Per poter avere una pistola vera?

Per poter avere una pistola vera da tenere solamente in casa, per motivi di sicurezza personale e da deterrente per malintenzionati che volessero entrarmi in casa come posso fare? Se andassi in un negozio di armi da fuoco me la venderebbero? Posso portarmela a casa e poi denunciarla? O ci sono delle pratiche da sbrigare prima? Cosa dice la legge?

Aggiornamento:

Volevo specificare che la pistola non voglio portarla in giro per difesa personale, voglio solo tenerla in casa, quindi ho bisogno lo stesso del porto d'armi?

7 risposte

Classificazione
  • thomas
    Lv 7
    7 anni fa

    Autorizzazione all'acquisto di armi e munizioni

    Per acquistare armi da sparo e munizioni e per trasportarle fino al domicilio dove si vuole detenerle è necessario ottenere il nulla osta del Questore. Anche chi eredita un'arma deve chiedere l'autorizzazione.

    I titolari di porto di pistola e porto di fucile non hanno bisogno del nulla osta.

    Il modulo (pdf 43 KB) di presentazione della richiesta, disponibile anche presso la Questura, il Commissariato di Pubblica Sicurezza o la stazione dei Carabinieri, può essere consegnato nei seguenti modi:

    direttamente a mano: l'ufficio rilascia una regolare ricevuta;

    per posta raccomandata con avviso di ricevimento;

    per via telematica, con modalità che assicurino l'avvenuta consegna.

    Alla richiesta si deve allegare:

    la certificazione comprovante l'idoneità psico-fisica, rilasciata dall'A.S.L. di residenza oppure dagli Uffici medico-legali e dalle strutture sanitarie militari e della Polizia di Stato;

    la documentazione o autocertificazione relativa al servizio prestato nelle Forze Armate o nelle Forze di Polizia ovvero il certificato di idoneità al maneggio delle armi rilasciato da una Sezione di Tiro a Segno Nazionale (questa documentazione non deve essere stata ottenuta da più di 10 anni);

    una dichiarazione sostitutiva in cui l'interessato attesti:

    di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dalla legge;

    le generalità delle persone conviventi;

    di non essere stato riconosciuto "obiettore di coscienza" ai sensi della legge n. 230 dell'8 luglio 1998, oppure di aver presentato istanza di revoca dello status di obiettore presso l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (Organo della presidenza del consiglio dei ministri), ai sensi della legge n. 130 del 2 agosto 2007.

    Al posto delle dichiarazioni sostitutive può essere presentata la documentazione rilasciata dagli organi competenti.

    13/02/2014

  • 7 anni fa

    MERCATO NERO LO SANNO TUTTI. VA A SCAMPIA O SECONDIGLIANO CHIEDI LI.

  • jean
    Lv 6
    7 anni fa

    devi chiedere il poro d'armi in questura. una volta ottenuto questo vai in armeria e ne acquisti una . Ma non è che diano il porto d'armi a chiunque e per qualunque motivo...

  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    In Italia è illegale l'uso o anche il solo possesso di armi da fuoco se non hai il porto d'armi, non è importante quale sia l'uso che dichiari di volerne fare, che sia anche semplice difesa personale.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    se non vuoi passare dei guai con l'arma devi andare all'ufficio armi della questura della tua città e seguire tutte le loro istruzioni solo così sarai tranquillo.

  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    Devi prima seguire un corso di qualche mese presso un centro di tiro a segno ufficiale abilitato, e alla fine del quale ti verrà rilasciato un attestato, che serve per ottenere il porto d'armi. Dopo di che dovrai inoltrare richiesta alla Questura per avere l'autorizzazione a detenere armi. Ovviamente dovrai compilare un specifico questionario relativo al possesso di armi. Una volta ottenuta l'autorizzazione con questa puoi recarti da un armiere ad acquistare la pistola o un fucile.

    Per ogni chiarimento recati alla Questura della tua città.

  • Duka
    Lv 6
    7 anni fa

    avere porto d'armi,lo sa anche mia nipotina...ahaha h

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.