Gessy ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 6 anni fa

come allestire un acquario da 54l, prima esperienza...quali prodotti acquistare?

salve fra pochi giorni riceverò un acquario di 54l completo: misure della vasca: 60 x 30 x 40 cm, compresi sistema d'illuminazione T8, riflettore e sistema di filtraggio biologico.

vorrei sapere dai più esperti quali prodotti devo acquistare?

come base (terreno) quale prodotto mi consigliate?

meglio le piante vero oppure finte?

devo acquistare quei pesciolini che servono per la pulizia del vetro?

e ogni quanto tempo va pulita l'acqua?

accetto consigli

2 risposte

Classificazione
  • banira
    Lv 6
    6 anni fa
    Risposta preferita

    Quando si inizia un hobby come l'acquariofilia è bene documentarsi il più possibile, per prevenire errori futuri. Quindi leggi questi link e se vuoi iscriviti a questo forum ( sarebbe bene leggere anche manuali)

    http://www.acquaportal.it/Articoli/Dolce...

    http://www.acquaportal.it/_ARCHIVIO/ARTI...

    In sintesi le cose importanti sono

    Il filtro: i materiali filtranti. da dove entra l'acqua> lana di perlon, spugne varie se le hai in dotazione ( qulle blu) cannolicchi. nb nn mettere il carbone! è la spugna nera

    La maturazione: dura un mese si può avviare con prodotti specifici o con un po' di cibo ( io uso http://acquariomania.net/aktivedrops-super-attivat...

    I valori dell'acqua ( kh,gh,ph, no2, no3) http://spazioinwind.iol.it/ilmiositoweb/...

    ( anche in questo caso uso prodotti in goccie: sera, askoll aquilini.)

    La maturazione dura un mese. Una volta alla sett fai i test.

    Quando si decide di prendere un acquario, solitamente si fa in funzione dei pesci che vorremmo inserire..tu l'hai già preso e nn è molto grande, ma questo nn vuol dire che nn possa viverci nulla. Inizia a prendere un campione d'acqua del tuo rubinetto, aspetta 24 ore, e fai i test ( goccine) dei seguenti valori kh-gh-ph. Una volta con quelli inizia a cercare pesci che per carattere, dimensioni e per valori possano vivere nel tuo acquario.

    Se hai acqua di media durezza e ph neutro (7) io ci vedrei bene

    1) un betta da solo http://www.life.umd.edu/biology/soaresla...

    2) rasbore (6 ) http://acquariofiliaconsapevole.it/sites...

    3) 8-10 microrasbore http://www.inseparabile.it/public/forum/...

    Ovviamente prima devi fare i test e sapere che valori hai se per es hai valori più duri es ph8 e gh 10-15

    Ci sono i ciclidi nani africani ( conchigliofili)....ma vogliono un buono studio da parte tua. ( beh questo in tutti i pesci in realtà:) )

    Quindi prima devi sapere che valori hai, e poi puoi iniziare a studiarti le razze più compatibili.

    La base dipende dai pesci, es i conchigliofili vogliono la sabbia, i loricaridi hanno i barbigli quindi sabbia o giaia fine, per pesci come guppy o betta che nn scavano va bene la giaia...insomma la base si fa a seconda dei pesci.

    Piante vere in assoluto, quelle finte si riempono di alghe e quelle vere aiutano ad ossigenare l'acquario. Anche le piante si scelgono a seconda dei pesci...le più facile sono quelle sciafile es microsorum e anubia o le classiche vallisneria e criptocoryne. Però gurada meglio qui http://www.stefanoazzini.it/le-piante-acquatiche/t...

    Studiati anche le piante...alcune richiedono fertilizzanti liquidi o simili.

    I pesci nn puliscono. i Pesci mangiano, quelli con la bocca a ventosa sporcano ( mangiano molto e vogliono del cibo loro) e diventano, a seconda della specie, 15-30cm eshttp://acquariofiliaconsapevole.it/sites/default/f...

    lo vendono a poco quando è solo 4cm.

    La pulizia ...dipende da che pesci allevi e dal numero...io cambio l'acqua ogni 10 giorni e cambio il 20%.

    Per i prodotti oltre a quello che ti ho consigliato prima...il biocondizionatore io uso quello tetra.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    cercherò di essere schematico per la creazione dell'acquario stesso a partire dal fondo:

    1)compra il fondo fertile, alcune piante ne necessitano (10euro circa)

    2)ghiaia...1sacco/2 la metti un pò sui bordi al centro il fondo fertile,e poi ricopri tutto con ghiaia,così da avere almeno 2/3cm sopra il fondo che essendo molto leggero,lo perderesti tutto in acqua anche con la semplice pulizia (7euro c.a / sacco)

    3) piante vive ma resistenti,rende l'acquario più naturale,assorbone sostanze finali del ciclo dell'azoto.

    4)Batteri - Sera nitrivec(8/9euro flacone piccolo) è il prodotto per iniziare a mattere in regime l'acquario; i batteri una volta diffusi, sono in grado di controllare le sostanze azotate dannose in acquario. prima di aggiungere qualche pesce attendi almeno qualche giorno dopo aver aggiunto tale prodotto.

    5)nel filtro troverai delle spugne bianche per la pulizia Meccanica,cioè ferma le impurità più grossolane il cui cambio viene fatto ogni 2mesi, poi troverai il "carbone" che assorbe metalli pesanti e altre sostanze dannose,da cambiare ogni 3settimane - questo quando è carico di sostanze se non viene tolto,fà l'effetto contrario,rilasciando ciò che ha accumulato.

    6)Acqua da usare: 60% di osmosi e 40% di rubinetto trattata con " sera Acquasafe"(8-10euro- flacone piccolo) o altro biocondizionatore...indispensabile perchè nell'acqua del rubinetto cè il cloro e sostanze dannose che devono essere rese innoque.

    7)luci: vanno cambiati i neon ogni 8mesi

    8) il cambio dell'acqua nel tuo caso, è rappresentato da circa 10/15litri di acqua(più batteri ogni volta) ogni settimana.

    9) pesci per la pulizia sono più importanti del resto. compra coridoras non quelli piccoli piccoli a dimensioni finali che sono più facile che muoiano in quanto meno resistenti, e pulitore da vetro---attenzione gli ancistrus sono buoni ma a dimensione finale,tendono a rovinare le foglie delle piante se queste sono fragili e fini...quindi attentezione a ciò che si compra molti pulitori diventano delle bestie da 12/15cm =) =)

    10) con un acquario cosi piccolino ti sconglio pesci che poi diventano grossi..ne soffrirebbero solo di un mbiente piccolo e magari aggressivi perchè diventano territoriali....potreti cavartela con pesci piccoli..ma coloranti...su 50litri puoi mettere fino a 15/20 piccoli pesci....in lista ti metto i più classici che vanno d'accordo tra loro e molto colorati...tutti diversi

    Guppy - poecilia

    neon-carninali(li preferisco per resistenza e intensità colore)

    platy- ne esistono 200 tipi per colore forma

    baloon

    trichogaster - più grandi spezza un pò le piccole dimensioni- molto tranquilli

    potresti mettere anche un combattente(1solo- non vanno MAI in coppia)

    qualsiasi cosa ti dicano-ti escludo gli scalari(territoriali, si possono uccidere tra loro e stressare gli altri in acquari così piccoli--esperienza personale )

    Fonte/i: 2acquari tropicali 200/300 litri 1marino
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.