Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute mentale · 7 anni fa

Come posso guarire definitivamente dall'autolesionismo?

Anzitutto, evitate di giudicare il problema citato nella domanda.

L'autolesionismo non riguarda la corrente dell'Emo, che una volta andava tanto di moda, né è qualcosa che riguarda il desiderio di attirare l'attenzione.

Tornando a me, comunque; ahimè soffro di questo problema da tre anni. Ho iniziato a 14 anni, e tra un mesetto ne compirò 17.

A dir la verità l'anno scorso riuscii a smettere, sia grazie ad un supporto psicologico (Però non terminai le sedute), sia grazie al fatto che ebbi l'occasione di voltare pagina (Venni bocciata a scuola.)

A Settembre sono nuovamente crollata; non saprei dire se sono depressa o meno, però ho davvero dei momenti di sconforto totale. Ho pensato anche a farla finita, spesso. Sono disperata, mi sento rinchiusa e ho sempre la sensazione di soffocare.

Mi terrorizza il mondo, la gente, il futuro.

Ho perso il contatto comunicativo: non sono in grado di parlare di me stessa, dei miei sentimenti.

Non sono motivata ad uscire da questo tunnel, non mi interessa di me stessa, provo repulsione verso la mia persona. Mi ferisco tramite i classici tagli (Ho le gambe piene, le braccia idem, anche di cicatrici, e infatti adesso che il sole sta diventando bollente soffro di grande disagio), e trovo ogni modo per farmi male, anche mentalmente.

Non mi va nemmeno di uscire, e sono settimane che non scrivo racconti (E la scrittura è l'unica cosa a cui tengo).

Mi vergogno troppo a chiedere ai miei di avere nuovamente bisogno di supporto psicologico.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    trova la forza di chiedere aiuto ai tuoi genitori, di metterli al corrente di tutto, di ritornare dallo psicologo e sfogati con qualche amico con cui ti trovi bene a parlare. E' una cosa serie e rischiosa quello che ti tormenta sia fisicamente che psicologicamente, da soli non se ne esce, lo dico x il tuo bene. Tutti abbiamo i nostri problemi non vergognarti. Spero mi ascolterai

  • Anonimo
    7 anni fa

    Per smettere dovresti cercare di distrarti ogni volta che hai la tentazione di autolesionarti. Poi nascondi gli oggetti taglienti che usi di solito e comunque nn tenerli mai a portata di mano. io ti capisco perche mi sono fatta male da sola a causa del nervoso poi e diventato quasi come un vizio, perche continuo a pensarci finche nn vedo il sangue. altro consiglio che ti do e di nn pensare troppo ai tuoi problemi e cercare di risoverli in un altro modo..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.