perché tanta gente insiste nel dire che sia impossibile colorare col mouse?

Ho visto molte persone insistere, anche parecchio, che con il mouse è proprio impossibile colorare, senza spiegare h motivi abbiano contro questo strumento

La mia tavola grafica si è rotta e nel frattempo di comprarmene una nuova sto cercando di colorare, giusto per passare il tempo, col mouse, mi trovo bene nonostante non abbia la pressione, ma non ho certe difficoltà, fosse l'unica cosa è che ci metto più tempo di quanto usavo la penna, però ci riesco.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Non è che è impossibile colorare, ma è impossibile dare lo stesso effetto di colorazione che potresti avere con una pennetta grafica, appunto per la mancanza della pressione.

    Non tutti i tipi di colorazione sono impossibili: se devi fare un disegno con delle campiture piatte ovviamente non trovi particolari problemi, ma se devi dare più toni (una colorazione a più tocchi) diventa già più complessa la cosa, specialmente quando si va a lavorare con il lineart, che diventa assai scomodo da attuare senza l'utilizzo della pressione.

    Da quello che dici, mi sembra che tu prema molto sullo stilo della tua tavoletta, altrimenti ti saresti accorta/o che, a seconda di quanto premi sulla punta, il segno è più o meno netto e più o meno grosso/sottile. Quindi direi che comunque non è da sottovalutare. Ovvio, se hai pazienza e dopo ave fatto la linea vai a cancellare si può anche fare, ma è scomodo, e l'effetto viene diverso, specialmente anche perchè il mouse non aiuta molto l'opacità del colore a dare un effetto un po' più naturale e sfumato (qui parlo di illustrazione ovviamente... quindi un disegno pieno di tonalità differenti).

    La cosa ha ancor maggior risalto quando andiamo a colorare con il programma PAINT TOOL SAI, che da molto importanza alla pressione che si attua con la pennetta stilo, specialmente per il fatto che da l'opportunità di scegliere quale tipo di colore (acquarello/china/tempere/acrilico/etc...) scegliere, e da quindi un effetto differente a seconda degli strumenti che cerchi di scegliere, cosa inesistente in programmi più famosi quali Photoshop o Gimp.

    Ahimè, anche a me si è rotta la tavoletta qualche mese fa. Uso principalmente il pc con windows XP, e quella era l'unica che andava con XP. Fortunatamente ho un pc con Vista e un'altra tavoletta che va su Vista/Window 7... quindi riesco a capire benissimo quali sono le differenze con il mouse, perchè un po' lavoro su XP e poi quello che non riesco qui lo faccio sul Vista. [Va beh, adesso cambierò operatore e passerò da XP a Windows 7, perchè è davvero scomodo.]

    Il riassunto comunque sia è:

    Dipende dal tipo di illustrazione. Se colori manga, ovvio che non trovi particolari difficoltà anche con il mouse, ma se provi uno stile un po' più illustrativo, per esempio, simile ad una copertina di un libro o comunque qualcosa che abbia moltitudini di luci e ombre/texture/consistenze differenti inizia già a crearti problemi l'utilizzo del mouse. Ed è per questo che molti illustratori/disegnatori suggeriscono vivamente l'utilizzo della pennetta grafica. Poi uno fa come si trova meglio a seconda di ciò che deve fare.

  • 7 anni fa

    Come dice Il_Dottore non è impossibile.

    Io coloro usando il mouse. Solo che sicuramente con una tavoletta grafica sarebbe molto più comodo.

    Poi ovvio dipende dal lavoro. Se è una cosa per te o se deve essere professionale. Non che con il mouse non si possa fare un lavoro professionale, ma con la tavoletta grafica ci impieghi meno tempo e viene meglio.

  • Joey
    Lv 4
    7 anni fa

    Perché quando qualcuno non riesce a fare qualcosa automaticamente dice di essere una cosa impossibile. Se sono più persone a dirlo, peggio.

    Colorare con il mouse è molto difficile. Per chi purtroppo non ha una mano ferma mille volte di più, ed ecco che nasce "è impossibile"

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.