Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoMusica e riproduttori musicali · 7 anni fa

Registrare un PIANOFORTE?

Salve a tutti!

Vorrei fare delle cover al piano abbastanza professionali (niente di che, eh), ma non so come organizzarmi per registrare! Un anno fa circa acquistai una coppia di microfoni (Behringer C-4, 66€ in totale) e una scheda audio esterna (USB Dual Pre, circa 100€) alla quale ho collegato i microfoni. Il risultato migliore che sono riuscito ad ottenere è stato questo:

https://www.youtube.com/watch?v=Wln91-vPtC4

Youtube thumbnail

Da come avete potuto ascoltare la qualità audio non è eccelsa...

Dunque ho deciso di ripartire da 0 ed acquistare qualcosa di decente. Ho circa 800€ di budget.

Con quei soldi secondo voi riuscirei ad ottenere registrazioni di qualità o sarebbe solo uno spreco di danari? Non pretendo di ottenere il sound dei pianisti professionisti...

Un'altra domanda: per registrare il PIANO, è meglio comprare un microfono da 500€ o due identici da 250€ l'uno?

Consigliatemi voi: se comprare scheda audio e microfoni, un solo microfono e una scheda audio, niente scheda audio e continuare ad utilizzare quella che ho ora. Ditemi voi!

Grazie a tutti per le risposte! :)

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    dipende cosa cerchi tu e che aspettative hai dalle tue registrazioni e cosa intendi per abbastanza professionali.

    fare quello di cui parli è la mia professione e purtroppo apparecchi tipo registratori portatili tipo lo zoom indicatoti non è materiale che viene solitamente usato e un motivo c'è, puo essere utilizzato se non si hanno altri supporti per registrare e avere comunque una traccia audio che non sia una ciofeca ma la qualità è altro, al limite per avere la qualità massima possibile nei loro limiti possono essere usati per registrare da segnali provenienti da un mixer serio ma non dai microfoni interni.

    tu hai materiale di fascia bassa e quello che puoi ottenere è legato alla loro qualità, questo è un rapporto indissolubile.

    oltre al fatto scontato di conoscere le tecniche di registrazione corrette sia per quel che riguarda la fase dei mic sia il postproduzione, ti serve una scheda audio con buoni pre proporzionata ai mic che andrai a scegliere, dico ai mic perche il piano non è pensabile registrarlo correttamente con un solo mic, minimo ne servono 2 e fossi nei tuoi panni eviterei,come invece non hai fatto, dei mic a diaframma stretto ma opterei per dei diaframma larghi rigorosamente cardioidi per il fatto che questi risentono poco (rispetto ad altre tipologie di mic) dell'ambiente esterno e riprendono molto meglio le medio e basse frequenze che in un piano sono una bella predominante nella complesso della timbrica

    tra i mic per rientrare nel tuo budget una coppia di audio tecnica at2035 o akg perception220 ma se hai budget per alzare un po il tiro, at2050 o akg 420

  • 7 anni fa

    Registrare un pianoforte è roba che manco i professionisti riescono con apparecchiature da centinaia di migliaia di € ! La differenza tra suono dal vivo e riprodotto, nel caso del pianoforte, è sempre marcata e facilmente riconoscibile per la clamorosa perdita di qualità del re degli strumenti.La catena audio, di registrazione in questo caso, deve essere di qualità paragonabile mentre ha poco senso prendere per esempio i microfoni ( ce ne vogliono 2!!) di qualità migliore e poco paragonabile con la scheda audio.Emergerebbero solo i difetti e i limiti della scheda audio.

  • 7 anni fa

    Per esperienza posso dirti che dovresti comprare questo:http://www.thomann.de/it/zoom_h2n.htm ; il H-4N te lo sconsiglio solo perchè ti costa il doppio ed ha delle funzionalità che, a mio avviso, per registrare un piano non ti servono (ed anche in questo negozio: più che seri ed affidabili e risparmi sempre un bel po'): dopo averci smanettato un po', trovate le giuste impostazioni, posizioni, distanza, etc, avrai una qualità del suono impeccabile. Ci sono anche i vari accessori, tipo wind screen e molto altro: questo dovresti valutarlo a seconda delle tue esigenze. E ce l'hai subito disponibile, in wave o formato compresso...ho registrato tante volte e, secondo la mia esperienza, o ti metti in mano un bel gruzzoletto e ti fai uno studio serio o, se devi registrare te o la tua band, prendi uno zoom: tanti lo usano anche professionalmente....spero di esserti stato d'aiuto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.