Perchè il benessere porta infelicità?

Non parlo delle stereotipo dell'africano scalzo e sorridente e dell'occidentale grasso, arrabbiato e triste, ma qualcosa che ho analizzato di persona.

A Napoli la gente dei quartieri bassi e malfamati, tipo i quartieri spagnoli o scampia sono spesso poveri eppure hanno un entusiasmo, una simpatia e una felicità travolgente.. quando immaginate il napoletano "standard", socievole e aperto verso gli altri, molto probabilmente state pensando al napoletano dei quartieri.

D'altra parte ho conosciuto ragazzi della Napoli "alta", Vomero, Posillipo, parliamo della Napoli bene, figli di importanti avvocati, professori universitari, che vanno ai locali più chic, e in vacanza a saint moritz e saint tropez e li ho trovati freddi, snob, perennemente annoiati, alcuni sono seguiti dallo psicologo o dallo psichiatria per disordini affettivi, alimentari, conflitti coi genitori etc.

Sembra un paradosso, da cosa dipende una cosa del genere?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Secondo me le persone che stanno meglio economicamente non sono sempre entusiaste di qualcosa perché sono abituate ad avere tutto semplicemente, mentre le persone povere si accontentano di stare bene fisicamente e con le persone che stanno attorno a loro, infatti questo genere di persone ha imprtanti legami affettivi con i famigliari. :-)

  • Anonimo
    7 anni fa

    Le persone ricche sono degli infelici perché non hanno una vita sociale o diventano dei cretini dato che il denaro non è un valore. I soldi non hanno mai fatto la felicità a nessuno e chi vive solo di quelli non avrà

    mai dei valori. Se uno/a ha la possibilità di avere tutto è come se non avesse niente ( gli manca

    la vita interpersonale ). Noi persone normali che non possediamo tutto è come se abbiamo tutto perché sappiamo apprezzare le piccole cose, siamo più civili dato che a noi le regole vongono imposte come una tirannia mentre i ricchi con i casettoni fino allo scorso anno non pagavano niente adesso invece gli tocca anche a loro pagare l'imu.

  • 7 anni fa

    :) ciao bohh

  • 7 anni fa

    Senti, secondo me dipende tutto da come si vive la propria agiatezza, ovvero dal tipo di carattere di una persona.

    Personalmente non ho mai condiviso l'atteggiamento di quelle persone che sputano sulle loro ricchezze,

    in particolare quelle della loro famiglia di origine,

    e magari diventano delinquenti pur di dare,

    secondo loro, uno schiaffo morale ai propri genitori.

    Questa è ingratitudine allo stato puro oltre che indice

    di scarsa intelligenza.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.