promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoAnimazione e fumetti · 6 anni fa

come si fanno i cartoni animati?

sin da piccola mi sono sempre domandata da dove provenissero i cartoni animati e come si facessero... ora velo chiedo a voi ......per favore datemi una risposta valida

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Parliamo dei primi cartoni animati, Biancaneve, della Disney è un capolavoro assoluto.

    Si disegnano i personaggi che saranno i protagonisti, come quando si sceglie il cast di attori, in un film con persone.

    Come si crea una scena: si disegna la scena, poi si eseguono una serie di disegni dove il protagonista si muove di pochi mm.

    Ogni disegno sarà un fotogramma della pellicola cinematografica.

    Per avere la sensazione di un movimento fluido, dovremo avere almeno 24 fps, fotogrammi al secondo, questo dato è il frame rate.

    Avremo 24 disegni ogni secondo e il movimento dovrà essere minimo, per non avere un movimento a scatti, nella visione del film.

    Se noi abbiamo Biancaneve nel bosco, che canta, fra alberi ed uccellini, leprotti, andremo a disegnare solo le parti che i muovono, il volto, le mani, sovrapporremo, manterremo il resto com'è, usando pellicole trasparenti che andremo a sovrapporre.

    I particolari che devono rimanere fermi (come gli alberi) non vengono disegnati ogni volta, si utilizza il primo disegno.

    Oggi, i programmi di grafica computerizzata, rendono molto più facile questo lavoro, ma il concetto sui cui si basano è lo stesso.

    Possiamo utilizzare un frame rate superiore, fino a 28-30 fotogrammi al secondo, ma non sempre questo ci consente di avere un'immagine stabile, solitamente si lavora a 24 o 26 fps.

    Oggi, moltissimi cartoni sono in 3D. La gestione di un files del genere richiede computer immensi che sono veri e propri centri di calcolo, le case di produzione, come disney li noleggiano da grandi aziende come Toshiba o IBM.

    Per il montaggio finale del film, come Avatar, occorrono tecnici di altissimo livello, che svolgono un lavoro alienante.

    Sono pochissimi al mondo, quasi tutti Americani e Giapponesi, lavorano anche 12 ore di fila, per 4- 5 anche 10 giorni e sono pagati fino a 40000 $ al giorno, ma non sono da invidiare, a quei livelli, il montaggio video ti uccide la mente, è sconvolgente, a ritmi frenetici.

    L'affitto del centro di calcolo, costa intorno ai 200-300000 $ al giorno

    Il primo cartone realizzato con grafica totalmente computerizzata è stato Heidi, di produzione giapponese.

    Avatar, per la lavorazione completa, ha richiesto 5 anni, è un capolavoro.

    Non si può immaginare la mole di lavoro che richiede un film del genere,

    A parte le competenze tecniche per la gestione di un centro di calcolo di quel livello, i disegnatori e i grafici della Disney sono in assoluto i migliori del mondo.

    Oggi, hanno anche loro problemi di budget, come tutti. Se gli dai i soldi che servono, ti lasciano di stucco (come Barbapapà, tanto per restare sui cartoni).

    Fonte/i: www.facebook.com/marcomerani
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Prima dell'avvento tecnologico degli ultimi decenni, i cartoni animati venivano disegnati a mano ed era un lavoro molto lungo e complicato. Fai conto che per un secondo di catone animato ci volevano 25 disegni (una frequenza di 25 fotogrammi per secondo, affinchè l'occhio non possa percepire le pause tra un fotogramma e un altro). Quindi, si partiva con un disegno e il successivo fotogramma doveva avere tutti gli oggetti spostati nel tempo come se scorressero. Un po' difficile a spiegare a parole. Se in un'immagine c'era un folletto che camminava, nella seconda immagine la sua gamba era leggermente spostata, affinchè una volta proiettati ci dava l'impressione che camminasse. E così via per tutte le immagini. Poi veniva tutto "inpellicolato" e riprodotto a velocità di 25 frame per sec e veniva aggiunta la traccia audio in sincronia con il video. Oggi le tecniche sono analoghe, ma è tutto computerizzato, programmi di editing, di grafica, di ritocco, è tutto molto più facile e più rapido.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    la domanda mi lascia perplesso, credo che con un poco di cervello verrebbe fuori da sola la risposta comunque questo video spiega molto bene https://www.youtube.com/watch?v=JUv31fHr4N4

    Youtube thumbnail

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Purtroppo nn ti posso dare una risposta valida perché me lo sto chiedendo anche io, però spero qualcuno ti risponder così ci togliamo la curiosità

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.