rizzo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

aiutoo mi serve un testo intitolato l'importante dell' alimentazione a tutte le età. mi serve un discorso generale sull'alimentazione?

10 punti a chi mi fa un buon testo..non usate termini difficili. Grazie.

1 risposta

Classificazione
  • Debby
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Il principale fattore dai cui dipende la nostra salute è certamente l'alimentazione. Moltissime malattie derivano infatti dagli gli errori che commettiamo ogni giorno in cucina.

    Ma come fare per evitare almeno gli errori più gravi, e prima di tutto, come fare per capire quando un determinato comportamento alimentare fa bene alla salute oppure no?

    Sicuramente non mancano i libri di dietetica, ma la loro utilità pratica è spesso discutibile. Non è pensabile, per esempio, che la gente ogni volta che si siede a tavola debba contare e pesare le calorie, le vitamine e i sali minerali, per non dire del fatto che le diete proposte sono le più disparate e spesso in contrasto tra di loro.

    Inoltre anche le norme di igiene che riguardano i cibi devono essere ripensate. Una volta i problemi igienici riguardavano la pulizia (l'igiene, appunto), la difesa dai parassiti e la conservazione degli alimenti. Più i trattamenti erano drastici e più i conservanti chimici robusti, più era garantita l'igiene. Oggi i problemi che minacciano la salubrità degli alimenti sono in gran parte cambiati. Naturalmente bisogna continuare a garantire la perfetta conservazione dei cibi, ma i principali problemi igienici oggi sono altri: prima di tutto il peggioramento qualitativo dovuto alla presenza dei pericolosi conservanti chimici e all'impoverimento che spesso i cibi subiscono. Per esempio lo zucchero bianco non ha mai presentato problemi di conservazione, e questo era sufficiente per considerarlo un prodotto igienico. Eppure i dietologi oggi sono convinti che lo zucchero sia un alimento dannoso, molti lo considerano un vero e proprio veleno.

    Il motivo? Perché è un alimento del tutto privo dei principi nutritivi con i quali in natura si trova sempre associato.

    Per migliorare la qualità dei cibi e dell'alimentazione è quindi necessario rivedere il concetto di igiene alimentare.

    Ma esistono dei criteri per stabilire di volta in volta se un dato alimento fa bene alla salute o se invece è più dannoso che utile? C'è una sola cosa che può spiegare perché una alimento fa bene o male alla salute, ed è l'evoluzione. Se il nostro organismo nei milioni di anni dell'evoluzione si è adattato ad un particolare alimento, allora dobbiamo aspettarci che faccia bene, altrimenti il contrario.

    Oggi l'antropologia fisica, la scienza che studia l'evoluzione biologica della specie umana, è sufficientemente progredita da darci un'idea dei nostri adattamenti alimentari, ed è quindi in grado di spiegare, almeno a grandi linee, cosa bisogna mangiare e cosa evitare. I dati non sempre completi e a volte incerti sulla nostra evoluzione biologica devono comunque essere sempre confrontati con quelli risultanti dalla ricerca scientifica sull'alimentazione.

    Puoi anche parlare di alimentazione e salute come obesità, anoressia, bulimia o anche scrivendo cosi oltre a quello dell'obesità esistono numerosi altri problemi strettamente dipendenti dall'alimentazione, come per esempio la salute dei denti, lo stato della pelle e dei capelli, il corretto funzionamento dell'intestino ecc. Anche la salute del cuore e in generale del sistema circolatorio può essere compromessa da una alimentazione sbagliata; lo stesso può dirsi per la vista e per la salute degli occhi. In quest'ultimo caso giocano un ruolo di particolare importanza le vitamine, che sono complessi di sostanze chimiche facilmente deteriorabili, e che si trovano solo nella frutta e nella verdura fresca ed integra. In definitiva l'alimentazione condiziona in larga misura lo stato di salute e di benessere generale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.