10 PUNTI: ANTIPARASSITARI X ANIMALI E TUMORI... ?

è vero che gli antiparassitari x cani e gatti e altri piccoli animali, tipo Frontline ecc, causano loro il tumore? L' ho sentito dire diverse volte ma non so se sia effettivamente cosi. Solo esperti, grazie 1000 x le risposte :)

.

5 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao, leggendo vari blog puoi incappare in articoli riguardanti il Fipronil che è il componente principale del frontline .

    su questi blog si legge che questo principio ha delle controindicazioni (come tutti i medicinali,, vaccini compresi!) .. e dichiarano che questa sostanza possa incidere sul tumore alla tiroide e alla pelle dei cani e anche dei gatti ..

    a parer mio , sul web spesso si leggono delle cavolate uniche! ...certo è che qualsiasi antiparassitario è chimico ed è in un certo senso veleno ... anche se si usano antiparassitari con altri principi ..es l advantix che come base ha la permetrina non Fipronil ..

    spesso su questi blog ..consigliano di "proteggere il cane" da parassiti come pulci e zecche attraverso intrugli fatti in casa o oli magici che allontanano gli insetti ...e poi chi se ne frega dei flebotomi :-(...

    e il cane ti muore di leishmaniosi...

    non dar retta a tutto quello che leggi sul web ..informati leggendo roba più scientifica .. le controindicazioni sono normali in un medicinale o antiparassitario ma non tutti i cani ne portano le conseguenze o i sintomi .. ma per legge però devono essere riportati tutti i dati ...anche fosse 1 caso su 100.000.000

    i tumori nei cani sono aumentati certo ..come sono aumentati a noi ..ma questo non dipende dagli antiparassitari (noi non li usiamo).. i fattori sono altri tra cui: l allungamento della vita grazie a farmaci e antiparassitari ..avendo una vita più longeva e anche più facile morire di tumore quando il corpo invecchia , l inquinamento! (pensa ai cani che camminano ad altezza marmitte nelle grandi città), cibo di scarsa qualità! ..se uno nutre il cane con crocchette o cibi dove dentro c'è praticamente tutto tranne che carne (vedi quelle marche da supermercato o anche da negozio super gettonate ma scadenti che contengono il 4-8% di carne o farine di carne! e il resto cereali (non specificati), additivi e altre robe chimiche per dar a quei cereali il gusto di carne ..altrimenti col cavolo che i cani la mangerebbero! etc etc etc ...

    attenzione a queste cose! ..purtroppo oggi spesso leggo di persone contrarie a medicinali, vaccinazioni, antiparassitari ..puntandoli come il male del mondo! .. intanto però grazie a queste cose , anche se chimiche la vita dei nostri amici a 4 zampe è notevolmente migliorata , oltre che allungata notevolmente .... spesso sento e leggo di persone che parlano a vanvera ...solo per sentito dire , o solo per dover andare contro corrente ...

    con questo non voglio dire che devi imbottire il cane di antiparassitario , (io sono la prima a dire di usare i medicinali solo quando strettamente necessario , ma devono essere usati se e quando servono) .. ci sta anche usare rimedi naturali per dare un aggiunta in più di protezione , oppure magari puoi alternare i rimedi naturali in inverno (quando gli insetti sono meno e non ci sono i flebotomi ) e quelli chimici in primavera estate in aggiunta a quelli naturali , ma non farti infinocchiare da queste cose , per la salute del tuo cane!...

    mi ripeto ..sicuramente qualsiasi componente chimico può dare reazioni di ogni tipo , ma questo varia da individuo a individuo ... anche sull'essere umano le medicine fanno male, e possono causare controindicazioni anche gravi (leggi un qualsiasi bugiardino di un medicinale salva vita! la maggior parte di controindicazioni sono gravissime e mortali spesso anche associati a qualche tipo di tumore!), es. le persone affette da patologie croniche che devono giornalmente prendere 10-15 pastiglie al giorno per vivere sono soggette a problemi al fegato , tra cui steatosi , anche tumori ..ma se non prendessero quelle pastiglie morirebbero magari in un anno o meno .. invece con le pastiglie , anche se hanno una piccola probabilità di aumentare il rischio di patologie mortali (anche tumori) ma non solo , infarti, trombosi etc.. magari vivranno tutta la vita tranquillamente per anni e anni!

    questo è il punto ... vero gli antiparassitari possono provocare reazioni in base all'animale ,( 1 su 10.000 1 su 20.000 ..io adesso non so le statistiche ) le reazioni possono essere più o meno gravi ..ma non usare un antiparassitario il rischio di malattie è maggiore che non quello statistico di morire di tumore o altra patologia legata al medicinale ...

    e tu questo devi valutare ... mettere a confronto beneficio con controindicazione ...

    tra l altro si parla anche di una controindicazione del sistema nervoso nel caso del Fipronil..ma quella ad esempio è una mezza verità... perchè vero che agisce nel sistema nervoso ma non di tutti gli animali , nel cane e nel gatto non da reazione ... invece nel coniglio si ...infatti il frontline è neurotossico per i conigli proprio perchè sono animali intolleranti al Fipronil... ogni medicinale/antiparassitario agisce in modo diverso in base alla specie animale ..quanti medicinali ci sono che su un tipo di animali risultano perfetti , quasi miracolosi! mentre su altri (uomo compreso) danno reazioni violente e mortali .... ciao

  • Anonimo
    5 anni fa

    Ciao Per saperne di più sulla prevenzione dei tumori ti voglio consigliareo di affidarti al libro presentato in questo sito http://bitly.com/1bwqZh8 Un corretto approccio alimentare e un adeguamento dei nostri stili di vita ci può dare una grossa mano.

    Un caro saluto spero di averti risposto al meglio

  • green
    Lv 6
    6 anni fa

    CIAO, NEL cane non è provato, nel gatto sono ormai decine di anni che si sconsiglia di mettere collari antiparassitari, perchè associati alla comparsa di tumori orali (http://www.vetjournal.it/archivio_immagini_grandi/... preferendo le più sicure fialette. Altre cause di questo tumore sono mangimi a base di tonno e fumo di sigaretta (ovviamente chi fuma è il proprietario, non il gatto).

    http://it.manager-articles.com/articoli/animali/ga...

    I collari sono associati anche alla comparsà di noduli tiroidei (sempre nel gatto, ma non ricordo se anche le fiale, è uno studio di 3 anni fa), i quali sono stati messi in relazione anche ad alcuni mangimi, fumo di sigaretta (ovvio!) e addiritura alcuni tipi di lettiera.

    Lo studio non fa nomi di marche, ma conosco l'autrice, se a qualcuno interessa potrei chiedere....

  • Anonimo
    6 anni fa

    ggg

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    6 anni fa

    .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.