crona ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

domande geografia portogallo?

avrei alcune domande sul portogallo se mi rispondete nel modo piu breve possibile 10 punti e 5 stelle

quali sono i confini del portogallo compreso i mari

quali sono le principali catene montuose

le pianure piu importanti

i principali fiumi e laghi

i principali mari e oceani

il tipo di costa e dove è situata

il clima nelle varie stagioni

grazie in anticipo ^^

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    PORTOGALLO

    Il Portogallo occupa la parte più occidentale della Penisola Iberica e confina solo con la Spagna ad est e a nord, è considerato un Paese dell’area mediterranea. Presenta due regioni distinte: il nord, costituito da altopiani che giungono fin sulle coste e numerose valli, e il sud in prevalenza da pianure costiere e dai rilievi collinari dell’Alentejo. Al centro del Paese si estende la Serra da Estrêla, principale catena montuosa. La costa dell’Algarve si affaccia sull’Oceano Atlantico. Fanno parte del territorio nazionale gli arcipelaghi delle Azzorre (situate nell’Atlantico, clima oceanico) e di Madeira (clima sub-tropicale, scarsissima escursione termica). Al nord i fiumi hanno portate abbondanti, al sud lunghi periodi di secca durante l’estate. I due fiumi maggiori sono: Douro e Tejo. La rete urbana è bipolare: l’area metropolitana di Porto a nord, quella di Lisbona al centro-sud. Il Portogallo ha conosciuto negli ultimi anni una forte crescita economica. L’agricoltura è uno dei settori portanti dell’economia. Importante è la pesca, l’industria portoghese è ancora debole, mentre è in costante sviluppo il terziario grazie al turismo. Una delle risorse del Portogallo è la posizione geografica: poiché il vento e le intemperie provengono dall’Atlantico l’aria è fresca e poco inquinata, piogge pulite, perché ci sono i venti che scacciano le impurità. Il Parco naturale di Penda-Geres è situato nel nord del Paese, con valli percorse da torrenti e un’interessante vegetazione. La Serra de Estrêla è nel centro si tratta di un’area montuosa con profonde valli, laghi glaciali e ricca flora. La riserva della Serra de Monchique si trova nell’Algarve, al sud.Il turismo balneare è praticato sia nelle isole Azzorre e Madeira sia sul litorale continentale. La Costa Verde è la più settentrionale ed è caratterizzata da ampie spiagge sabbiose intorno a Porto e dalla presenza di una folta vegetazione. La Costa d’Argento, a sud della Costa Verde, è piatta con dune sabbiose e numerosi canali. La Costa di Lisbona e la Costa Dourada, queste due zone costituiscono l’area di transizione tra il clima atlantico e quello più asciutto, qui ci sono le stazioni balneari più affermate come Estoril e Setubal. L’Algarve è la fascia costiera meridionale, clima mediterraneo, è un vero e proprio giardino mediterraneo contornato da spiagge e dune alternate a scogliere lavorate dal mare. La costa è suddivisa in tre zone: Sotavento (sopravento), spiagge sabbiose e pianeggianti, Barlavento (sottovento), scogli ripidi e dalla forma bizzarra, da Lagos a São Vicente, più aspra e ventosa e in gran parte rocciosa. Lisbona, la capitale, è situata sulla sponda settentrionale del fiume Tejo; si estende su sette colline orientate verso il porto, in cima a ciascuna di queste colline si trova un belvedere o, nel caso di São Jorge, un castello. Affaccia sul fiume la Praça do Comercio. I migliori esempi di arte romana sono le colonne del Tempio di Diana ed èvora e i mosaici di Coimbra. L’influsso islamico si manifesta nelle forme orientali di volte e colonne. Lo stile romanico e quello gotico sono rappresentati da edifici religiosi, il monastero domenicano di Santa Maria de Vitória a Batalha. Una forma d’arte portoghese autonoma è lo stile manuelino composito con elementi gotici, orientali e rinascimentali: la Torre di Belém, simbolo di Lisbona. Il Portogallo presenta strutture ricettive diversificate. Le pousadas statali offrono un’accoglienza di buon livello in castelli, palazzi storici, conventi. Il servizio alberghiero è adeguato agli standard attuali del turismo. Il turismo portoghese è caratterizzato da un forte incremento annuo. La metà delle presenze e la massima affluenza di turismo straniero si registra in Algarve.

    PS: Non ho risposto alle tue domande però se ti va puoi leggerti il testo che ti ho scritto e vedere se c'è quaclhe cosa che può esserti d'aiuto riguardo le tue domande.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Confini Nord e Est = Spagna

    Confini Sud e Ovest = Oceano Atlantico

    Catene montuose = Serra da Estrela

    Pianure = Pianura dell'Alentejo

    Fiumi = Tago e Douro i principali

    Laghi = tutti artificiali, Pico, Estrela, Larouco

    Mari = solo Oceano Atlantico

    Costa = situata ad Ovest e a Sud, è frastagliata e costellata di alte pareti a picco sul mare, in alcune insenature sono presenti spiagge di breve lunghezza.

    Clima = a Nord è Atlantico, mite e umido... a Sud è secco e tipicamente Mediterraneo, arido e secco... nelle regioni interne è più continentale

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    I confini del Portogallo sono: a nord e a est con la Spagna ed è bagnato a sud e a ovest dall’oceano Atlantico

    Le principali catene montuose sono: Il territorio del Portogallo è costituito dal 21% di montagna. La massima altezza della regione continentale è rappresentata dai 1993 metri del Monte Malhão da Estrela con cui culmina la Serra da Estrela nella metà settentrionale del Paese.

    La pianura più importante è: L'Alentejo, il cui nome significa "oltre il Tejo", un fiume che segna la sua fine.

    I fiumi e laghi principali sono: Tago, Douro, Guadiana, Minho, Mondego, Zêzere, Sado, Vouga, Mira, Tâmega, Cávado, Côa, Limia, Sabor, Paiva e Chança.

    Tutti i laghi del Portogallo sono artificiali perché sono utilizzati per produrre energia elettrica e per irrigare i campi e i principali sono: Pico, Estrela, Larouco, Peneda, Gerês, Marão, Caramulo.

    Di oceano ce ne è solo uno ed è l'oceano atlantico.

    il clima: Al nord il clima è atlantico, mite e molto piovoso durante la stagione autunnale. A sud il clima, influenzato dalle masse di aria calda provenienti dall'Africa, è tipicamente mediterraneo e dunque molto secco. Le terre più interne, verso il confine con la Spagna, risentono meno dell'influsso oceanico e il loro clima presenta caratteristiche più continentali.

    Prego ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.