Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Gatti e zanzare aiuto per favore informazioni serie?

Gatti e zanzare aiuto!!!?

Allora .. Ho una gatta di 10 mesi e sono fissata con le zanzare . Ho letto su internet che basta una sola puntura di zanzara ( anche quella tigre) per far ammalare il gatto di filaria! Alla mia gatta piace stare fuori sul balcone anche al tramonto e a volte vedo volare zanzarine sul balcone ma anche quelle a strisce bianche . Oggi pomeriggio ho ucciso una di queste a strisce in casa ! Ho paura per la mia gatta. Ho messo il front line combo ma ho letto che non serve a nulla contro le zanzare !! Il 15 compro lo strongold?

Altra domanda . Tutte le Zanzare nascono già infette? Oppure devono pungere un animale infetto per infettarsi loro? Altra domanda ... La puntura di zanzare sul gatto è visibile? Cioè lascia la bolla come a noi? E il gatto si gratta furiosamente.. Oppure non lascia segni? Per ora la mia gatta non ha segni sulla pelle... Abito in Sicilia ed è vero che la filaria è molto diffusa anche nei gatti??

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    La zanzara non nasce infetta, ma si infetta quando, pungendo un animale già parassitato, ingerisce il suo sangue (nel quale sono appunto le larve).

    Per vedere se il tuo gatto è stato parassitato, chiedi al veterinario di fare l' apposito test. Però non esiste un vaccino contro la filaria. I sintomi della malattia sono comunque vaghi (tosse come per asma, scarso appetito, apatia, debolezza, a volte vomito intermittente) e spesso fanno pensare ad altro.

    Non è facile che il gatto sia punto sulle parti del corpo coperte dal pelo: è molto più facile che la zanzara punga quelle parti con poco pelo o prive di pelo (interno delle orecchie, naso, genitali, ano, ecc). Non sempre il gatto manifesta prurito o bruciore per la puntura, ed è difficile vedere sulla sua pelle il "pomfo". Spesso, quando vediamo che si gratta, o riusciamo a vedere la puntura sulla pelle, pensiamo alle pulci...

    Lo Stronghold è indicato contro la filaria, più del Frontline Combo. Ma, prima di applicare lo Stronghold, aspetta che sia trascorsa almeno una ventina di giorni dall' applicazione del Frontline. Troppi antiparassitari in poco tempo potrebbero infatti far male alla gatta.

    E' vero che le zanzare tigre sono attive di giorno e spesso passano anche attraverso le zanzariere, ma, se non le hai, ti suggerisco di farle applicare a porte e finestre, perchè almeno impediscono l' ingresso alle zanzare "normali" e agli insetti più grossi. Sono quindi un gran comodo anche per noi, soprattutto se vogliamo leggere o altro durante la serata o la notte.

    Un altro parassita che le zanzare infette (ma soprattutto i flebotomi, detti anche "pappataci") possono inoculare nel gatto è la Leishmania, rendendolo spesso "serbatoio" (più o meno sintomatico) per il protozoo. Nel cane la leishmaniosi è molto grave. Nel gatto sembra esserlo meno, ma è anche vero che quella del gatto è stata studiata meno e da meno tempo. Infatti il vaccino esiste, ma soltanto per i cani. Il veterinario dovrebbe indicarti l' associazione di antiparassitari che potrebbe diminuire (ma non so se annullare) il rischio di puntura da parte del pappatacio.

    Comunque, sia per la leishmania sia per la filaria, è importante la prevenzione: quindi, le zanzariere, l' uso di prodotti antizanzara e antipappatacio anche fuori casa, l' igiene dei giardini e il loro trattamento con antiparassitari (se non raggiungibili dagli animali).

  • ?
    Lv 4
    7 anni fa

    le zanzare sono gli animali più pericolosi della terra,questo lo dicono scienziati famosi e non solo io,perchè trasmettono malattie gravi e potenzialmente mortali,di quelle conosciute ti cito malaria ,febbre gialla e leshmaniosi.Gli animali prendono di sicuro la leshmaniosi,le persone tutte e tre.Non tutte le zanzare sono infette,ma quando le trovi non sai se quella che ti punge lo è o non lo è,con il cambiamento del clima ,la globalizzazione e i flussi migratori di persone e movimento mondiale delle merci sono aumentate in italia le specie pericolose,la più conosciuta è la zanzara tigre.Io ho avuto amici che hanno perso i loro cani per la leshmaniosi.Adesso esiste un vaccino ma è ancora controverso su efficacia e benefici sulla salute.Prima ,quando avevo il cane il vet mi diceva che i gatti erano immuni dalla leshmaniosi,adesso che ho un gatto e mi sono informata a più parti mi dicono che anche i gatti si possono ammalare.CONSIGLI:zanzariere in casa,non far uscire il gatto nelle ore di maggiore rischio (ma purteoppo le zanz tigri sono anche diurne e non fanno zzz e non te ne accorgi),e consulto da un vet e su internet per vedere se ci sono antiparassitari efficaci pure per le zanz,però ricorda che gli antiparassitari pure sono tossici e per i gatti ce ne vogliono di specifici diverdi da quelli dei cani.In bocca al lupo.ps io il gatto lo tengo in casa con le zanzariere eppure talvolta pure dalla porta o stendendo i panni qualche maledetta zanz entra.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.