beretta s55?

ciao a tutti!

chi mi puo' aiutare a decidere se comprare un beretta s55 a 200 euri,o un beretta s56e a 350 euri?

il fucile mi serve x tiro al piattello,lo so che non e il massimo come fucile x questo sport ma al momento le finanze mi permettono questo!

qualche dettaglio sul s55: non lo ancora visto di persona pero' mi assicurano che e in ordine

mentre l's56e e immacolato sempre chiuso nella custodia,addirittura mi dicono che si deve ancora formare la sede della chiusura

chi mi da un consiglio grazie!!

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Mi riferirò ovviamente al solo cal. 12. In prima battuta ti direi S56E, ma sarebbe meglio vedere in dettaglio le caratteristiche delle 2 armi:

    - lunghezza canne: le specialità di tiro al piattello adottano normalmente canne da 76cm e se non erro l'S56e nasceva già con canne di questa lunghezza mentre per l'S55 potevano essere anche 71cm o addirittura 67cm.

    - grilletti: monogrillo o bigrillo? E' facile intuire che un bigrillo per il tiro a volo è disagevole ma se lo usi solo per divertimento va bene anche quello. Entrambi i modelli li hanno fatti sia bigrillo che monogrillo.

    - strozzatura: quella più diffusa sia per l'S55 che per l'S56E era la */***, a seguire la */** e più raramente altre accoppiate destinate ad impieghi venatori specifici. Per le specialità "trap" e "fossa" sarebbe meglio usare la */**; quando si usano cartucce a bassa grammatura (es. 24g.) una strozzatura ** piuttosto che una *** fa la sua differenza. Per le specialità "elica" e "percorso caccia" va bene la */***. La strozzatura pur essendo molto importante dev'essere comunque valutata assieme alla lunghezza della canna; a titolo di esempio tra una canna da 76cm */*** ed una da 67cm */** preferirei la prima e cercherei di non usare cartucce con grammature inferiori ai 28g..

    A parte i consueti controlli di routine (stato delle canne, chiusura della bascula, etc.), sarebbe buona cosa controllare anche la funzionalità degli estrattori automatici (solo per l'S56E) e del corretto funzionamento del monogrillo. Tieni presente che questi sovrapposti nacquero per uso venatorio ovvero sono armi che vengono portate tanto e ci si spara poco; al contrario un arma per il tiro al piattello spara molto di più e richiede una meccanica un po' più robusta. Tra le 2 armi l'S56E è quella più idonea allo scopo.

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.