, svanì a seguito del violento attacco.

    La DICHIARAZIONE DI GUERRA TEDESCA AGLI STATI UNITI fu consegnata il giorno 11 Dicembre 1941 all'Incaricato d'Affari Americano a Berlino alle 9:30 dell' 11 Dicembre 1941. Contemporaneamente i rappresentanti del Governo Tedesco (l'Incaricato d'Affari Dr. Hans Thomsen e il Primo Segretario dell'Ambasciata Tedesca a Washington, Sig. von Strempel) consegnarono copia del documento nelle mani di Mr. Ray Atherton, Capo della Divisione Europea del Dipartimento di Stato Americano.

    Mussolini fece un discorso (tanto per cambiare):

    Combattenti di terra, di mare e dell’aria.

    Camicie nere della rivoluzione e delle legioni.

    Uomini e donne d’Italia, dell’Impero e del Regno d’Albania.

    Ascoltate!

    E’ questa un’altra giornata di decisioni solenni nella storia d’Italia e di memorabili eventi destinati ad imprimere un nuovo corso nella storia dei continenti.

    Le potenze del Patto di acciaio, l’Italia fascista e la Germania nazionalsocialista, sempre più strettamente unite, scendono oggi a lato dell’eroico Giappone contro gli Stati Uniti d’America. Il tripartito diventa un’alleanza militare che schiera attorno alle sue bandiere 250 milioni di uomini risoluti a tutto pur di vincere!

    Nè l’Asse, nè il Giappone volevano l’estensione del conflitto. Un uomo, un uomo solo, un autentico e democratico despota, attraverso a una serie infinita di provocazioni, ingannando con una frode suprema le stesse popolazioni del suo paese, ha voluto la guerra e l’ha preparata giorno per giorno con diabolica pertinacia.

    I formidabili colpi che sulle immense distese del Pacifico sono già stati inferti alle forze americane mostrano di quale tempra siano i soldati del Sole Levante. Io dico, e voi lo sentite, che è un privilegio combattere con loro. Oggi il tripartito, nella pienezza dei suoi mezzi morali e materiali, è uno strumento poderoso per la guerra e il garante sicuro della vittoria; sarà domani l’artefice e l’organizzatore della giusta pace tra i popoli.

    Italiani e italiane, ancora una volta in piedi siate degni di questa grande ora.

    Vinceremo!

    (come sia finita lo sanno QUASI tutti)

    Fonte/i: beh sono cose che dopo i 20 anni uno dovrebbe sapere, e un po' di google aiuta!
  • Kuromi
    Lv 5
    7 anni fa

    Questioni economiche! Gira e rigira quello era il principale interesse! Armi, cibo, e naturalmente il successivo prestito economico ai paesi europei distrutti che dovevano ricostruirsi! Oltre ovviamente al controllo che tale cosa avrebbe comportato! Tutta l'Europa è in debito morale (quello economico siamo riusciti a ripagarlo) e questa cosa influisce ancora oggi!

  • 7 anni fa

    Soldi,come tutte le guerre,sporchi soldi gli americani hanno proposto molti patti segreti con l'europa di varissimi prodotti che noi consumiamo per ricevere più soldi!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.