Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

AnonimUs ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 7 anni fa

Aiuto, non so come collegare il ventilatore al soffitto e la presa a muro?

Ciao a tutti allora avrei un problema. Praticamente dovrei montare un ventilatore da soffitto con plafoniera MARCA ZEPHIR modello ZFS8143 comprato su internet ma praticamente l'impianto elettrico di casa mia è vecchissimo perchè il condominio in cui sto è vecchio di 50 anni e più.

Comunque fatto sta che dal soffitto escono 3 cavi, uno bianco, uno rosso e uno azzurro. Facendo varie ricerche su internet ho scoperto che potrebbero essere uno della messa a terra, uno della fase e uno del neutro. Il problema è che però andando a toccare il 3 cavi col cercafase, in tutti e tre i fili la lampadina del cercafase si illumina ( questo quando l'interruttore della luce è spento ). Invece quando accendo l'interruttore della luce, e vado a toccare i fili praticamente si illumina solo quando tocco il filo dal colore rosso e se tocco gli altri fili la lampadina non si illumina... Non ho capito che cosa è sta cosa.... Comunque se non mi sbaglio mia nonna mi disse che il condominio non è dotato di salvavita quindi vuol dire che non esiste il cavo della messa a terra? Può essere? Secondo la mia teoria può essere che quei 3 cavi siano 2 di fase e 1 neutro? Possibile? Nel caso come li collego al morsetto del motore del ventilatore? Aiuto.

Ah poi ci sarebbe anche il comando a muro da attaccare, praticamente ha l'interruttore della luce e la manopola per regolare le velocità ( 5 ). I fili che escono dal muro sono 4, i buchi del morsetto del comando a muro sono 3 invece, come devo fare? Aiutoooooo

Aggiornamento:

AGGIORNAMENTO: Alla fine ho risolto dopo tantissime prove e ho scoperto che i due fili bianco e rosso erano fili di fase e l'azzurro era un neutro. Alla fine per far funzionare tutto correttamente ho dovuto trasformare un filo di fase in filo di neutro finchè ho ottenuto 2 fili di neutro e uno di fase (non mi chiedete come ho fatto perchè sono dovuto risalire a i due fili principali di neutro e fase alla quale erano collegati questi ultimi, un casino assurdo per trovarli). Alla fine funziona :)

Aggiornamento 2:

AGGIORNAMENTO2: Per collegare i cavi correttamente ho seguito le istruzioni. All'inizio non mi funzionava bene perchè avevo due fasi e collegavo una fase nel vano dove doveva andare il neutro e sbagliavo. Dopo la trasformazione di una fase in un neutro ora va da Dio. :)

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Nessuna prova effettuata con una lampadina o con un semplice cercafase può ritenersi attendibile. Devi trovare da dove partono i file e da li fare le opportune deduzioni. Il contatore non scatta se trovi il filo di terra, semmai scatta il differenziale se c'è (impropriamente detto salvavita). Se cinquant'anni fa hanno rispettato i colori, e ripeto SE, l'azzurro è il neutro; e gli altri due sono le due fasi di una doppia accensione. La terra non c'è.

    Fonte/i: Verificatore impianti
  • 7 anni fa

    fallo installare ad un elettricista , così e sicuro che funziona e non si stacca .

  • Amir
    Lv 7
    7 anni fa

    Fai così: prendi una lampadina, meglio se di quelle vecchio tipo a filamento e collegala al filo rosso, poi prova a collegare l'altro capo ad uno dei due fili rimasti. Se si illumina (ma in maniera completa, non una lunetta fioca) hai trovato il "ritorno" di fase, se scatta il contatore significa che il filo è la terra.

    Riguardo alla mancanza di salvavita ti faccio sapere che è obbligatorio per legge sia a livello di singolo appartamento e sia a livello di condominio (per le utenze comuni tipo la luce delle scale). Se per caso succedesse un guaio e una persona morisse fulminata per mancanza del salvavita vi ritrovereste in guai molto seri sia come proprietario dell'appartamento che come amministratore del condominio.

    Infine da stigmatizzare l'uso di un filo di messa a terra (ammesso che sia uno dei tre) di colore (e immagino) anche di sezione non a norma. L'impianto va rifatto appena possibile se non vuoi continuare ad avere guai.

  • 7 anni fa

    Figuz

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.