Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 7 anni fa

ho un problema con il cibo, aiutatemi per favore?

da qualche settimana non sto più bene con me stessa. vi spiego tutto dall'inizio. fino a due anni fa pesavo 53 kg(sono alta 1.63 cm) mi vedevo grassa e così ho iniziato una dieta che è durata 3 mesi e mezzo circa. in questo periodo ho perso 7 kg e da allora peso 46 kg....fino a poco tempo fa tutto andava abbastanza bene,ma da qualche settimana qualcosa è cambiato.

non riesco più a mangiare serenamente,nel senso che ogni volta che mangio qualcosa penso che potrebbe farmi ingrassare. sabato scorso sono andata a mangiare la pizza,(cibo che ho sempre adorato)ma quando la mangiavo avevo la sensazione di sentirmi in colpa,pensavo che poi sarei potuta ingrassare.la mattina dopo mi sono misurata e quando ho visto che pesavo 1kg in più mi è venuta l'angoscia,sono stata praticamente tutta la giornata a digiuno,senza toccare niente, ho bevuto solo acqua e una tisana. per fortuna stamattina pesandomi, mi sono accorta che la bilancia segnava di nuovo 46 kg,ma nonostante ciò continuo a stare male. non è la prima volta che rimango a digiuno,mangiando magari solo due biscotti al giorno o una spremuta d'arancia. non riesco a spiegarmi perché sto male,fin'ora non mi era mai successo. ora la sola idea di ingrassare anche di mezzo chilo mi angoscia,mi fa star male. non riesco più a mangiare tranquillamente. prima adoravo mangiare la pizza l la cioccolata,o anche una brioches ora quando le mangio mi sento sempre in colpa,come se sapessi che è sbagliato mangiarle, e che se lo faccio poi ingrasserò e starò male.

perché non riesco più a mangiare liberamente???? perché mi capita questo????

1 risposta

Classificazione
  • Jurij
    Lv 4
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Giulia, questo e' un argomento molto delicato e seppur possa sembrare banale non lo e'.

    Voglio innanzi tutto consigliarti di aprirti anche cn qualcuno della tua famiglia se non lo hai fatto ancora, perche potra aiutarti ad uscire da questa situazione che potrebbe essere piu complicata facendo passare del tempo... il fatto che devi comprendere e' che alcune volte il nostro cervello non ci dice il vero e anziche aiutarci ci porta a stare male, questo tuo e' una prova di tale problema, ma tranquilla devi solo capire che quello che ti sta dicendo e' sbagliato ed e' frutto sempplicemente della tua paura di ingrassare, ma la sta ingigantendo e questo non va bene anzi fa solo male. ti faccio un esempio, e' come se una persona avesse paura di affogare perche' non sa nuotare, la paura ci sta e' legittima, ma ora pensa che il cervello ambplifichi come nel caso tuo tale paura a tal punto di portarla addirittura a non entrare al mare nemmeno con i piedi nell acqua... capisci cosa intendo? pero' bada bene che se quella persona non risolve i suoi problemi vorra dire che non si potra mai fare un bagno al mare in vita sua ma in pratica la sua vita non cambia di molto, ma in questo caso parliamo di cibo, che e' alla base del nostro nutrimento per vivere e per stare bene, oltre ad essere una causa di benessere sociale anche insieme ad altri cm mangiare appunto una pizza con amici. non permettere di farti dire dal cervello cosa e' giusto e cosa no, perche sei tu che lo gestisci, lui esegue da i dati e le sensazioni che tu gli dai, si vede che tu in passato appunto sotto dieta gli hai ordinato di dirti che il cibo ti fa male e non e' giusto mangiare tantissime cose, ed ora che hai smesso la dieta a lui e' rimasto in quel periodo e ti da come ordine imperativo di farti sentire in colpa se mangi... riprogrammalo! e togliti i sensi di colpa perche sono solo dentro la tua testolina e una volta che lo capisci non ti sentirai piu in colpa....spero di averti dato dei consigli in merito che possano esserti utili, non e' la prima volta che incontro ragazze che manifestano quello che dici tu se hai bisogno chiedi pure saroo felice di poterti dare dei consigli

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.