Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Perché i credenti omοfobi dicono di essere sicuri che tra omοsessuali non può esserci vero amore?

Posso anche capire un certo senso di repulsione al pensiero dell'atto sessuale, ma come si fa a essere sicuri che due omosessuali non si possono amare e che è solo una questione carnale?

Io ho una coppia di amici gay che stanno assieme da 9 anni. Si sta assieme con una persona per 9 anni solo per sesso, nonostante non ci sia nessun vincolo contrattuale?

E come fate inoltre a essere sicuri che due persone dello stesso sesso non possano sentirsi completati reciprocamente? Se loro sentono gioia nello stare assieme e si percepiscono un completamento l'uno dell'altro, perché siete sicuri che sia tutto il contrario?

11 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Vedrai che come esempi ti riporteranno i soliti stupidi versetti di Sodoma e Gomorra e del Levitico, che secondo la loro interpretazione condannano l' Omosessualità, ma che invece parlano degli atti impuri di QUALSIASI essere umano, e non solo di lesbo e gay.

    Torno fra 5 minuti a metterti un "Copia-Incolla" di una mia risposta; riscrivere quasi 2000 caratteri mi sta fatica, adesso. xD

    Ecco la risposta:

    "Conosco una coppia di lesbiche: una ha 52 anni e l' altra 54.

    Stanno insieme da quando hanno rispettivamente 15 e 17 anni. Hanno un figlio di 32 e una figlia di 16, avuti tramite inseminazione artificiale dallo sperma del solito uomo, facendosi inseminare una volta ciascuna.

    Il figlio, laureato in Chimica (non ricordo il ramo) dopo un' università di 6 anni, sta facendo il Dottorato, lavora al McDonald' s e convive con la sua ragazza, che lavora in conceria. La figlia è al secondo anno di Artistico e conduce una normale vita da 16enne.

    Ad entrambi piace studiare ed informarsi un po' in tutti i campi data la loro curiosità innata, amano leggere ed acculturarsi su tutto.

    A differenza di come la pensano molti "buonisti" e "benpensanti", i figli non sono cresciuti per niente "deviati" o cose simili, anzi: hanno una mentalità apertissima (non potrebbe essere altrimenti con due mamme), non sanno cosa significhi la parola "discriminazione" e la gente che circonda loro non li ha mai scherniti per il fatto che abbiano due mamme. Conosco anche una coppia di uomini sulla quarantacinquina: uno bisex e l' altro omosessuale.

    L' uomo bisex era sposato, ma dopo qualche anno la moglie è scappata con un altro lasciandogli un bimbo di 3 anni.

    Dopo un anno di solitudine, conosce il suo attuale compagno, con cui convive ormai da 17 anni.

    Il figlio adesso ha 21 anni e fa una vita normalissima: lavora, convive con la 25enne della sua ragazza-con cui sta da quando ha 15 anni-ed è prossimo a diventare babbo.

    Per teologo cattolico: Se nel testo della domanda anziché "gay" ci fosse stato scritto "etero", non avresti certamente dato una risposta così idiota, frivola, senza senso e scontata.

    Per Roby: Smettila per un attimo di fare il Testimone di Geova e attieniti a quello che richiede enrico Umberto, per favore.

    Lui non ha citato né Bibbia né culti religiosi. Ha solo domanato se qualcuno conosce coppie "frocie" che siano fedeli da anni.

    Inoltre, se proprio vogliamo parlarne in temi religiosi, il Signore non condanna nessuna forma di amore, dato che il Cristo stesso è la più grande forma d' Amore. Quindi sì, possono esistere coppie gay o lesbo che siano credenti. Infatti, nella coppia di uomini che ho citato nella mia risposta, il bisex è Cristiano.

    Sono gli uomini che condannano l' Omosessualità, non Dio. Per Dio l' amore verso il suo creato viene prima di tutto.

    Mi sa che di ripetere queste cose, non la finirò mai... :( Ma sono felice di ripetermi su questi argomenti ;) ".

    Per Davide: No, non è per discriminare. Infatti è per discriminare, emarginare, etichettare e non accettare persone come te.

    Per Simona: Allora in quelle 1000+ specie animali dove è presente, vanno contro loro stessi?!

    Ridicolo... -.-"

  • 7 anni fa

    io non l'ho mai detto,ah già forse perchè non sono omofoba.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Ecco cosa dice la Chiesa:

    La sua posizione va rispettata fermamente.

    Questo non è per discriminare,ma semplicemente p la verità nolente o non nolente.

    Gli omosessuali sono figli di Dio come tutti gli altri e sono uguali agli altri

    Castità e omosessualità

    2357 L'omosessualità designa le relazioni tra uomini o donne che provano un'attrattiva sessuale, esclusiva o predominante, verso persone del medesimo sesso. Si manifesta in forme molto varie lungo i secoli e nelle differenti culture. La sua genesi psichica rimane in gran parte inspiegabile. Appoggiandosi sulla Sacra Scrittura, che presenta le relazioni omosessuali come gravi depravazioni, 238 la Tradizione ha sempre dichiarato che « gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati ». 239 Sono contrari alla legge naturale. Precludono all'atto sessuale il dono della vita. Non sono il frutto di una vera complementarità affettiva e sessuale. In nessun caso possono essere approvati.

    2358 Un numero non trascurabile di uomini e di donne presenta tendenze omosessuali profondamente radicate. Questa inclinazione, oggettivamente disordinata, costituisce per la maggior parte di loro una prova. Perciò devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Tali persone sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita, e, se sono cristiane, a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare in conseguenza della loro condizione.

    2359 Le persone omosessuali sono chiamate alla castità. Attraverso le virtù della padronanza di sé, educatrici della libertà interiore, mediante il sostegno, talvolta, di un'amicizia disinteressata, con la preghiera e la grazia sacramentale, possono e devono, gradatamente e risolutamente, avvicinarsi alla perfezione cristiana.

  • 5 anni fa

    Perché sono ignoranti, semplice

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Credo che la migliore risposta (breve e semplice, ma benissimo argomentata) sia qui: https://www.facebook.com/123215774426632/photos/a....

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il credente omofobo non è un vero credente! Bisogna amare il prossimo indipendentemente da tutto! È questo il messaggio che davvero Gesù portó sulla terra circa duemila anni fa

  • 7 anni fa

    Se mi dici che l'atto omosessuale è un atto di amore E di apertura alla vita ti darei ragione. Io non ci vedo "apertura alla vita".

    Chiediti piuttosto perchè l'omosessualità è spesso causa di allontanamento della Chiesa (o, in generale, da Dio). Forse non è "conversione" ogni giorno al Vangelo, ma "egoismo" ed "egocentrismo".

    Buona serata!

  • 7 anni fa

    Sono ciechi tutto qua. Non riescono a vedere oltre il proprio naso e misurano il mondo col loro metro senza mai cercare di capire chi hanno di fronte. La cosa grave che quello che per loro è il figlio del gran capo più di una volta li ha messi in guardi sul giudicare il prossimo.

    @Simona: Prima di umiliarti ancora studia un po' di grammatica. Quindi nella tua assurda visione in una coppia sterile non può esserci amore?

  • 7 anni fa

    sarebbe interessante leggere la risposta di Eleth, visto che lui non solo è un credente omofobo, ma è anche un gay orgoglioso di esserlo fin dalla nascita (bizzarro, non è vero?).

    bho... per me sono tutti pazzi.

    tra i miei amici la coppia che sta insieme da più tempo è composta da due lesbiche fidanzate da 5 anni (quanti sono i ventenni impegnati da 5 anni in una felice relazione monogama?...).

  • 7 anni fa

    la mancanza di rispetto e l''umiliazione della dignità altrui non può essere compatibile con l'amore.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.