perché é così difficile veder piangere un uomo?

Difficile in due sensi. Sia perché è davvero raro veder piangere un ragazzo o un uomo, sia perché vederlo, almeno a me, fa stare sempre male, peggio ancora quando ne conosco il motivo.

In 16 anni ho visto mio papà piangere due volte: una quando ero piccola, entrai in camera per sbaglio dove i miei stavano parlando e lo vidi in lacrime. La seconda due mesi fa, quando io stavo per partire per un semestre all'estero e sapevamo che non ci saremmo visti per quattro mesi.

È stato bruttissimo perché io stessa mi sentivo morire, ero tristissima di dover partire e vedere in lacrime la persona ch consideravo la più forte nella mia vita è stato un pugno al cuore. Ditemi che sono insensibile e senza cuore ma mi auguro che non succeda mai piú. Voglio mio papà forte, una spalla a cui appoggiarsi sempre e non lui a piangere e io a dirgli dai papà torno presto ci sentiremo tanto e via dicendo...

Okay era uno sfogo, se vi va dite qualcosa.

Kisses <3

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    "Voglio mio papà forte, una spalla a cui appoggiarsi sempre"...non è che se uno piange non è una persona forte...se uno piange è una persona sensibile. L'una cosa non esclude l'altra!

    Preferiresti un padre che non piange e che non prova nessuna emozione?

    Infine, piangere è bello e spesso dà molta forza e aiuta molto a entrare in contatto con se stessi. Secondo me quello che dici è un po' una contraddizione.

    Penso che una persona che piange non abbia nulla da invidiare a uno che non piange.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.