Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportArti marziali · 6 anni fa

Ma i militari delle forze speciali come se la cavano nel corpo a corpo?

Insomma credo che un uomo dopo che è stato gettato nella giungla solo con le mutande, con le zanzare, sanguisughe, formiche e altri animali che lo mordevano, dopo che si è fatto chilometri strisciano nella mèrda tutto sanguinante, costretto a bere la propria urina, dopo che ha simulato la parte dell'ostaggio di un terrorista ed è stato avvolto con le pezze in testa, picchiato, minacciato puntandogli un rpg in faccia, portandolo a false esecuzioni facendogli perdere ogni contatto su quale cosa sia reale, giusta o sbagliata, dopo che è stato picchiato così tanto da farlo diventare insensibile al dolore in alcune parti del corpo, dopo che gli sono state insegnate arti marziali miste con tecniche di apprendimento veloce, dopo che è stato messo sotto stress, tipo picchiato e gettato nell'acqua gelida e doveva rispondere velocemente alle risposte che gli venivano chieste ( e se sbagliava, ricominciava da capo), dopo che sempre durante l'addestramento ha combattuto con le urla e con gli spari sapendo mantenere la concentrazione, dopo che non ha dormito per minimo 2 giorni, allenandosi magari con oltre 40° in testa, dopo aver mangiato chissà cosa durante il corso di sopravvivenza...,ecc... insomma in questo caso quelli del 2REP (forze speciali della Legione straniera francese) non dovrebbero cavarsela male nel combattimento corpo a corpo, no? Mettiamo uno di questi uomini dovrà affrontare un maestro di arti marziali, secondo voi chi vincerà? Con le armi quelli della Nato sono difficili da battere (sopratutto la Legione straniera francese), però nel copro a corpo chi è che è migliore?

Aggiornamento:

Digimortal

Diciamo che non vengono usate al completo, tipo vengono utilizzate solo per immobilizzare il nemico durante le irruzioni, che nella maggior parte dei casi è anche stordito o accecato dalle flashbang o altre bombe. Però vengono utilizzate durante gli addestramenti e li si spaccano fino allo svenimento (li gli svenimenti sono cose normali, sopratutto durante le zavorrate) ovviamente è vietato usare tecniche che potrebbero uccidere, però queste tecniche vengono imparate. Per i militari non c'è bisogno di fare scena facendo chissà quale mossa, a loro interessa uccidere il più veloce possibile (quando si tratta di uccidere). A loro non gli interessa fare scena, l'importante che il nemico muoia il più veloce possibile e senza fare troppo casino. E' vero la stragrande maggioranza delle volte quelli delle forze speciali ammazzano col fucile o i loro nemici vengono ammazzati dal supporto aereo o dalle FOS, ma in alcuni casi tipo in operazioni particolari, dove è impossibi

Aggiornamento 2:

le per il supporto aereo ingaggiare missili o proiettili per via di civili, ostaggi, ecc... li i militari se la vedono brutta e potrebbero utilizzare anche il copro a copro. Tipo come la Delta e i Ranger in Somali o la Sas nell'operazione "Ora X"

Io di arti marziali non ne capisco nulla, però secondo me questi uomini sono abbastanza competitivi anche nel corpoa corpo.

Aggiornamento 3:

Comunque non so cosa intendi per addestramento che sembra un tantino "esasperato" ma quello che viene fatto vedere durante gli addestramenti è solo una minima parte, noi in realtà non sappiamo nulla di come si addestrano. Secondo me una quadra speciali che riesce ad annientare il nemico trovandosi nel fuoco più incrociato mai esistito, riportando solo pochissime vittime alleate e una grandissima parte nei nemici, deve non solo avere un armamento ai massimi livelli, ma sopratutto un addestramento che solo pochissimi uomini riescono a superare.

Aggiornamento 4:

Digimortal

Questo ti sembra roba da film?

http://www.youtube.com/watch?v=wJaoNkAchd4

Youtube thumbnail

In ambito militare molto spesso la fantasia non è all'altezza della realtà. Comunque si, ad alcuni militari gli fanno perdere il senso del giusto e del sbagliato, subiscono un lavaggio del cervello che gli porta a fare le cose senza pensarci (anche perché in guerra se pensi troppo, un proiettile sarà la prossima cosa che ti passerà per la testa). Infatti alcuni militari sono macchine da guerra (macchine perché non pensano e fanno cose giuste o sbagliate in base a chi li comanda). Non tutti i militari lo sono.

Aggiornamento 5:

Altro che stress...

http://www.youtube.com/watch?v=s6PoHsX4YeI

Youtube thumbnail

http://www.youtube.com/watch?v=SKBLjSylBCE

Youtube thumbnail

E ti dico che in tutti e 3 i video, non è addestramento dei 2REP, ma addestramento che ogni singolo legionario deve saper fare. Figurati le forze speciali...

Aggiornamento 6:

@Lo so questo per farti capire lo stato mentale e fisico dei militari semplici della Legione, come dice @Federico "hanno il giusto atteggiamento fisico e mentale" poi è anche vero che come dici tu cambia da persona a persona, però questo accade nei raparti non speciali, in quelli speciali devono esserci solo persone speciali, li non esistono "persone e persone". le forze speciali (in particolare i 2REP) sono abbastanza preparati sia mentalmente che fisicamente. Uno che si è allentano in palestra e non è stato messo sotto stress elevatissimo non credo che sia superiore ad uno che si è allenato facendo nuoto estremo, sopravvivenza nella giungla, esercizi di combattimento sulla neve, sulle rive del mare, nei boschi, in qualsiasi ambiente, perché quelli delle forze speciali devono saper operare ovunque a qualsiasi ora... l'addestramento è molto stressante e duro, non per niente ogni anno c'è un altissimo tasso di diserzione per via che gli uomini non c'è la

Aggiornamento 7:

fanno o che vogliono ma non ci riescono. Tipo nel Comsubin Goi ogni anno riescono ad entrare solo 6/7 uomini. I 2REP contano poche centinaia di incursori.

A volte è capitato che nonostante un incursore abbia fatto un addestramento lungo e molto estremo, sia morto alla prima missione e ai primi proiettili nemici, ma questo è un altro discorso.

Io non sto dicendo che i militari speciali siano migliori dei professionisti di arti marziali, ma che di sicuro alle loro spalle hanno un addestramento molto più duro. Su questo sei d'accordo?

8 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Inizio subito facendo i complimenti a rocket per l'ennesima vaccata, se anche un militare ha ucciso qualcuno in guerra al 99,999999% dei casi l'ha fatto con un arma da fuoco non a mani nude, siamo nell'era moderna mica nell'esercito del sacro impero romano, quindi l'esempio dell'aver ucciso oppure no non centra una mazza.....

    Tornando alla domanda, a parte che l'addestramento che dici sarà anche dei corpi speciali ma è un pochetto esasperato ma vabbè, comunque come detto sopra anche se vengono addestrati nel combattimento corpo a corpo rimane un addestramento che deve essere fatto per dare qualcosa al soldato da usare in casi estremi ma che di fatto non viene utilizzato mai. Nella guerra moderna un soldato combatte con fucili d'assalto e quantaltro, se finisce le munizioni o scappa o muore, non va certo al corpo a corpo perchè sa krav maga, systema, close combat, o qualsiasi altro addestramento simile, sarebbe scemo.

    Quindi una superiorità "perchè tecniche utilizzate in guerra" in realtà non esiste perchè non vengono mai usate, di conseguenza chi è il migliore non si può sapere. Al massimo si allenano nelle tecniche nel campo di addestramento il che vale realisticamente parlando come allenarsi nelle tecniche in una palestra o in un dojo, contesto diverso ma concetto uguale.

    dopo i dati aggiuntivi:

    Per carità di sicuro si allenano allo sfinimento, dopotutto è il loro lavoro, e di norma possono arrivare a qualità fisiche che un civile che si fa 2 ore alla settimana di certo non arriva, ma quello che sto dicendo è che, comunque l'addestramento corpo a corpo fa parte di un addestramento più completo e di sicuro tra l'addestrarsi a sparare e l'addestrarsi a stendere uno a mani nude dedicano più tempo a sparare per quello che ho detto all'inizio. Certo che gli insegnano come uccidere anche a mani nude, sono soldati, ma rimane nella stragrande maggioranza dei casi teoria, pure in un qualsiasi stile di karate potrebbero dirti come tirare un pugno diretto alla gola per uccidere ma rimane teoria, sono meno letali perchè nessuno lo ha mai usato sul serio? bene, stesso discorso i militari, più allenati, con una mentalità diversa, con una preparazione costante, ma letali a mani nude di default perchè militari no, nella pratica le arti marziali non le usano, ripeto siamo nell'era moderna.

    Ps. per esasperato intendo un po troppo da film, certo sono addestramenti durissimi ma non li mandano in mutande nella giungla e non li lobotomizzano per fargli perdere il senso del giusto e dello sbagliato, ci sono tribunali militari che hanno fatto e farebbero il fondoschiena a strisce agli addestratori militari per cose del genere, non esageriamo. Poi se gli venissero insegnate le arti marziali miste in poco tempo allora avrebbero imparato poche tecniche veloci tanto per dargli qualcosa, per fare le cose bene ci vuole tempo e impegno. Questo intendo per esasperato, sembra tanto rambo e jason bourne.

    mi sa che qua continuiamo all'infinito, comunque dopo aver visto il video non è che cambio idea, il primo sono tanti bei fermi immagine che vogliono dire tutto e niente, dipende dal contesto, dal perchè vengono fatti e da quel video non si capisce molto, comunque non dice nulla sul discorso "arti marziali e militari".

    Il secondo nemmeno mi dice che i militari sono il top nelle arti marziali, io faccio Keysi e pure a me mi fanno fare quell'esercizio, serve per coordinazione, timing e resistenza, nulla di così trascendentale.

    Il terzo che sarebbe? se non ci fosse scritto nel titolo sembrerebbe un semplice incontro di mma, se ti guardi un incontro della ufc o simili non c'è molta differenza (tra l'atro se lo vuoi vedere in un contesto reale fanno mosse assurde, se salti a quel modo fuori dal ring finisci sul cemento e ti fai male da solo, alla faccia del combattimento militare reale).

    Insomma per chiarire il discorso, la superiorità del militare nel campo delle arti marziali per me non c'è per forza. Una persona può essere allenata oppure no ma dipende dalla persona non da dove arriva. L'addestramento militare è fatto per altre cose, il corpo a corpo c'è ma non è una preparazione che può essere sinonimo di superiorità.

  • 6 anni fa

    c'è solo la piccola differenza che i militari dei corpi speciali e addirittura la legione straniera della francia e la legione straniera della spagna sono preparati a uccidere a differenza dei normali maestri di arti marziali che a malapena hanno ucciso gli insetti:

    http://www.youtube.com/watch?v=oeWl2xcznfU

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=tcsbTtjXtn8

    Youtube thumbnail

  • Anonimo
    6 anni fa

    Per me vincerebbe Rocket Man.....

  • 6 anni fa

    ma se la può cavare benissimo come anche mediocremente o come anche essere una pippa...

    magari messo sul ring non se la caverebbe così bene...magari si,dipende da persona a persona...

    certo è che hanno sicuramente il giusto atteggiamento fisico e mentale adatto ad uno scontro...sia esso a mani nude o armato...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    ti sei fatto la domanda e dato la risposta

  • Mirko
    Lv 6
    6 anni fa

    Come si intitola codesto film?.........

  • 6 anni fa

    I militari russi attraverso il Systema sanno il fatto loro

  • Travis
    Lv 4
    6 anni fa

    Sicuramente due pugni sapranno darli,ma non ti credere che siano chissà che...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.