Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 7 anni fa

Cosa ne pensate del "Patto a Quattro"?

E della "Fronte di Stresa"

Secondo voi perché la Gran Bretania il 18 Giugno 1935 firmo un accordo con la Germania avente lo scopo di regolamentare il riarmo tedesco?

E perché la Gran Bretania non informò ne l'Italia ne la Francia del patto anglo-tedesco?

E perché nei libri di scuola non ho mai sentito parlare del Patto a quattro o della Fonte di Stresa?

Patto a Quattro:http://it.wikipedia.org/wiki/Patto_a_quattro

Fronte di Stresa:http://it.wikipedia.org/wiki/Fronte_di_Stresa

Accordo navale Anglo-Tedesco:http://it.wikipedia.org/wiki/Accordo_navale_anglo-...

Buon giorno a tutti.

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Esattamente, il patto a quattro o fronte di Stresa fu voluto da Mussolini per arginare il riarmo tedesco.

    In principio Mussolini era molto antitedesco perchè vedeva in Hitler un pericolo.

    Magari fosse rimasto così lucido fino alla fine, la storia dell'Italia sarebbe stata molto diversa.

    Il fronte di Stresa doveva vigilare, almeno nelle intenzioni di Mussolini, sulla corretta applicazione delle regole del trattato di Versailles, imposte alla Germania, nel 1919.

    L'azione più grave, da parte della Gran Bretagna, non fu solo il patto Navale, che dava ad Hitler la licenza di costruire una marina anche se limitata rispetto a quella britannica, ma fu il calarsi le braghe dinanzi all'invasione della Renania da parte di Hitler.

    Nella Renania c'era la Saarland, tutto quanto gli serviva, in termini di acciaio e carbone, per iniziare la costruzione di un grande esercito.

    Secondo il trattato di Versailles la Renania avrebbe dovuto rimanere smilitarizzata e sotto il controllo del Regno Unito e della Francia.

    Il perchè non è mai stato chiarito del tutto da parte degli storici.

    Qualcuno parla di miopia politica di Londra e Parigi, molto probabilmente, si trattò di un errore di valutazione da parte delle democrazie, che pensavano che il regime nazista si sarebbe sgonfiato da solo, o che quantomeno non sarebbe diventato così pericoloso.

    Accanto a questo "lasciar mano libera" ad Hitler c'era anche una errata considerazione di Mussolini.

    A quel tempo Mussolini era molto stimato da Londra e da Parigi, e non si pensava avesse le caratteristiche per fare un voltafaccia, alleandosi poi con Hitler.

    Infatti Francia e Inghilterra accettarono la proposta di Mussolini, nel patto di Monaco del 1938, quando si illusero che concedere ad Hitler la regione dei sudeti e il corridoio di Danzica sarebbe bastato a placare la sua sete di potere.

    C'è anche da citare la questione dell'Anschluss, cioè dell'annessione dell'Austria da parte della Germania.

    Mussolini inviò due divisioni al cosiddetto Vallo Littorio, quando Hitler fece uccidere il cancelliere tedesco Dolfuss, che era molto amico di Mussolini.

    Francia e Inghilterra stettero a guardare anche in questa occasione.

    Una politica troppo moderata getta le basi di grandi disastri.

    Possiamo considerare il fronte di Stresa fallito proprio a causa dell'Accordo Navale Anglo-tedesco.

    In pratica Londra ne inficiò l'efficacia, proprio siglando l'Accordo Navale.

    A quel punto, per uno come Mussolini, fu facile gettarsi nelle braccia di chi aveva similitudini molto spiccate con il fascismo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.