anonymous ha chiesto in Giochi e passatempiHobby · 7 anni fa

Fimo: domande da principiante (solo esperti fimo, grazie(?

salve ho tante domande sul fimo, troppe notizie su google ed ho bisogno di consigli di esperti, non per sentito dire o metodi scorretti diffusi come validi..

1) Il fimo una volta aperto , lo lascero' comunque dentro l incarto originale; dove poi devo conservarlo? Chi dice no nelle scatole in plastica, chi dice in quelle di latta.

2) Una volta finito un oggetto piccolo tipo ciondolo etc., quanto tempo posso conservare la creazione, prima di cuocerla? Ve lo chiedo perche' voglio prima realizzare tanti ciondoli per poi cuocerli tutti insieme, non uno alla volta;

3) La vernice finale va messa per forza, o il fimo e' dopo la cottura un po' lucido?

4) quale vernice usare in caso? Quella troppo lucida non mi piace per tutto l oggetto.. magari usarla solo per colorare ciliegie che sono lucide, mentre ad esempio se faccio un biscotto, non mi pare esso sia lucido! Esiste una vernice adatta anche piu' opaca x il fimo, apposita?

5) Ho il fornetto elettrico nuovo solo per il fimo, ma non e' ventilato ed e' piccolissimo, va bene o rovina il fimo se non e' ventilato? (ma i fornetti piccoli o scalda brioches non hanno la ventilazione mi sembra)

6) Come creare la panna montata come effetto?

7) Dove comprare le formine cilindriche piu' piccoline (trovo sempre formine troppo grandi o di gomma morbida) per fare i biscotti piu' piccolini?

8) Come incollo tra di loro ad esempio il sopra di un cupcake con il pezzo di sotto? (ho due stampini separati x farli)

Grazie!!!

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao C:

    Passo subito alle tue domande!

    1. Personalmente io prima (lasciandolo comunque nell'imballo originale dove ovviamente resta il numero del colore, quindi la parte importante) usavo avvolgerlo nell'alluminio, ma ogni volta per trovare il giusto colore mi toccava scartarli... quindi ora li conservo in sacchettini tipo quelli per mettere i cibi in freezer i panetti grossi e nella pellicola (domopack) quelli piccini. In entrambi i casi non mi si è mai seccato un panetto. D'estate la cosa migliore da fare oltre a questi accorgimenti è mettere i panetti aperti (quelli che usi) in frigorifero, perchè altrimenti resterebbero troppo morbidi per poterli lavorare. Inoltre se non hai finito qualcosa puoi tranquillamente lasciare la creazione non cotta per uno o due giorni. Non troppo di più, altrimenti all'aria il fimo diventa appiccicoso e quindi inutilizzabile (ti si romperebbe dopo la cottura).

    2. Ho risposto alla seconda domanda senza volerlo :D come sopra, un paio di giorni vanno bene, ricordati di lasciarli in un luogo asciutto e non alla luce diretta del sole, che appunto lo rovina.

    3. Dipende dal fimo. L'effect tende ad essere più lucido, mentre il fimo soft è più tendente all'opaco, il classic è leggermente opaco anche quello. Ma è a tua discrezione, non su tutte le mie creazioni mi piace mettere il lucido.

    4. Le vernici ufficiali della staedler per il fimo sono due: lucida e opaca. Quindi si, puoi trovare tranquillamente anche una vernice che serva solo da protezione (magari in caso tu abbia usato sulla creazione degli acrilici) e non per forza che lucidi il lavoro. Puoi anche semplicemente lucidare le parti della creazione che vuoi mettere in evidenza C:

    5. Anche io uso quel fornetto. Mi ci trovo benissimo, conta che devi fare delle prove per capire in quanto tempo cuoce il fimo o si brucerà! Il mio è appunto una specie di scalda brioches, uno piccolino in cui entra un panino tipo francese al massimo. Di solito per un cupcake di circa 1,5 - 2 cm bastano 6 minuti e non superiore agli 80°. Ti conviene fare le tue creazioni e con qualche pezzetto di fimo che scarti e non puoi più usare fare delle prove per scoprire la giusta temperatura del tuo C: La miglior cosa è sempre andare per tentativi!

    6. La panna montata dipende per cosa. Per ampie superfici tantissime persone usano il silicone (come un portagioie) ma lo trovo davvero puzzolente e scomodo. In pratica riempono un sacchetto di plastica a cui hanno tagliato un angolino (come una sach a poche da pasticceria) e infilano prima la punta da pasticcere (ne trovi tante nei negozi grandi dei cinesi a poco, dovrai usarle solo per il fimo e mai in cucina poi, mi raccomando) poi un po' di silicone e lo spremono come se stessero decorando un dolce.. ci dovrai fare un po' la mano. Per le pannine da mettere sui cupcake ti basta del fimo ben ammorbidito prendere la tua punta da pasticceria, con le righine ad esempio, e una volta messa dentro una pallina di fimo prendi un bastoncino o il dietro di un pennello o una matita e glielo spingi dentro. Così uscirà la forma che desideri, che ti basterà arricciare appena su se stessa e applicarla sul cupcake. Comunque su youtube trovi davvero tanti video!

    7. Eh. Bel dilemma! Sono difficili da trovare e veramente costose. Ad oggi di piccoline piccoline non ne ho ancora viste dalle mie parti! Puoi cercare o in negozi di pasticceria, se hai soldi da spendere oppure adottare stratagemmi fantasiosi. Ad esempio io utilizzo la base di una bobina di carta. Una volta era un rullo di carta per gli scontrini di mio padre. XD

    8. In teoria appoggiando le varie parti del cupcake e facendo una leggera pressione legano insieme da sole, ma per esser più sicura puoi montarle prima della cottura e tra le due ci metti una piccola punta di fimo liquid oppure dopo la cottura con la colla (anche l'attak va benissimo). Ricordati che se usi la colla devi lasciare riposare la tua creazione per 24h, in modo che sia perfettamente salda. Anche se ti appare incollata subito per prendere completamente ci mette un po' e potrebbe staccarsi.

    Per qualsiasi cosa contattami pure, cercherò di aiutarti come posso. Per il fimo ti do un grosso consiglio. Compra online. Su bestclay.it.

    Sono i migliori. Prezzi bassissimi. E adesso hanno anche gli sconti di primavera. 1,60 € al panetto!

    Per le altre cose, non farti fregare dagli italiani. Comprano tutti da siti cinesi dove costano poco e vendono a prezzi da ladri. Ti so indirizzare verso alcuni siti italiani in cui sono veramente gentili e poco costosi. C:

    Fonte/i: La mia esperienza, io e la mia socia facciamo handmade e vendiamo anche materiale.
  • 7 anni fa

    DOVE COMPRO KIT HENNE TATOO TORINO?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.