Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 7 anni fa

come realizzare un pacco batterie a 12 v ???

Salve a tutti; chi mi può consigliare un modo economico per poter realizzare un pacco batterie a 12 volt (che tipo di batterie occorrono/ modello o marche) da inserire in un tubo rigido da diameto 40mm? dovrei collegare un amplificatore che ha un assorbimento max di 2.5 h e mi dovrebbe funzionare per minimo 6 ore? 10 punti al migliore :)

Aggiornamento:

si lo so che le devo montare in sequenza con saldatore ecc ecc.... come so che occorrono batterie al nichel metal idrato; la mia domanda era che tipo di batterie (voltaggio e amperaggio) per poter far funzionare quasto amplificatore con assobimento max di 2.5 Ampere per un minimo di 6 ore?

Tenendo presente che ho a disposizione un tubo rigido con spazio interno di 33 mm per una lunghezza totale di 70-80 cm?

2 risposte

Classificazione
  • Fabius
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Primo, le batterie non si collegano MAI in parallelo.

    Secondo, per avere l'energia richiesta occorrono batterie singole con capacità almeno 2,5A x 6 ore = 15 Ah, come dire 15000 mAh

    Nel tubo che hai indicato ci possono stare al massimo celle NiMH size D (diametro 32.2 mm), che però al massimo hanno 10 Ah.

    Se ti accontenti di avere solo 3/4 ore di autonomia, te la cavi con 10 celle ognuna da 1.2V in serie, lunghezza totale circa 62 cm.

    Se invece ti servono proprio 6 ore, devi passare a roba assai più grande, tipo batterie al piombo 12V 16 Ah o meglio 24 Ah, con circa 6 kg te la cavi,

  • 7 anni fa

    Ci sono troppe variabili.... primo la presa per alimentare l'amplificatore secondo l'amperaggio necessari e poi la mano d'opera... comunque... allora.... primo ti servono batterie ricaricabili AA ma questo lo sai già... ti servono 8 batterie da 3,5 V e 2000 mhA o superiore dipende dall'amplificatore, un saldatore, un po' di pazienza, dello stagno e dei cavi... colleghi il polo + della prima batteria con il - della seconda, il + della seconda con il - meno della terza e così via fino all'ottava.

    Così hai un collegamento in serie cioè più voltaggio e amperaggio uguale ad una batteria.

    oppure puoi collegare assieme tutti i più e tutti i meno di 8 batterie e così hai una serie con più amperaggio e vattaggio pari a 3,5 V. se scegli questo metodo (parallelo) devi fare 8 pacchi e collegarli in serie. Io ti consiglio il secondo però da quanto ho capito non hai molto spazio..... L'autonomia di 6 ore con il primo metodo non ce l'hai e forse nemmeno con il secondo... però prova... Spero di esserti stato utile

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.