ma se io non credo in nulla sono un caso da ricovero?

Aggiornamento:

Heta; la mia mente naviga nel vuoto.. io non mi faccio domande e tanto meno voglio risposte. Vivo la mia vita come un gioco.. non so spiegarti tutto ciò scrivendo..

Comunque è facile da una parte vivere cosi ma ci sono alcuni momenti in cui tutte le emozioni e le cose che non ho provato le provo in un stesso istante che mi fa impazzire!!

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Migliore risposta

    fin quando te lo puoi permettere puoi fare ciò che vuoi, se poi ti sbatte in faccia qualcosa di poco chiaro cercherai un modo per non pensare e dunque per non farti domande e non trovare risposte, ammetto che vivere così è forse apparentemente più semplice, niente legami, nulla da dimostrare, poco da dare e meno ancora da cercare di capire, assecondare te stessa e il nulla che ti rappresenta è l'unico modo per tutelarti da qualsiasi influenza esterna che possa traviare la tua mente che vaga nel vuoto..ora ,se non ti riconosci in questa valutazione ,e ne sono fortemente convinta, allora non sei quello che dici di essere e credi, in un modo tutto tuo ma credi, hai opinioni, ti fai delle idee, sostieni principi e valuti , a me questo basta per permetterti di entrare a pieno diritto tra coloro che potrebbero, volendolo, anche capire il senso della vita e credere in chi ce l'ha data, chiunque credi sia stato, ovvio, e dunque credi

    @Amanda-armata solare : non credo che diventerai pazza, anzi, quella è la tua valvola di sfogo, così esorcizzi, espelli e curi la tua anima che quando si stufa di non essere ascoltata è quello il modo che usa di farsi sentire, ti manda tutto addosso con gli interessi, spiazzandoti e togliendoti quella sorta di non equilibrio in cui non vivi..dunque , direi di ascoltare una buona volta il consiglio di qualcuno che sa leggere dentro le parole..e di iniziare a vivere davvero, e non parlo di credere o non credere in qualcosa che non vedi ma di credere in te, tu sei il più bel miracolo che Dio potesse fare, la creazione, la vita, la mente, l'anima, il cuore , lo spirito..tutto in te è bello, sarebbe bene che ogni tanto ti studiassi un po' di più, imparare ad amarsi è il primo passo verso l'amore e per amore intendo armonia, sintonia, beatitudine e equilibrio, tutte componenti che ad esso si associano, lavoraci sopra hai testa e cuore, usali, non rattrappirti la tua esistenza ha uno scopo anche se tu non gliene dai uno, la svolta potrebbe essere dietro l'angolo, fai in modo che non te la si debbe sbattere in fronte come sempre per fartela vedere, per una volta anticipa i tempi e non farti trovare impreparata, farai il doppio della strada con la metà della fatica, capisci a cosa mi riferisco, vero?

    Fonte/i: nata strana...
  • 6 anni fa

    Da ricovero è chi crede a tutto!

  • Hate
    Lv 7
    6 anni fa

    no

  • 6 anni fa

    Non è possibile che tu non creda "In nulla". Magari non crederai in nulla di trascendente, di religioso o simili, ma questo non significa "Non credere in nulla".

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    No, ma ognuno di noi dovrebbe avere dei valori nei quali credere per dare un senso alla sua vita.

  • ILEANA
    Lv 7
    6 anni fa

    E' esattamente il contrario.

  • Sara
    Lv 4
    6 anni fa

    Evvai un'altra come me! Ancora non l'avevo trovata una persona così..non è da ricovero assolutamente :D

  • No, non essere indottrinati non significa essere da ricovero. Nessuno è nato indottrinato.

  • 6 anni fa

    Presumo di no

  • 6 anni fa

    ognuno vive come gli pare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.