promotion image of download ymail app
Promoted
veronica ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 6 anni fa

Domande riguardanti ampullarie!?

Ciao a tutti! Volevo farvi delle domande riguardanti le ampullarie.. ho un acquario già avviato da un mese con qualche guppy e un paio di platy corallo.. il mio acquario è di 150 litri con PH 7.3.. volevo sapere se potrei metterci un paio di ampullarie.. c'é il rischio che mangiano le mie piantine ( vere) ? Cosa mangiano? Ogni quanto si riproducono? Grazie in anticipo per le risposte .

2 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Allora,le ampullarie "vere" o pomacea bridgesi non possono mangiare le piante,poiché la loro conformazione non glielo permette,hanno una sorta di lamella che gli permette solo di cibarsi delle foglie marcie o avvizzite delle piante,purtroppo però in commercio si trovano anche le pomacea caniculata che al contrario,possono distruggerti tutta la flora nell'arco di una settimana,normalmente la forma della conchiglia è differente e puoi cercare sul web le immagini in cui tale differenza viene esaminata,ma ahimè,purtroppo possono esserci anche ibridi tra le due specie che non hanno evidenti caratteristiche differenti,quindi puoi acquistarne un paio con le caratteristiche delle bridgesi,per poi renderti conto che ti stanno divorando le piante.Il mio consiglio è semplicemente quello di chiedere se mangiano le piante al negoziante (che sicuramente dirà di no) dicendole da subito che qualora mangiassero le piante gliele riporterai,io allevavo un ceppo blu,assai rare in Italia,arrivavano dalla Germania e non mi hanno mai toccato le piante sane,sono arrivato ad averne 50 adulte che poi ho ceduto,un altra accortezza è di cibarle a dovere,normalmente non sono affatto schizzinose,mangiano cibo avanzato,foglie marce,detriti,però tutto ciò non basta,io prendevo una zucchina,la tagliavo a fette di circa mezzo cm,le sbollentavo e le mettevo in freezer,ogni 2 giorni scongelavo 2 o più fettine (in base al numero dei gasteropodi e gliele davo,ne andavano pazze,occhio però all'inquinamento,non lasciarle marcire in acqua o fai un cambio parziale ogni 3 somministrazioni.Il ph và bene è abbastanza alto,però osserva sempre il guscio se lo vedi fragile o tendente a crepare,un buon rimedio sono gli stick di calcio che si danno alle cardine,non devono essere per forza mangiate,basta metterne un po' nell'acqua.Se ti capita una coppia,e notassi dopo un po' di tempo il grappolo di uova sopra all'acqua normalmente nei pressi del coperchio,prendi un polistirolo concavo,stacca il nido dal vetro aiutandoti con una lametta per rasoio,sistema il polistirolo a galleggiare in un angolo della vasca in cui la luce del neon non arrivi diretta e lasciale li con pazienza per un mesetto circa o più,intanto puoi aggiungere li gli altri grappoli di uova che ti faranno,le uova non devono entrare in acqua se no le lumachine muoiono per asfissia,basta che restino umide con il vapore e l'umidità prodotta dal coperchio e dall'acqua stessa della vasca.Appena nate metti subito un bel cucchiaio di stick di calcio,e poi procedi aggiungendo un po' di zucchine anche per loro,regolati in base agli avanzi che trovi dopo qualche ora,con una fettina si cibano una 20ina o più di ampullarie appena nate,per due adulte una fettina a testa ogni 2 giorni possono bastare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Marco
    Lv 4
    6 anni fa

    Sull'alimentazione adeguata alle Ampullaria devo dire che vari consigli reperiti su Internet non mi sono stati d'aiuto e solo l'esperienza mi ha permesso di trovare una dieta idonea.

    Non so se le particolarità alimentari che verrò a descrivere sono strettamente legate ai miei tre esemplari (e alla loro prole geneticamente affine) ma la loro alimentazione differisce totalmente da quella indicata comunemente.

    Dalle indicazioni trovate le Ampullarie (in particolare Pomacea Bridgesi) hanno una dieta prevalentemente vegetariana con predizione per alghe e foglie di lattuga ma non per le piante ornamentali d'acquario. Invece i miei esemplari adulti non avevano quasi nessun interesse per i cibi di origine vegetale presentando comportamenti prettamente necrofagi. Mi accorsi di questa caratteristica quando vidi le mie Ampullarie assaltare letteralmente i Chironomus deposti sul fondo immessi per nutrire un paio di Cynops Orientalis.

    Ho visto ancora le mie Ampullarie divorarsi in pochi secondi un Guppy morto non lasciandone traccia.

    Dopo 2 anni ormai la loro dieta di compone di:

    Mangime per pesci di fondo carnivori (TetraTabiMin)

    Chironomus Surgelati

    Tetra Wafer con spirulina.

    Oltre a qualunque animale morto che riescono a trovare. Un'ampullaria adulta si può divorare un guppy in una ventina di minuti :)

    Le ampullarie si si possono riprodurre facilmente però devono essere di un minimo della grandezza e 4/5 cm che raggiungono in 7/8 mesi.

    La loro riproduzione avviene sessuatamente,cioè il maschio feconda la femmina e poi la femmina va a rilasciare le uova fuori dall'acqua.

    Tu non dovrai fare niente.

    Buona fortuna

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.