Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoPalmari e tablet · 6 anni fa

Cavo OTG Samsung Galaxy S Advance?

Come funziona il cavo OTG? Quando lo collego al cellulare non capita nulla, come se non avessi collegato niente. Il commesso che me l'ha venduto mi ha detto che il telefono è compatibile ma non funziona

Sapete come devo fare? mi dispiacerebber aver buttato via dei soldi ecco

Grazie 10 punti se funziona

1 risposta

Classificazione
  • 6 anni fa
    Risposta preferita

    Il cavo OTG se lo colleghi al cellulare, non fa niente, ma proprio niente, DA SOLO.

    Serve per collegare una periferica USB come una penna o un disco esterno:

    https://www.google.it/search?q=Cavo+OTG&client=fir...

    Devi poi avere sul cellulare un file manager come ad esempio ES file manager (lo trovi gratis nel Play Store). Non va il file manager di default.

    Devi poi avere un minimo di conoscenza del file system di Linux e Unix. Le memorie esterne nei sistemi Windows le trovi nell'explorer con lettere associate (D:, E:, F:..)

    Sui sistemi Linux le trovi in genere montate sotto /mnt/...

    Non credo però che funzioni con un Galaxy S Advance, almeno con Android 2.3.6 che mi pare di ricordare aveva in origine. Se lo hai aggiornato alla versione 4.1.2 Jelly Bean, forse...

    Io ho un Galaxy Note 3 e un tablet Galaxy Note 10.1 2014 entrambi con KitKat (Android 4.4.2) e il cavo OTG funziona. Solo però con dischi o penne formattati FAT32. In questo caso, è sufficiente collegarli e venfono montati in automatico dal sistema.

    Se invece vuoi montare dischi formattati diversamente, basta installare, sempre dal Play Store, Paragon exFAT, NTFS & HFS+, che consente di leggere proprio tutto, anche nel formato dei Macintosh.

    Fa impressione vedere un "cellulare" che legge un disco esterno su porta USB da 2 terabyte (NTFS) semplicemente attaccato al cavo OTG.

    Dimenticavo che Paragon exFAT, NTFS & HFS+ richiede il root. (ecco un buon motivo per farlo...) Il cavo OTG non ha bisogno dei permessi di root. Almeno per le memorie FAT32, come infatti vengono formattate le schede di memoria micro SD. Su Android la memoria interna è invece formattata in modo nativo di Linux, EXT3 o EXT4, a seconda della versione.

    Ok?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.