Lady ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 6 anni fa

Bitless Bridle al posto del solito morso Pro e Contro?

Ciao, pratico monta western girando per il web mi sono imbattuta in questa http://www.bitlessbridleitalia.com/index-3.html una testira in cui non serve l'uso del morso. Non ho nessun problema di gestione per il mio cavallo, ma è da un po che quando monto altri cavalli anche se in gamba e bravi mi sento molto a disagio e non riesco mai a capire come usare la mano e ho sempre paura di far torppa pressione sul morso e si sa come si faccia presto a far male alla bocca con un semplicissimo errore.In più il cavallo sente la paura e finisce sempre tutto in un disatro. Mi sgridano giustamente dicendomi che mi sono abituata troppo con il mio. Io non sono esperta e mi limito esclusivamente a passeggiate. Vorrei provarla sull'altro cavallo che dovrei montare ma che fatico a gestire. Non riesco a tenerlo fermo un secondo :P e ho paura di fargli male ogni volta. Vorrei sapere sia gli aspetti positivi e anche quelli negativi se ci sono.Sopprattutto quelli negativi se usata male. Grazie

Aggiornamento:

Anche se non ne ho motivo di sicuro non potrò mai metterla al mio cavallo dato che quando lo presi era insofferenete alla testiera il lavoro di recupero è stato durissimo sopratutto a livello di orecchie e so cosa vuol dire. Per alcuni cavalli andrà bene per altri no. è un ottimo rimedio in caso di particolari patologie e di sicuro da quello che ho capito non mi aiuterà nel mio problema, perchè anche in questo caso troverei cavalli che reagiscono alla pressione più o meno come il morso e sarei da punto a capo. Non devo montare un solo cavallo, ma diversi ognuno con problemi diversi e carattere diverso. La bitless forse andrà bene quando prima avrò imparato a gestire la mano. Consigli?

3 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao!

    La prima cosa che ti voglio dire è: se speri con questo tipo di testiera di essere meno "fastidiosa" o dolorosa per il cavallo NON è vero. Anzi, è una testiera piuttosto severa, ha azione su tutta la testa del cavallo: nuca, dietro le orecchie, lati della faccia, guance e naso. Calcola che i punti dietro le orecchie e sul naso sono molto fastidiosi (che che ne dica il volantino che hai postato, sinceramente io non ci credo molto).

    Seconda casa importantissimissimissima: l'imboccatura è DEL CAVALLO non DEL CAVALIERE. La bocca è del cavallo, la mano del cavaliere quindi l'imboccatura si deve adattare alla bocca del cavallo, ma la leggerezza dell'imboccatura è determinata prima di tutto dalla mano di chi monta. Se il tuo cavallo ha l'imboccatura giusta per la sua bocca perchè cambiarla? Sei tu il cavaliere, devi cercare di dosare la tua mano, devi avere un contatto con il cavallo, neanche le imboccature più severe sono dolorose se usate con dolcezza; che poi sia più facile rovinare la bocca di un cavallo con un'imboccatura severa che con un filetto da puledri è ovvio, ed è questo il motivo per il quale bisognerebbe sempre usare un imboccatura sufficiente a gestire il cavallo e non più forte.

    Se ti dicono che sei troppo leggera di mano non risolvi la tua "paura" con una non-imboccatura perchè fidati che non è meno severa di un morso classico, è solo questione di punti di applicazione di pressione: mentre nel morso si concentra tutto sulla bocca (barre e palato) e sulla barbozza, nella bitless che hai scelto tu la testa viene tutta schiacciata praticamente.

    Io consiglierei questo tipo di imboccatura su cavalli che hanno problemi proprio con lo strumento imboccatura dovuti a traumi fisici, non la consiglierei neanche con cavalli che hanno problemi "psicologici" con lo strumento imboccatura perchè mi sembra già troppo severo.

    Usando questa testiera senza averne un effettivo bisogno rischi che il cavallo diventi "insofferente" alla testiera, io te lo sconsiglio fortemente.

    Spesso si pensa che "bitless" (ovvero senza imboccatura) sia indicatore di "gentile". No, non è vero.

    Solo una mano morbida è gentile.

    ----------

    @Anastasia: scusa Anastasia, ma devo per forza dissentire da quello che dici. Se con il tuo cavallo funziona non vuol dire che funziona con tutti i cavalli del mondo come prima cosa. È insensato pensare una cosa del genere. Funzionasse così bene la staremmo usando tutti.

    L'altra cosa assurda da pensare è che questo tipo di testiera sia indolore "tirando quanto vuoi". Santo cielo, applichi pressione sul naso e dietro le orecchie con una cinghia di mezzo centimetro che è SOTTILE diamine e applicata su punti molto sensibili.

    Il mio cavallo è molto sensibile sul naso, se gli mettessi una testiera del genere gli farei un torto micidiale, per lui sarebbe un trauma che non si farebbe mettere più una testiera in vita sua... Stessa cosa il mio vecchio cavallo, era molto molto sensibile nella zona dietro le orecchie, anche una capezza un po' più sottile del normale gli dava fastidio, non voglio pensare una cosa che addirittura gli avrebbe applicato pressione in quel punto...

    Non puoi far passare il messaggio che con questa testiera puoi appenderti alle redini che tanto non succede nulla, non è vero!

    Poi io non ho scritto che sconsiglio sempre questa testiera, andrebbe preso in analisi ogni singolo caso (come sempre nelle testiere-imboccature), dico però che sono molto molto sicura che se il motivo che spinge una persona a cambiare la vecchia testiera con questa è l'aver una paura smodata di far male alla bocca del cavallo (tanto che altre persone le dicono che è troppo leggera di mano) non ha un senso.

    Mi piacerebbe che, prima di spolliciare, le risposte venissero lette per intero. Ti prego di farlo la prossima volta.

  • 6 anni fa

    Ciao! Questa testiera è positiva se utilizzata in un certo modo e con cavalli addestrati a curvare solo aprendo le redini e non tirandogli in bocca, a parer mio. Per quello che cerchi di fare tu, fossi al posto tuo, proverei ad usare la capezza naturale come fanno in parelli (puoi trovare dei video di finesse su youtube dove di spiegano passo a passo come fare). Io stessa l'ho provata su cavalli con le più diverse caratteristiche tra di loro e mi sono trovata abbastanza bene con tutti. Con la capezza non ti devi preoccupare di tirare troppo, anzi, il cavallo che monti risulterà più propenso ad ascoltarti sentendosi libero in bocca. L'unica cosa che ti consiglio è di provare prima in tondino o nel campo, perché se fuori si spaventa è più difficile fermarlo (con questa capezza non devi tirare entrambe le redini, ma devi flettere leggermente il collo del cavallo e usare la gamba ...praticamente se ti scappa al galoppo devi girargli la testa a destra e usare la gamba destra o viceversa. Non esagerare! Atrimenti rischi di cadere e tirarti addosso il cavallo!) Questo tipo di capezza ha la capacità di rendere più sensibile il cavallo lezione dopo lezione, quindi se oggi inizi con un cavallo con il quale per girare devi appenderti alle redini, tra un mese ti ritroverai ad avere un cavallo che appena apri una redine gira. Poi naturalmente dipende tutto anche dal tuo assetto, dalla tua esperienza, dalla capacità e velocità di correzione di eventuali errori eccetera....spero di esserti stata utile e buona fortuna! :)

  • 6 anni fa

    ciao io uso la bitless bridle da 3 anni e mi trovo BENISSIMO!!! ho preso la mia cavalla trilly una cavalla di 7 anni di razza maremmano x arabo 3 anni fa e da subito ho usato queste testiere. Lei avendo del sangue arabo è molto nevrile, ma sono SEMPRE riuscita a gestirla, addirittura ho partecipato ad un campionato di cross country dove tutti mi ridevano dietro perchè dicevano che non sarei riuscita a gestirla durante il percorso e invece ho vinto il campionato piazzandomi 1° in 3 gare su 7!!!

    Quindi ti consiglio vivamente di usarle! a differenza del morso e dell'hackamore la bitless NON fa male!!! agisce in tre punti diversi della testa del cavallo ma con una pressione in un'ampia superficie per cui anche se tiri forte il cavallo non sentirà male, al massimo un leggero fastidio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.