green
Lv 6
green ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 7 anni fa

Cara dialga67 forse devi scendere dl piedistallo?

Di solito evito di discutere sterilmente con persone verbalmente aggressive, ma dato che mi hai insultata vorrei rispondere.

Forse non hai ben chiaro cosa vuol dire "amare gli animali".

Amare il proprio animale vuol dire chiedersi PRIMA di prenderlo se la nostra abitazione, famiglia, stile di vita sono adatti alla sua specie, razza, sesso, età.

Vuol dire accertarsi prima delle eventuali patologie che può avere: chi "cerca cuccioli di razza in regalo" non ama gli animali.

Vuol dire vaccinarlo e sverminarlo regolarmente e fare tutto ciò che è necessario a farlo stare bene, sia quando è sàño che quando è malato, alimentarlo al meglio e tenerlo pulito.

Io non ti conosco, non so se il tuo cane mangia le crocchette del supermercato o se metti tutti i mesi l'antipulci, ma sono sicura che qualche cazz... con il tuo cane l'hai fatta anche tu, quindi dovresti moderare i termini e non giudicare persone che non conosci.

Non trovo giusto che i cani possano essere portati ovunque perchè per prima cosa nessuno si chiede se il cane è a suo agio e poi perchè c'è molta gente che si erge a beniamino dell'umanità e poi non svermina, vaccina o cura il suo cane e questo è un rischio sanitario per gli altri cani e per le persone.

Sinceramente trovo ipocrita tenere il cane legato alla sedia mentre si è al bar o al ristorante, ma è una mia opinione personale. Trovo ingiusto anche rimanere indifferenti mentre il bambino del tavolo accanto gli allunga un pezzo di pizza. Questo non è voler bene al proprio cane!

È ipocrita farlo sporcare sulle traverse: non solo inquinano, ma si pretende che il cane la faccia fuori quando c'è il sole e in casa quando non ci va di portarlo fuori. Una perona cosi ama il proprio cane?

Una persona che ama il proprio animale non fuma in casa se c'è lui.

Inoltre credo che chi "vuole bene agli animali" si preocçupi di tutti gli animali, non solo del suo cane. Il che vuol dire: non far nascere randagi, non mangiare carne e comprare prodotti cruelty free.

Continuo a pensare che, dato che non lo ritengo giusto per il cane, non è professionale portarlo al lavoro. Se uno lavora molte ore NON PRENDE UN CANE! Io lavoro, quindi ritengo giusto non avere un cane per il momento. E questo non vuol dire condanare a morte i cuccioli: far nascere meticci significa condannare a morte i cuccioli.

Gli altri utenti possono rispondere, non mi sentirò offesa: i grazie che ricevo sempre per tutto quello che faccio per gli animali DEGLI ALTRI (purtroppo) sono più che sufficienti. Le persone ipocrite e ignoranti che pensano che le loro idee siano le uniche valide ci saranno sempre. Bisogna solo incrociare e dita e sperare che non prendano animali!

Aggiornamento:

@ Caterina: grazie. È rivolto ad uno che mi ha insultata xkè ho detto che non trovo professionale portarsi il cane al lavoro. Dio mio, io ODIO perfino i veterinari che costringono il proprio cane/gatto a starsene tutto il giorno a sonnecchiare in una stanza della clinica (ma dato che sono veterinari DEVONO avere il cane o il gatto, anche se lavorano 20h al giorno), figuriamoci quelli che non ne capiscono nulla di cani, ma si sentono fighi xkè hanno il carlino sotto la scrivania...

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Io ho dei capi che sono dei cani ed in ufficio ci stanno benissimo. Infatti vado a lavorare il sabato quando loro non ci sono.

  • 7 anni fa

    Non ti avevo affatto insultato. Ma adesso lo faccio. Sei deficente o cosa? Il cane non sta sotto la scrivania. Sta in un negozio con persone allegrissime che lo amano e lo coccolano da mattino a sera. Ha tutto (incluso giardinetto) e ci stiamo preoccupando da mattina a sera (con consulenze veterinari e non certo su yahoo) della sua Piena Salute e Gioia. La domanda l'avevo fatta qua veloce solo per avere i suggerimenti di CHI GIà LO HA DA ANNI ! E infatti la verità è che il cane era abbandonato e noi lo abbiamo salvato (andava in canile o schiacciato da macchina). Ma che parli senza conoscere persone e storie?? che Parli?? Noi non fumiamo, non ci sogniamo di comprare le cose che costano poco, ma gli stiamo dando il meglio del MEGLIO. La gente ci ammira per il gesto e l'amore che vede che gli diamo!!! Non come hai frainteso tu, che ci ammirano il cane fighetto o noi facciamo i fighetti! Ma che parli! Che giudichi!!! Sei ridicolo perchè non te la prendi con la gente veramente stupida (che compra i cani tanto per) oppure con la gente che li tortura! Te la prendi con chi da AMORE VERO (come Dagaon e altri utenti che qui conosco) E CON CHI TRATTA I CANI COME FIGLI!!! Ho avuto il cane anche quando vivevo con Mamma e Papà (solo che all'epoca non lavoravo). Adesso lavoro per mantenermi (cosa che tu sicuramente non fai, perche sarai troppo piccolo) e sto pensando prima a questo cagnolino, alle SUE ESIGENZE e dopo vengo io. CHE PARLI ! E concludo ricordandoti che ti preoccupavi della gente che vede il tappetino con la pipi' e delle malattie! MA VERGOGNATI! E sei pure ignorante perchè il cane santo (come è il mio, visto che lo portiamo a visita ogni 10 giorni) non trasmette malattie e questo te lo giuro davanti a DIO me lo hanno confermato Professionisti Specializzati (per il gatto invece è molto diverso). Quindi ti sei fatto un piedistallo tu quando sei ignorante e anche non amante degli animali. Pensa alla pipi' sul tappetino...... NOI ABBIAMO DA FARE.......... AMARE!!!

  • 7 anni fa

    Mah.....a me pari un attimino surriscaldato.

    Sopratutto, prima di sparare a zero sulla professionalità della gente (specialmente della MIA, visto che è quello che hai fatto), ci penserei due volte.

    Come tu faccia a fare il passo da "mi porto il cane a lavoro" a "non lo vaccino", è un grosso mistero, per quanto mi riguarda.

    L'unico che, in quella domanda, ha sparato a zero, sei stato tu.

    per chi volesse eviscerare il mistero e capire di cosa si sta parlando

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=201...

  • 7 anni fa

    Scusate se ve lo dico, ma MI PARE che abbiate fatto una tempesta in un bicchiere. :-)

    Magari non ho capito niente io, ma m' è sembrato che Dialga chiedesse se, secondo noi di YA, un cane (senza specificare taglia e razza) sarebbe stato bene in ufficio. Punto.

    POI ha spiegato che l' ufficio è suo, ed ha aggiunto che i clienti si mostrano favorevoli alla presenza del cane. Da questo ha dedotto che non appare "poco professionale" solo perchè ha il cane in ufficio.

    Io penso che sia stato tutto un equivoco tra voi, nato dalla mancanza di dettagli sulla situazione in cui si troverebbe il cane, e dall' esperienza fatta in YA (e altrove), che continuamente mostra l' insensibilità e l' ignoranza con cui molti gestiscono il proprio cane.

    Scusate, detto questo torno ai gatti. :-)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Hai ragione anche se non ho capito a ki ti rivolgi...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.