Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

? ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 7 anni fa

La mia esistenza è rovinata?

Ho 15 anni e mi considero un bambino (non mi piace la parola "ragazzo"). Da tanti anni (almeno 10, penso) metto costumi a slip e non indosso più camicie e pantaloncini (li ritengo troppo virili), mi curo come una femmina (mi depilo, ci tengo alla pulizia ecc...). Inoltre mi rifiuto di fare attività sportive, perché ho paura di sviluppare il mio tono muscolare. 2 volte a settimana vado in piscina perché mi costringe mia madre, per i miei problemi alla schiena e per non far dispiacere chi ci lavora, visto che è dal 2003 che ci vado. In più, una volta a settimana, faccio ginnastica correttiva, sempre per la schiena, nella quale rientra un piccolo programma di allenamento in palestra, dove, però, non eseguo esercizi con più di 15 kg; non voglio aumentare il peso perché appunto mi vergogno di sviluppare il tono muscolare. Data la mia voce e i miei tratti da bambino, e il mio carattere "un po' da femminella", soprattutto con gli amici cari, vengo preso in giro. Inoltre, sono sempre andato bene a scuola e ho sempre avuto un grado di cultura molto alto, mi interessavo a molte cose, e ho sempre avuto rapporti migliori con gli adulti che con i coetanei. Ho vissuto fin troppo bene, ma da quando ho cominciato a masturbarmi (gennaio 2014) ho scoperto che non posso andare avanti così. Il mio sogno nel cassetto è quello di diventare un uomo "vero", e fare ciò che ho sempre evitato di fare, ma ora ho paura di cambiare perché mi vergogno delle opinioni altrui. Come posso fare?

Grazie! :-)

Aggiornamento:

Dimenticavo, mia madre non ha potuto che approfittare del mio livello culturale alto.

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    cambia, molto semplice. fai quello che ti senti di fare, degli altri chi se ne strafrega. non si puo' vivere per paura dei giudizi altrui, no? se vuoi cambiare fallo :)

  • 🐱
    Lv 7
    7 anni fa

    Bene, diventa l' uomo che vuoi essere.

  • 7 anni fa

    Ciao, potrebbe aiutarti questo sito: http://www.myhelpforum.net/

    SEZIONI DEL FORUM

    Forum sul suicidio

    Forum su solitudine, abbandono e mancanza di autostima

    Forum su depressione, timidezza e introversione

    Forum su autolesionismo e masochismo

    Forum su ansia, panico e paura

    Forum su abusi sessuali, violenza fisica e psicologica, rabbia, bullismo, traumi

    Forum sulla famiglia e sul rapporto conflittuale tra genitori e figli

    Forum su amore, sesso, orientamento, relazioni, psicologia, problemi in genere

    Forum sulla propria storia, per chi volesse raccontarla

    Forum privato, visibile solo ai membri di MyHelp

    Forum di consulenza sui farmaci e tossicodipendenze

    Forum su lavoro, studio e scuola

    Forum su relazioni a distanza, raduni e incontri

    Forum su farmaci e dipendenze

  • 7 anni fa

    Che tu lo voglia o no cambierai! Non ti puoi sottrarre, però puoi scegliere se fare cambiamenti secondo le tue volontà o quelle di altri. Quello che diventerai lo puoi determinare tu sin da ora oppure se non prendi la situazione in mano lascerai che siano gli altri a fare di te quello che vogliono.

    Decidi quello che vuoi essere, fare, come ti vuoi vestire, e non lasciare che gli altri ti dicano quello che dovresti (secondo loro) fare, e la tua vita non dico sarà più semplice, ma ti darà certamente molte più soddisfazioni.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    E' una fase normale, mio fratello per esempio a 14 anni si rifiutava di parlare con la voce da uomo che gli era venuta, e forzava le corde vocali a parlare in falsetto come un bambino. Io credo che la cosa migliore sia parlarne con tuo padre, sarebbe l'unico ad aiutarti a diventare "più uomo" senza prenderti in giro o mortificarti :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.