?
Lv 4
? ha chiesto in Scienze socialiInterpretazione dei sogni · 7 anni fa

Perché non riesco a sognare la mia nuova casa?

Da quasi un anno mi sono trasferita in una casa nuova, ma ogni volta che sogno di essere a casa, lo sfondo è la casa vecchia e non quella nuova. La mia nuova casa non è mai comparsa in nessuno dei miei sogni. Qualche esperto del mestiere saprebbe rispondermi?

E' solo una curiosità, ci fosse ancora Freud manderei una mail a lui, ma data la sua assenza... mi aiutate voi? Pleeeeease 5***** stelline e 10 pt a chi sa rispondere :)

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Credo che sia assolutamente normale. Quando, all'età di 18 anni, ho lasciato la casa in cui avevo vissuto nei precedenti 15 anni, la sognavo in continuazione, perché nei miei sogni "casa" significava quello... eppure non è che, consciamente, ne sentissi una particolare nostalgia, anzi ero felicissimo del trasferimento; però, una parte di noi ha bisogno di un po' più di tempo per riconoscere il nuovo ambiente come proprio.

  • 7 anni fa

    Ciao

    Grande sogno, secondo JUNG

    Sogno positivo

    Sogno dell' animo

    simbolo onirico : la casa vecchia

    Un ottimo sogno che visita tutti color che cambiano casa

    E come mai ?

    perché il sognatore/la sognatrice nella nuova casa non si sente a proprio agio, non conosce i vicini, non conosce l' ambiente, non conosce il salumiere, il panetterie , il fruttivendolo, non ha più gli stessi amici, etc.

    Allora comincia a chiedersi, cosa mi manca rispetto alla vecchia casa ? In questa nuova casa, mi sento più sicura ? Mi trovo a mio agio con l' ambiente ? Quali sono e sono stati i bei ricordi di quella vecchia casa e dell' ambiente circostante ? Le vecchie case lasciano "TANTI BEI RICORDI " e spesso sono ricordi che abbiamo sempre tenuto nascosti e mai potuti raccontare. Vuoi un esempio non di FREUD o JUNG ma di uno studioso del loro tempo : l' attrazione e l' amore per la vicina o la figlia della vicina quando si era ragazzi.

    Ti saluto

    LO SPARVIERO NERO- ROCCO B.

    nella prossima seduta spiritica, ti saluto FREUD e suo nonno, a cui teneva tanto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.