senza ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 7 anni fa

fare la propria vita e realizzarsi?

sono 4 mesi che ci siamo lasciati, ed io sono ancora legato a lei.

la avverto ancora, quando guardo qualcun'altra, quando vado in giro.

l'ho lasciata io, non ero innamorato, e forse un po' ne dipendevo.

lei ora si è già rifatta una vita, si diverte a mille, e già comincia a conoscere nuovi ragazzi, ha già dimenticato tutto.

è giusto così ed è solo un bene per lei.

io vorrei essere come lei ma non riesco: organizzarsi mille cose, conoscere gente sempre, essere positiva, intraprendente, furba, avere sempre un obiettivo, essere spigliata.

lei è proprio una bomba, si sa muovere nella vita come pochi altri.

io invece sono tranquillo, timido, parlo poco, ho pochissime amicizie non so mai come divertirmi ne cosa dire ad una ragazza.

se lei va in moto, io sono in bicicletta se non a piedi.

e da questo confronto, (che faccio io anche se sbagliato) ne esco sempre sconfitto, come inferiore, patetico. so che ognuno deve farsi la propria vita, essere se stesso...ma me stesso sembra troppo "pacato" e poco intraprendente. Ma quali mezzi ho per esserlo?

Aggiornamento:

più passano i giorni senza che abbia occasioni, incontri, novità più mi sento frustrato...

Aggiornamento 2:

non è tanto uscire o meno, fare o meno, ma essere in grado e risultati ottenuti.

potrei uscire tutti i giorni e non conoscerei manco una ragazza nuova.

a lei bastano 10min...

Aggiornamento 3:

vedi wanial, il problema è lì: esci e conosci.

faccio una fatica bestia! in un anno conoscerò 5-6 persone nuove mentre una persona più spigliata anche 20-30!

3 risposte

Classificazione
  • wanial
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Ma non te ne accorgi che dipende solo da te? vuoi fare amicizie? esci e falle, cosa ti blocca? restare con una persona solo per abitudine non può farci sentire appagati e sereni, la vita è fatta di altro, sopratutto di te stesso, perchè stai parlando della tua vita, quindi dei tuoi desideri, dei tuoi sogni e bisogni e allora vai, liberati di una catena inesistente se non soltanto nella tua mente impigrita...fuori c'è un mondo che ti aspetta, gente con la quale puoi interagire se vuoi.

    E' solo l'idea di te che ti sei erroneamente creato, liberatene, sei come tutti devi soltanto crederlo e avere fiducia in te non solo negli altri...

  • Anonimo
    7 anni fa

    Sbagli a confrontarti. Ognuno è diverso, lei sarà brava a socializzare, tu sarai bravo in altro. Magari ora sei così sconfitto, perchè prima di lasciarla credevi che non ci saresti stato così male. Ora però lei ha una vita nuova, e non devi spiarla da lontano e vedere con quante persone fa amicizia o cose del genere. Non la nominare piu, sulla tua vita.

    Ora, nella tua nuova vita esisti per prima cosa tu, e poi gli altri.

    Ora, nella tua nuova vita tu sei uno che cerca di migliorare la parte asociale e timida di te, anche io sono così, e non è facile ma ti posso assicurare che sono migliorata, rispetto a un anno fa. Non devi cambiare te stesso, ma migliorarti.

    Fare amicizia si, è difficile, sopratutto integrarsi in un gruppo. Però ti dico che piu cerchi una cosa ben precisa, e piu non la trovi. Esempio, non ti è mai capitato di essere in casa, e in quel momento magari ti serviva un oggetto, cerchi e richerchi dappertutto, ma non lo trovi, e nel frattempo che cerchi quell'oggetto che sembra indispensabile per completare il tuo lavoro, ne trovi altri 100 che ti sembrano inutili. E magari andando avanti ti accorgi che è proprio di quegli oggetti inutili di cui hai bisogno per completare altri lavori. Ecco, quello che cerco di dirti è di cogliere l'attimo, di non buttare via niente, di non fissarti solo su un solo obiettivo, ma di espandere i tuoi orizzonti. Così se fallisci in uno, puoi sempre contare sulla vittoria dell'altro. Ora decidi tu, da dove partire, per rifarti una vita. Di solito si parte (per le ragazze) dall'aspetto estetico, non so se vale anche per voi maschi. Ciao e buona fortuna :-)

  • 7 anni fa

    allora: del "sembra" troppo pacato me ne sbatterei, tu fai quello che vuoi e basta, vuoi stare a casa? stai a casa, vuoi uscire? esci! Vuoi andare a pu*tt*ane? Vai senza farti problemi!

    NON farti queste paranoie!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.