riguardo i giochi dei bambini?

che crescono in famiglie credenti:

ci sono certi giochi violenti e che andrebbero tenuti alla larga dai bambini o ragazzini adolescenti ma l'obbligo nn porta forse all'opposto contrario di quel che si vorrebbe insegnare? ci sono tanti modi per farli distogliere da certi giochi oppure è meglio lasciargli fare quell'esperienza tanto passerà quel periodo?cmq sia a me che mio figlio stia parte della giornata al pc o davanti a fb oppure alla psp a giocare con quei giochi tipo assassin nn mi piace affatto però ci sono vie di mezzo nn pensate? cercavo dei giochi su internet e mi si presenta davanti agli occhi questo sito:http://testimonidigeova.freeforumzone.leonardo.it/... leggendo mi vedo:Ora che è iniziata la bella stagione, aumentano le occasioni di stare con i fratelli per passare un serata in compagnia organizzando piccole feste, anche per i bambini. In queste occasioni si cerca di fare anche dei giochi che coinvolgano sia grandi che piccini, cercando anche, se è possibile, di fare giochi che includano aspetti spirituali. Noi per esempio facciamo quello del personaggio biblico.

cazzarola! ma possono fare giochi spensierati? fosse anche solo rubabandiera e da soli nn coi grandi? mi pare di vedere ned flanders and family!

Aggiornamento:

gabriele ma tu leggi quello che si scrive oppure parti per partito preso e scrivi solo quello che hai in mente? dove ho parlato io di fare giochi della Bibbia? me lo dici?

Aggiornamento 2:

torno subito nn capisco: la tavola di ouija è permessa da voi tdg? ma credete nei medium? nei morti che parlano ai vivi? ma nn dite sempre che quando uno muore è morto e basta?

Aggiornamento 3:

sette stelle ma sei credente? ( ah, cmq perchè io nn posso rispondere alle tue domande?)

Aggiornamento 4:

libera la pagina nn la trovo altrimenti gli avrei dato un'occhiata però mi dici com'è possibile che i vostri bimbi debbano fare solo quei tipi di giochi?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Bisogna non trascurare anche questo aspetto del gioco dei ragazzi, che può sembrare banale.

    Ti posto a breve un tipo di giochi che molti ragazzi anche si divertono a fare, considerandolo innocente, per capire quanto possa essere pericolosa la libertà, non controllata, di alcuni giovani.

    Cominciano da bambini....

    https://www.youtube.com/watch?v=22iRItGtFcA

    Youtube thumbnail

    ...e poi continuano, anche da grandi

    https://www.youtube.com/watch?v=cL4yj8wty9g

    Youtube thumbnail

    @ con le tavole ouja, in realtà, ci si mette in contatto con i demoni, assolutamente non con i defunti, con cui la gente crede di parlare. Bisogna stare lontani da queste cose.

  • Anonimo
    7 anni fa

    scricciolo se vuoi qui ci sono dei suggerimenti ,http://www.jw.org/it/cosa-dice-la-Bibbia/famiglia/...

    http://www.jw.org/it/cosa-dice-la-Bibbia/famiglia/...

    http://www.jw.org/it/cosa-dice-la-Bibbia/famiglia/...

    spero di esserti stata di aiuto. Mi dispiace per le risposte che hai ricevuto, non è bello. Bye ( fammi sapere se hai gradito qualche idea)

    Riprova! No cara, i nostri bambini non fanno solo questi giochi, questi sono solo alcuni, mi afiglia ha la stanza piena di giocattoli, a volte è anche stufa di averli tra i piedi! Poi fanno altre cose fuori casa, per esempio vanno allo zoo,all' acquario, zoo safari, giostre(dipende dall' età) letture, film ( non violenti se possibile controllarli, sarai d'accordo anche tu), ma tantissimi altri...facciamo picnic, calcio, tennis,nuoto sport tranquilli.

    @ scricciolo, invece di credere a tutte le stupidate che dicono qui, vai sul nostro sito così sei informata correttamente su quello che crediamo. Andare alla fonte è sempre meglio, altrimenti si rimane sempre nel'ignoranza ed è inutile fare domande. Se poi si fanno per altri motivi quello è un' altro discorso. Bye

  • Silvia
    Lv 7
    7 anni fa

    Perdindirindina!

    Mi hai giusto fatto venire in mente la puntata dei Simpson in cui sono stati tolti i figli ai Simpson per negligenza e dati alla famiglia Flanders, c'è una scena in cui Lisa e Bart fanno un gioco di società biblico con i Flanders e poi questi scoprono che non sono stati battezzati (è grave se mi ricordo le puntante a memoria?).

    I videogiochi possono essere MOLTO utili per sviluppare certe facoltà cognitive e l'intelligenza...basta che ci sia equilibrio. Non bisogna vivere davanti a un videogioco.

    Sono anche molto utili i giochi di società con tutta la famiglia, perché diventano utili occasioni per passare del tempo con i propri figli divertendosi ed insegnando loro come ci si rapporta in un gruppo: rispettare le regole, l'avversario. Si possono anche fare giochi di strategia e intelligenza, anche quelli aiutano.

    È importante pure il gioco tra bambini soli, per vedere se quelle regole riescono ad applicarle, per acquisire indipendenza, perché imparino a comunicare con i loro pari autonomamente, perché imparino a risolvere i propri problemi e perché acquisiscano maggiore fiducia e sicurezza in sé mettendosi alla prova.

    Il gioco "del personaggio biblico" mi sa di indottrinamento e basta.

    Ho visto il sito: "Indovina il ballo. Uno balla e tu devi indovinare se è una rumba, un tango, un merengue, una salsa o una pasta e fagioli" <- questo è figo!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Non bisogna vietare di fare X e obbligare a fare Y.....perchè si otterrà nella maggiorparte dei casi l'effetto contrario, sappiamo che i bambini sono molto curiosi e non avendo ancora molte informazioni sul mondo che li circonda vogliono sperimentare, con le proprie mani e i proprio occhi.

    Tipo, se dici al bambino "non toccare che ti tagli" lui si asterrà per un brevissimo tempo, dopo cederà e piano pianotoccherà la lama del coltello...per sperimentare.

    Ma non avere molte conoscenze, non vuol dire che non siano intelligenti, tutt'altro!!!

    Se si sa spiegare ai bambini loro apprendono in una maniera entusiasmante.

    Non servono favole, bugie e mezze bugie. Semplicemente la verità, ma spiegata secondo le loro capacità (che sempre gli adulti sottovalutano o mistificano).

    Meglio sarebbe sempre PREVENIRE e non curare, quindi passo per passo spiegare le cose giuste e non lasciarle andare affinchè il bimbo la ritenga una cosa normale, un'abitudine.

    Tuttavia in entrambi i casi il progetto da attuare è lo stesso, anche se nel secondo caso ovviamente si potrà riscontrare della resistenza maggiore da parte del bambino.

    Spiegare loro la realtà sinceramente...e farlo interagire. Non deve essere passivo alla vostra spiegazione, mai. Man mano che fornite le informazioni chiedete cosa ne pensa, ecc....

    In modo che non solo ascolti ciò che avete da dire, ma che comprenda e condivida realemente il significato delle cose e non si astenga dal fare X o dal non fare Y per mera ubbidienza o peggio ancora per paura di punizioni, urla e peggio ancora schiaffi (insegnando automaticamente al bimbo che per farsi rispettare bisogna usare tali metodi aggressivi e violenti)

    In base all'età e alle capacità che ha dì a tuo figlio, in un momento sereno per entrambi, una cosa tipo: (sincera e leale sempre ricordati)

    sai i giochi X1 e X2 con cui giochi maggiormente? ti piacciono tanto? se dice si, cosa ti piace più di loro....

    e in base alle risposte ti agganci portando il discorso al raggiungimento del tuo fine (che ricordo non deve essere quello di mettere un divieto ma di far comprendere una parte della realtà al bambino/ragazzino) magari dicendo perchè sai io ultimamente riflettevo sul fatto che tu sei molto bravo (elogia un po le sue caratterisitiche migliori) e queste attività virtuali ti fanno pensare di agire, mentre invece appena spegni lo schermo è tutto finito. Non sembra una tristezza, non vuoi diventare davvero bravo, cosa sogni di diventare? e fai risp... Se ti piace il combattimento scegliamo insieme un'arte marziale (lì gli insegneranno che combattere è per difesa, non attacco e una bella disciplina....ho un file sulla valenza educativa delle arti marziali, se vuoi te lo mando, fammi sapere) o altre attività tipo atletica se vuole essere scattante ecc, insomma riporta alla realtà la parte positiva del gioco in cui si identifica (ovviamente se gli piace uccidere gli avversari, sarà perchè ama l'azione, dunque vai con le arti marziali, e non perchè gode ad uccidere in sè)... ....ricordagli acnhe che fa malissimo alla vista, che ogni giorno che gioca perde un pò della vista senza rendersi conto e quando sarà un bel ragazzo avrà bisogno degli occhiali fastidiosi....

    (non essere pesante mentre li parli, per questo fallo interagire spesso e renditi conto se lo fa con piacere o non vede l'ora di finire........se sei brava e fortuna andrà tutto bene, se pensi che non stia gradendo chiedilo espressamente e se ti dice di sì, rimani serena, digli che sei dispiaciuta in qnt non era tua intenzione e chiedigli come mai, cosa li da fastidio....dopo che te lo ha detto, valuta, se si potrebbe recuperare la discussione (solo se ci sono possibilità obiettive, non andare solo per cieca speranza e desiderio) oppure concludi e non prendertela....poi mi scrivi e ti dico come procedere in un altro tentativo, ma credo e spero che tutto andrà bene.

    Fai bene a curarti dei giochi dei tuoi figli e dare ad essi in valore educativo, in realtà solo cosi dovrebbe essere, ma in questa società malata di deviazione e lobomizzazione......

    OH mamma mia QNT HO SCRITTO, mi sono accorta ora che ho salvato, ESORCIZZATEMI!! :-D

    Fonte/i: studio pedagogia
  • 7 anni fa

    Attenti/e i fantasmi della squadra di barbie e ken paracadutisti/e buttati nella munnezza perché la signora del quinto piano del palazzo affianco li reputava giochi violenti e pericolosiiii aleggia su di voiiiii.

    Inoltre è risaputo che le barbie e i ken paracadutisti sono giocattoli pedofili.

    Fortunatamente non completai il deltaplano della mia prima barbie deltaplanista.

    La signora del quinto piano del palazzo affianco non è testimone di Geova ma cattolica per precisione la figlie e i figli si sono sposati/e e ha anche i/le nipotini/è.non so se è ancora viva ma spero con fervore che sia morta.buona giornata.

  • 7 anni fa

    Ci sono molti giochi per i bambini in base all'età, ma sapresti farmi un solo esempio di un videogioco che contiene più violenza della bibbia?

    1) L'intera umanità sterminata dal diluvio, tra cui donne incinte e bambini.

    2) Sterminio dei primogeniti (tra cui moltissimi bambini).

    3) Massacro di decine di popoli e uomini innocenti (raccogliere legna il sabato).

    ...

    Immagino tu prenda queste cose in allegoria, ma se un bambino leggesse la bibbia cosa dovrebbe pensare?

    Prima di proteggere i bambini dalla violenza dei videogiochi (che tra l'altro è fittizia) vi converrebbe proteggerli dalla religione.

    ...

    Scricciolo, non ho parlato di giochi della bibbia. Ma del fatto che ti preoccupi dei videogiochi violenti e NON della violenza nella bibbia. Ripeto, tu sai che la bibbia è allegorica e così come i videogiochi violenti sono semplicemente distorsioni dalla realtà, ma se un bambino guarda un videogioco violento e diventa violento, cosa pensi che succederebbe se leggesse le atrocità della bibbia?

  • Anonimo
    7 anni fa

    hai ragione però per giochi senza violenza c'è myplaycity che scarichi per esempio un gioco di fiori che cadono e si scambiano che sia chiama Rainbow Mistery

  • Lv 7
    7 anni fa

    E' molto peggio spacciare per vera una riga di bibbia che fare mille giochi violenti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.