Se a un aereo di linea o a un aereo turistico si fermano i motori, può atterrare planando e senza danni ?

Così suggerisce una risposta su https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20... e mi è venuto il dubbio che sia così,

posto che arrivi a un aeroporto.

E' così?

Grazie per le risposte!

Aggiornamento:

Il secondo video è (ancora) leggibile; sul primo, appena avviato, c'è un avviso:

"Questo video include contenuti di CBS e Fox International Channels che sono stati bloccati nel tuo Paese da uno dei due o da tutti i 2 per motivi di copyright".

Alla faccia dell'"International" channels.

Per quali Paesi devo passare per guardare quel video?

Dal secondo video ho capito che c'è un generatore di elettricità di emergenza, non ho capito se è una piccla turbina o sfrutta il vento in altro modo,

Aggiornamento 2:

e quali pezzi del velivolo restavano comunque ingovernabili (i flap?).

Quel volo fu "fortunato" in quanto che deviato in una rotta lievemente a sud che permise l'atterraggio planato alle Azzorre.

Aggiornamento 3:

Grazie ancora ai risponditori! Grazie a https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

ho trovato il documentario http://fr.proxfree.com/permalink.php?url=s54aaHA%2...

che è la versione integrale (di 46 minuti) e leggibile in Italia del 1' documentario indicato nella risposta eletta.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Un'aereo di linea plana benissimo, pensa soltanto che le normali discese, per ottimizzare i consumi, quando le condizioni di traffico lo consentono vengono eseguite con i motori al minimo. C'è comunque una spinta residua che non è trascurabile, però non si discosta troppo dalla condizione di volo librato. L'efficienza degli aerei di linea è piuttosto alta. Coprono infatti distanze 20 volte superiori (e non 6) alla perdita di quota ma non c'è da stupirsi essendo progettati per massimizzare i guadagni delle compagnie, quindi riducendo al minimo le resistenze, e di conseguenza i consumi. La difficoltà non sta però solo nel planare, ma anche nel fatto che sistemi come quello pneumatico, idraulico ed elettrico (che funzionano grazie ad i motori) risultano essere fortemente compromessi. Le funzioni primarie possono comunque essere recuperate. E' già successo? Si, e più di una volta. Air Canada 143 e Air Transat 236 sono due ottimi esempi di aerei, rispettivamente un 767 ed un A330, che esaurendo il carburante, si sono ritrovati senza motori (e anche senza APU, il generatore ausiliario di energia elettrica ed aria compressa). Vedrai anche l'uso della RAT nei seguenti documentari...

    https://www.youtube.com/watch?v=f3vVIZGs0oY

    Youtube thumbnail

    https://www.youtube.com/watch?v=g_JD2NjUXjo

    Youtube thumbnail

  • Ishi
    Lv 6
    7 anni fa

    Teoricamente potrebbe farcela.

    Al contrario di quello che vorrebbero farci credere i film sui disastri aerei, anche con tutti i motori fuori uso la capacità di planare di un aereo è sufficiente a permettergli di coprire ugualmente una distanza di circa 6 volte la quota di altitudine.

    Può darsi che non arrivi all'aeroporto di destinazione, ma uno dove fare uno scalo improvvisato lo si trova sicuramente.

  • Gordon
    Lv 6
    7 anni fa

    Non tutti i tipi di arei possono planare, diciamo che la maggiorparte è studiata per poter "tenere botta" e riuscire a scendere non troppo violentemente ... non cadono "a piombo" se è quello che intendi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.