Cosa pensate delle persone omosessuali o solo omoaffettive che decidono di non avere relazioni?

Purtroppo i caratteri permessi per porre la domanda principale sono pochi per spiegare il concetto in maniera esaustiva.

Mi riferisco a persone che le volte in cui hanno manifestato interesse, di natura sentimentale, verso persone del medesimo sesso sono state o respinte pur essendo ricambiate, in quanto aventi a che fare con persone immature e condizionate da terzi o con pregiudizi appresi da altri verso il dichiarante o la dichiarante, o non capite, o peggio oggetto di outing e omofobia.

Rifiuti, ipocrisia - nel senso di scarsa chiarezza e incoerenza da parte di chi ''amavano'' o di cui erano semplicemente un pò interessati, uniti a outing e omofobia, mettiamo il caso che hanno portato una persona, ancora giovane ma non più adolescente, una persona tra i venti ed i venticinque anni, a non volere avere a che fare con nessuno. Ad evitare il più possibile anche solo di vedere/incontrare gente sovente ignorante, con alta tendenza al pregiudizio, montata di testa che ruota attorno la persona, elemento chiave di una catena di persone dalle quali è scattato l'outing, che ha diffuso senza il suo consenso e senza che ci sia stato, quindi, un effettivo coming out (la frase ''sono gay'') l'idea che questo giovane po questa giovane potesse essere omosessuale. Questa gente questa giovane persona vuole evitarla anche per alte ragioni, l'outing è solo il fatto finale di una serie di altre ragioni connesse ad altri pregiudizi che questi - ex compagni di scuole superiori e medie e amici

Aggiornamento:

*di amici di questi - hanno elaborato nei suoi riguardi connessi al suo modo di essere o apparire - è una persona molta trasparente e senza peli sulla lingua - di vestire - semplice mai provocatorio come molte di quelle che spettegolano dietro le sue spalle senza capire che lei sa anche se non vede perché ha uno spiccato intuito, un'intelligenza che loro non hanno - per le sue abitudini come non fare della mondanità uno stile di vita assoluto.

Aggiornamento 2:

Le modalità di pensiero e le abitudine eticamente scorrette di queste persone (come spettegolare il prossimo e calunniarlo inventandosi aneddoti inesistenti) lei le conosce bene. Dopo l'outing ed il giro di pettegolezzi dai contenuti frutto di ragionamenti distorti e superficiali e di ignoranza - chi pratica il pettegolezzo è ignorante a prescindere, lo dimostra ampiamente pur avendo avuto cento nel diploma -. si è stancata di loro, della loro ipocrisia, ignoranza, stupidità e vuole evitarli.

Aggiornamento 3:

Alla luce di tutto questo, considerato che questa gente imbecille è gente, giovane, che costituisce un parte, minima, degli abitanti della sua cittadina di origine, e delle delusioni ha deciso di non volere avere relazioni né sentimentali né di amicizia, di chiudersi e cioè blindare la sua persona e la sua vita privata. Non avere nessun tipo di approccio confidenziale con nessuno, ed evitare il più possibile la gente.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Mi dispiace che questa ragazza abbia incontrato solo feccia!

    Ma come dice Rachele, alla fine, qualcuno si accorgerà di lei e della sua bellezza e sincerità! E allora potrà iniziare a vivere serenamente, senza la paura di essere giudicata o ghettizzata, perchè quando si conosce l'amore, il mondo può cadere, ma l'unica cosa che esiste è la persona amata!!!!!

    Lei ora ha fatto la scelta di isolarsi perchè lo sa bene che prima o poi verrà il momento in cui dovrà (o vorrà) aprirsi con l'amata! E' una ragazza che sa il fatto suo, ha molto autocontrollo e sa gestirsi! Ha la situazione sotto controllo!

  • Anonimo
    7 anni fa

    Che è normale chiudersi quando si hanno le scatole piene della mèrda rappresentata da certe persone, ma prima o poi ci si riapre, e sarà bello.

  • 7 anni fa

    Sei libero di sprecare la tua vita. Molti scelgono l'alternativa "lo dimentico e ne trovo un altro più bello" e sono felici.

    Le tue scelte sono tue a meno che tu non sia oggetto di violenza, voglio dire che nessuno "ti ha portato a ..." ma sei te che hai scelto liberamente.

  • Anonimo
    7 anni fa

    ognuno fa quello che vuole

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.