promotion image of download ymail app
Promoted
Tizia ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 6 anni fa

Il mio ragazzo e il suo giro di amicizie...?

Salve, il mio ragazzo ha 25 anni, stiamo insieme da poco e lo sto pian piano conoscendo e con lui il suo stile di vita, il suo passato e il suo giro di amicizie. Lui e' un ragazzo d'oro con me, premuroso quando qualcuno ha bisogno e sempre disponibile a dare una mano. C'e' un pero', mi ha raccontato che da ragazzino era un classico "piccolo vandalo" con tutte le complicazioni del caso quali imprese poco legali, amicizie poco raccomandabili ecc. ovviamente niente di troppo grave ma la cosa mi infastidisce. Lui dice di essere cambiato molto, di non voler piu fare certe cose e di non fare di fatto da un paio di anni almeno perche ha capito i rischi che si corrono. questo e' il punto: LUI PARLA DEI RISCHI MA NON DELLA GRAVITA DELLA COSA IN SE. mi da l'impressione che non sia cambiato se non per mantenere la fedina penale intatta e la cosa mi da molto fastidio e mi spaventa. Ripeto lui e' una persona gentile ecc. ma questa sua parte latente mi preoccupa. Gliene ho parlato e ha detto che posso stare tranquilla ma c'e' sempre il dubbio ormai, tantopiu perche ha mantenuto le vecchie conoscenze. Non so che fare per aiutarlo, non vorrei si facesse trascinare in qualcosa...

Aggiornamento:

In piu' lui giustifica alcuni comportamenti che io non condivido, ha delle motivazioni obiettivamente giuste ma solo se si vivesse in anarchia e ha uno stile di vita abbastanza disorganizzato e "sulla cresta dell'onda", per non parlare del corredo di situazioni spiacevoli in famiglia. Lui conosce il mio punto do vista e mi rassicura ma non voglio un contentino, vorrei che capisse e stesse lontano sia dalle "tentazioni" che dal giro di amicizie in se.

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Anke io ho 25 anni e posso capire abbastanza bene questa situazione...

    Il fatto che te ne abbia parlato vuol dire che e intenzionato a non commetterle più.

    Poi che tu sia preoccupata lo si può capire, ma se tu non ti fidi allora non siete messi bene perché la fiducia e la cosa più importante in un rapporto.

    Anche io ho avuto un passato turbolento e tuttora avolte mi lascio un po' andare a fare della cose un po' discutibili,quindi ho capito bene cosa intendi. ma stai tranqui .

    Anzi e da stimare il tuo ragazzo perché a avuto onore e coraggio a dirti queste cose e in più vuol dire che ti rispetta ... dovresti avere più stima di lui.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.