Non ho il coraggio di lasciarlo..?

Sono una ragazza di 21 anni, sto da un anno insieme al mio ragazzo, il problema è che io non lo amo più.Gli voglio un bene immenso ma non lo amo..Lui lo sa ma continuiamo a fare finta di niente, situazione che mi sta pesando ogni giorno di più. Non ho il coraggio non solo perchè non vorrei perderlo...ma anche perchè ha una brutta situazione a casa, non ha amici che gli danno il tempo per svagarsi, si sente solo e quando mesi fa ho provato a lasciarlo, lui dalla disperazione del momento diceva che si ammazzava ecc Ho avuto il terrore da quel giorno. Come posso lasciarlo sapendo cosa sta vivendo? Io in primis che so cosa significa essere soli..Altre volte ci ho provato ma lui veniva fino a casa piangendo come un disperato e non ho trovato il coraggio..Ho provato ad aspettare per vedere se la situazione in me cambiava ma niente, si è spento..

Come faccio? io lo so che prima o poi lo lascio perchè quando immagino la mia vita futura, una famiglia, non la immagino con lui...lui non c'è, è presente solo come amico.

Non posso stare con due piedi su una scarpa. Col fatto che ci lasciamo io per lui ci sarei SEMPRE perchè è importante per me..è buono, sensibile e mi ha sempre riempito di attenzioni e mi sento un mostro per non ricambiare..non voglio farlo soffrire. Ma se poi col tempo mi innamoro di un altro che faccio?Potrebbe succedere, chi lo sa..avrei un doppio senso di colpa e sarebbe ancora più complicato..io non voglio perdere i rapporti con lui ma non voglio neanche essere la

Aggiornamento:

non voglio neanche essere la sua ragazza...cosa devo fare? :'(

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao Debora,

    devi lasciarlo. Lo devi a te stessa e, anche se può sembrare strano, anche a lui. Rimanere insieme vi renderebbe entrambi infelici.

    So quanto ti senti in colpa in questo momento, ho subìto anche io in passato un “ricatto di suicidio” e capisco quanto possa essere pesante e quanto possa spaventare.

    Per fortuna però… la situazione non è così grave come sembra ed è sempre possibile uscirci senza che nessuno si faccia male :-)

    Dato che c’è tanto da dire sull’argomento, ho scritto un articolo che spiega come affrontare una separazione più “soft” prendendo spunto dalla tua domanda: http://www.venor.it/uomini-sbagliati/come-lasciarl...

    Puoi scrivermi nei commenti all’articolo per dirmi cosa ne pensi e se ti interessa qualche approfondimento :-)

    • Debora
      Lv 5
      6 anni faSegnala

      ho letto l'articolo, fantastica..nient'altro da aggiungere. Anche se per piccoli aspetti non rispecchia molto il mio pensiero, per cose successe nella mia vita che qua non ho specificato

  • 6 anni fa

    Rimanere insieme vi renderebbe entrambi infelici....

  • 6 anni fa

    Sono stata nella tua stessa situazione però la mia relazione era di 4 anni e mi piaceva un altro, se nn ti trovi piu bene con una persona è inutile che continui a illuderla e a tirarla lunga, perchè sarà sempre peggio è meglio che tronchi tutto subito. Anche io volevo e voglio ancora bene al mio ex e per quello non volevo lasciarlo perchè mi sentivo in colpa nei suoi confronti ma penso di aver fatto la scelta giusta lasciandolo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.